QUESTO NEMICO DELL'ITALIA HA GETTATO LA MASCHERA

Inviata (modificato)

L'uomo dei poteri forti ha gettato la maschera. L'ebbrezza del potere e del successo gli ha fatto perdere ogni prudenza e ogni pudore. Non gli bastava il TAV inutile e dannoso. Ora vuole anche il NUCLEARE, inutile e pericoloso. Quale sarà la prossima mossa? Le centrali a carbone? L'autonomia della regioni ricche? La privatizzazione delle grandi aziende pubbliche? Ora sappiamo che cosa ci attende con il prossimo governo di centrodestra:

IL DISASTRO. 

MA ORA BASTA! 

Il Movimento 5 stelle presenti subito una mozione in Parlamento di tre soli punti:

1) Chiusura immediata e definitiva di tutti i cantieri del TAV Torino-Lione in territorio italiano e inizio della opere di bonifica e ripristino dei luoghi.

2) Conferma definitiva del NO al nucleare espresso dal popolo italiano nei referendum del 1987 e 2011, con una legge di revisione costituzionale che dichiari l'Italia nazione denuclearizzata.

3) Attuazione immediata del referendum del 2011 sull'acqua pubblica. Fine di tutte le concessioni ai privati, ritorno  del servizio idrico sotto il totale controllo pubblico in tutti i comuni. 

Se detta mozione verrà respinta, dimissioni immediate del presidente Conte. Meglio andare alle elezioni a testa alta che umiliati dai compromessi. Gli italiani che votarono per l'acqua pubblica e contro il nucleare, e che non ne possono più di vedere i loro soldi sprecati in opere inutili, sapranno come regolarsi. Sapranno distinguere le persone serie e oneste dai nemici dell'Italia.

https://www.cagliaripad.it/370518/salvini-dal-palco-di-cagliari-nucleare-cominciamo-a-dire-dei-si

 

Modificato da fosforo41
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

4 ore fa, fosforo41 ha scritto:

L'uomo dei poteri forti ha gettato la maschera. L'ebbrezza del potere e del successo gli ha fatto perdere ogni prudenza e ogni pudore. Non gli bastava il TAV inutile e dannoso. Ora vuole anche il NUCLEARE, inutile e pericoloso. Quale sarà la prossima mossa? Le centrali a carbone? L'autonomia della regioni ricche? La privatizzazione delle grandi aziende pubbliche? Ora sappiamo che cosa ci attende con il prossimo governo di centrodestra:

IL DISASTRO. 

MA ORA BASTA! 

Il Movimento 5 stelle presenti subito una mozione in Parlamento di tre soli punti:

1) Chiusura immediata e definitiva di tutti i cantieri del TAV Torino-Lione in territorio italiano e inizio della opere di bonifica e ripristino dei luoghi.

2) Conferma definitiva del NO al nucleare espresso dal popolo italiano nei referendum del 1987 e 2011, con una legge di revisione costituzionale che dichiari l'Italia nazione denuclearizzata.

3) Attuazione immediata del referendum del 2011 sull'acqua pubblica. Fine di tutte le concessioni ai privati, ritorno  del servizio idrico sotto il totale controllo pubblico in tutti i comuni. 

Se detta mozione verrà respinta, dimissioni immediate del presidente Conte. Meglio andare alle elezioni a testa alta che umiliati dai compromessi. Gli italiani che votarono per l'acqua pubblica e contro il nucleare, e che non ne possono più di vedere i loro soldi sprecati in opere inutili, sapranno come regolarsi. Sapranno distinguere le persone serie e oneste dai nemici dell'Italia.

https://www.cagliaripad.it/370518/salvini-dal-palco-di-cagliari-nucleare-cominciamo-a-dire-dei-si

 

Ah siiii ?? Sai quel che ti attende ?? Ma vah ?? Stai forse parlando di un segretario di un partito che sostiene energicamente e da una posizione di vantaggio il governo a guida grillebete ?? In segretario di un partito che grazie ai Grillebeti ed al tuo concittadino Di Maio e’ stato impedito di presentarsi davanti ai giudici nonostante fosse accusato di un reato infamante come il sequestro di persona aggravato ?? E’ di quello che parliamo ?? Di un tizio del quale fino a poche ore fa dichiaravi che per i tuoi amici grillini era ineluttabile e giustificato il fatto di doverci governare assieme , che ne ritenevi comunque indispensabile procedere ad una sintesi comune dei programmi diversi , di un compromesso inevitabile e comunque indispensabile per il bene dell’Italia.  Ed ora , gigantesco co@lione , ti meravigli di fronte alla “natura” del razzista ?? Scopri ora le pulsioni fasciste del collega e del “compagno” di Giggino ?? Ahahahahah !! Dovevi aspettare le sue dichiarazioni sul nucleare e sull’acqua pubblica per accorgetene ?? Ed ora , te , immenso idio ta , ti spingi addirittura a sperare che gli “altri Fascisti “ possano presentare una mozione addirittura di 3 punti in cui si sostiene l’opposto dell’alleato e che se non venissero accolte , dare vita ad una crisi di governo ?? Ma ci sei o ci fai ?? Ma chi sono i tuoi amici grillini lo hai capito o no ?? Oppure e’ il solito tentativo che metti in pratica per dividere in buoni e cattivi le 2 anime del governo . Qua non c’è nessuno da assolvere . Pari sono e te sarai comunque considerato un “collaborazionista “ e niente e nessuno potrà dimenticare che te sei stato un tifoso di questo governo . Tutto !! E se avrai la faccia tosta di continuare a scrivere su questo forum sarai marchiato a vita !! Sappilo , Cazzaro di Napoli !! 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Caro Los, specie per chi ama la Costituzione il peggiore dei grillini è migliore di Renzi tutta la vita, e di tutti i renziani. Ma ci vuole poco. Con la feccia leghista la partita è più aperta. I leopoldini hanno un certo vantaggio culturale (e ci vuole poco al confronto di chi è cresciuto alla scuola dei rutti e dei riti celtici) che gli impedisce di scadere nel becerume dei cori razzisti e simili. Anche se si resta allibiti davanti al cinismo di un Minniti che stringe accordi con la Libia, e alla volgarità di un Tiziano Renzi che prende a parolacce un povero immigrato davanti alle telecamere delle Iene. Però i renziani sono in genere molto più ipocriti dei leghisti, e l'ipocrisia dal mio punto di vista è peggio, molto peggio dell'ignoranza. Per il resto ci sono meno differenze di quanto si creda. Renziani e leghisti la pensano allo stesso modo su TAV e trivelle, e all'incirca allo stesso modo su incertezza della pena, evasione fiscale e giustizia colabrodo. Temi sui quali si ispirano allo stesso maestro: Berlusconi. Non so se lo hai notato, ma dopo l'arresto dei genitori le esternazioni di Renzi figlio & C. sulla persecuzione giudiziaria e sulla giustizia a orologeria sono un chiaro dejà vu. E sul nucleare? Che io ricordi il tappetaro non ha mai preso una posizione, né contro né a favore. Ma secondo te di chi è questa frase?

"L'Italia può tornare al nucleare, ha le competenze per farlo, dispone della necessaria forza finanziaria". 

Risale al 2008 quando Berlusconi e il suo ministro dello Sviluppo Economico Scajola pianificavano il ritorno in grande stile dell'Italia al nucleare. A pronunciarla fu l'allora presidente dei giovani confindustriali, Federica Guidi, cui Renzi nel 2014 avrebbe assegnato il ministero che era stato di Scajola. Nel merito quella frase oggi va ribaltata:

- L'Italia non può tornare al nucleare: il popolo sovrano ha già detto NO a schiacciante maggioranza in ben due referendum (1987 e 2011).

- L'Italia oggi non ha le competenze per farlo. Infatti il progetto di Scajola prevedeva il ricorso a tecnologie francesi. È vero che l'Enel sta costruendo una centrale atomica in Slovacchia, ma è un progetto molto vecchio, risalente agli anni Ottanta. 

- L'Italia oggi non dispone della necessaria forza finanziaria. Basta pensare alla più recente delle tre sole centrali nucleari oggi in costruzione in Europa occidentale, l'impianto di Hinkley Point C  nel Regno Unito. Secondo il costruttore (i francesi di EDF) costerà circa 20 miliardi di sterline (23 miliardi di euro). Mentre la Commissione europea stima un costo di 24,5 miliardi di sterline (oltre 28 miliardi di euro). Più o meno il costo di 5 TAV o di 3 ponti sullo Stretto.

Ma il populista irresponsabile Salvini vuole il nucleare. Cioè un ritorno al passato. Esattamente come lo vogliono i suoi amici del gruppo di Visegrad (14 reattori oggi operativi tra Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria, 2 in costruzione in Slovacchia, 6 in progettazione in Polonia). 

Saluti

 

?

Modificato da fosforo41

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dimenticavo. Come si legge sul Fatto di oggi, leghisti e renziani (non tutto il Pd) la pensano allo stesso modo anche sulla separazione delle carriere dei magistrati. L'ispiratore è sempre Berlusconi, ma il copyright dell'idea appartiene a un altro. Un certo venerabile maestro...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora