ditemi voi con che pretesto si puo 'fare un contratto di 73milioni a duna sola persona

Dietro le quinte, in Rai, iniziano le trattative: obiettivo, limare l'esoso contratto di Fabio Fazio, conduttore di Che tempo che fa nel mirino del governo gialloverde, Matteo Salvini in primis. "Fazio può continuare a fare le sue interviste, ma con qualche quattrino in meno", ha recentemente affermato il ministro dell'Interno. Parole che avrebbero sortito degli effetti perché, secondo Il Fatto Quotidiano, l'ad della Rai, Fabrizio Salini, è pronto a trattare con Fazio per ridurgli lo stipendio.

Il contratto attuale è stato siglato a luglio 2017 con l'allora direttore Mario Orfeo e scadrà nel 2021. Può essere modificato soltanto con l'assenso del diretto interessato, ossia il conduttore. In caso di rottura da parte della Rai, viale Mazzini dovrebbe pagare una penale di almeno 7 milioni di euro. L'attuale compenso di Fazio a quanto risulta sarebbe di 2.240.000 euro. A queste voci di spesa andrebbero affiancati i 10.644.400 l'anno per Officina per i costi di produzione e i 5 milioni per i costi industriali. In quattro anni si tocca la cifra record di 73 milioni di euro per la messa in onda. Un vero e proprio tesoro. Troppo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora