Chiarezza su Piacenza !!

A Piacenza, nel marzo del 2011,  due ladri entrano in un cantiere per rubare del gasolio. Sul posto accorre il proprietario con un suo dipendente, ferisce a un braccio un ladro, mentre l’altro riesce a fuggire. Ma quando il fuggiasco torna sul posto, per recuperare la macchina, viene bloccato, viene fatto inginocchiare, viene colpito più volte alla testa con un corpo contundente e, alla fine viene, ferito con un colpo di fucile esploso a distanza ravvicinata , mentre era ancora in ginocchio. I giudici condannano l’uomo che ha sparato per tentato omicidio: quattro anni di reclusione. Ieri l’altro il nostro Ministro dell’Interno è andato a trovare l’aspirante assassino  in carcere. Ha dichiarato che quell’uomo non può essere colpevole per “essersi difeso dai ladri” e che intende darsi da fare perché ottenga la grazia. Allora chiariamo : 

1. In tutta questa storia la legittima difesa c’entra quanto un libro in mano a un leghista. La difesa è legittima se è proporzionata e soprattutto contestuale , significa che la difesa deve avvenire mentre è in corso una minaccia o un’aggressione, non dopo. 

2. Se fai inginocchiare il ladro, lo torturi e poi gli spari  commetti diversi reati, il più grave dei quali è certamente il tentato omicidio. “Eh ma quell’uomo aveva subito tanti furti in passato!” è una risposta meno pertinente del libro in mano al leghista e di sicuro e’ la prima che verrebbe a mente a Direttoretto ed alla gentile e sempre benvenuta Uvetta Bianca. 

3. Il Ministro dell’Interno di un Paese democratico e civile non può compiere certi gesti o fare certe dichiarazioni. Perché egli tutela l’ordine pubblico e rappresenta la nazione: non dovrebbe invitarci a farci giustizia da soli.  Tiriamo le somme: l’Italia è tecnicamente in recessione. Al governo c’è un uomo che fa comizi  ed entra in Parlamento - con la giacca della polizia, usa con disinvoltura slogan fascisti e soffia continuamente sul fuoco della violenza e della discriminazione. Attenzione !! La democrazia non è un oggetto di valore che abbiamo ereditato dai nostri nonni, ma un delicato processo da tutelare e difendere quotidianamente. Incomincio a pensare che bisogna , democraticamente , iniziare a muovere le mani . Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

Bisogna chiarire alcune cose: il diritto alla legittima difesa esiste in tutte le nazioni Europee.  il diritto di difesa così come attualmente esiste in Italia è una eccezione, le proposte di legge attualmente all'attenzione del parlamento non fanno altro che adeguare il nostro paese al resto d' Europa;  la modifica della legge sulla legittima difesa fa parte del programma elettorale portato avanti da Salvini;  il ministro Salvini così come ogni altro ministro o deputato ha il diritto di visitare carceri e carcerati,  non si vede perché i deputati radicali e di altri partiti possano andare a visitare  detenuti con ogni tipo di condanna e il ministro Salvini invece non lo dovrebbe fare; forse perché delegittima la magistratura? ma l'interpretazione che certi magistrati hanno dato delle norme attualmente in vigore e in corso di modifica  non trovano d'accordo ne Salvini ne molti Italiani e i risultati elettorali anche recenti sono li a dimostrarlo, diciamo che le decisioni di certi giudici di condannare i derubati a risarcire finanziariamente  i ladri hanno suscitato  rabbia e indignazione in molti Italiani

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In questo caso tutta la mia solidarietà ai magistrati. 

Comunque se non si è invitati è meglio stare all'esterno del recinto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, etrusco1900 ha scritto:

Bisogna chiarire alcune cose: il diritto alla legittima difesa esiste in tutte le nazioni Europee.  il diritto di difesa così come attualmente esiste in Italia è una eccezione, le proposte di legge attualmente all'attenzione del parlamento non fanno altro che adeguare il nostro paese al resto d' Europa;  la modifica della legge sulla legittima difesa fa parte del programma elettorale portato avanti da Salvini;  il ministro Salvini così come ogni altro ministro o deputato ha il diritto di visitare carceri e carcerati,  non si vede perché i deputati radicali e di altri partiti possano andare a visitare  detenuti con ogni tipo di condanna e il ministro Salvini invece non lo dovrebbe fare; forse perché delegittima la magistratura? ma l'interpretazione che certi magistrati hanno dato delle norme attualmente in vigore e in corso di modifica  non trovano d'accordo ne Salvini ne molti Italiani e i risultati elettorali anche recenti sono li a dimostrarlo, diciamo che le decisioni di certi giudici di condannare i derubati a risarcire finanziariamente  i ladri hanno suscitato  rabbia e indignazione in molti Italiani

Mi sembra di aver chiarito e dimostrato che nel caso specifico parlare di legittima difesa e’ un termine che può albergare solo nelle menti inferiori dei razzisti . Riguardo alla visita di Salvini in carcere preciso che e’ la prima volta , nello stato repubblicano , che un Ministro si reca in un carcere a portare la solidarietà ad un condannato in terzo grado e potenziale assassino . Completo il discorso ricordando al razzo Etrusco che visite carcerarie di politici ci sono sempre state e sempre ci saranno ma quelle visite avevano  lo scopo solo e soltanto di verificare le condizioni fisiche , psicologiche del soggetto oltre a verificare le condizioni igieniche della struttura dove il soggetto era incarcerato . Mai e poi mai sono entrati nel merito delle sentenze . Questo per chiarezza e per sbugiardare i bugiardi destrorsi !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La scena, con lei che solfeggiava col il piffero infilato nel cuculo, rimane insuperabile Sig director.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ahaha.ha ha scritto:

La scena, con lei che solfeggiava col il piffero infilato nel cuculo, rimane insuperabile Sig director.

invidioso!! fattelo fare dalla giuria di qualita' sarda????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963