ERA SCONTATO NON SERVIVA FAR VOTARE ...

In questo momento, più che mai, sono felice di non aver mai pensato nemmeno per un attimo di votare una massa di ***, incompetenti, ridicoli, che hanno urlato per anni una cosa ed in 6 mesi hanno fatto tutto l'opposto! Ignoranti, analfabeti, ruffiani, opportunisti!!!!! Senza palle, invertebrati, che non hanno avuto nemmeno il coraggio
di prendersi la responsabilità!!!!! Che schifo!!!!! Nemmeno il coraggio di affrontare le critiche.... così se ne sono lavati le mani!!!!!! Ha deciso il popolo!!!!! Non so se ridere o piangere!!!! Dei deficienti che, contro ogni logica, delegittimano la legge, delegittimano la costituzione, insultano l'intelligenza di qualche italiano, che ancora ragiona, mancano di rispetto alla magistratura, tutto SOLO per salvarsi il ***!!!! Ma siccome sono degli ignoranti abissali, non hanno capito che, si sono salvati il ***, ma solo per ora, non hanno permesso che la giustizia facesse il suo corso, ed hanno firmato la loro condanna!!!!! Il delinquente che non hanno permesso di processare alla prima occasione li scaricherà!!!!! Poveri *** !!!!

Popolo   ovvero  più  o meno 30.000  click non certificati  questa  è la loro  democrazia   ma   vaffff.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

15 messaggi in questa discussione

QUESTO  E' !

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'arrivo di INTERNET è una cosa rivoluzionaria come lo fu secoli fa l'invenzione della stampa; pensiamo quanti grattacapi e censure suscitò in chi deteneva il potere il fatto che grazie alla stampa idee diverse da quelle di chi deteneva il potere potessero circolare e diffondersi; dall'invenzione della stampa derivarono quelle idee rivoluzionarie che determinarono l'arrivo della democrazia rappresentativa, dove cioè essendo impossibile a tutto il popolo decidere, si nominavano dei rappresentanti che ne rappresentavano la volontà;  grazie però all'arrivo di INTERNET è adesso possibile la democrazia DIRETTA dove cioè è il popolo che è chiamato di volta in volta a decidere su singole leggi o vicende direttamente senza la mediazione di rappresentanti;  questa è una cosa ovviamente rivoluzionaria, come lo fu a suo tempo l'invenzione della stampa, occorreranno decenni  prima che la cosa in tutto il mondo si concretizzi e diventi prassi comune, ma la strada è questa, bisogna che prima o poi tutti quelli che invocano "Barabba" se ne rendano conto e accettino la cosa.   

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

l'arrivo di INTERNET è una cosa rivoluzionaria come lo fu secoli fa l'invenzione della stampa; pensiamo quanti grattacapi e censure suscitò in chi deteneva il potere il fatto che grazie alla stampa idee diverse da quelle di chi deteneva il potere potessero circolare e diffondersi; dall'invenzione della stampa derivarono quelle idee rivoluzionarie che determinarono l'arrivo della democrazia rappresentativa, dove cioè essendo impossibile a tutto il popolo decidere, si nominavano dei rappresentanti che ne rappresentavano la volontà;  grazie però all'arrivo di INTERNET è adesso possibile la democrazia DIRETTA dove cioè è il popolo che è chiamato di volta in volta a decidere su singole leggi o vicende direttamente senza la mediazione di rappresentanti;  questa è una cosa ovviamente rivoluzionaria, come lo fu a suo tempo l'invenzione della stampa, occorreranno decenni  prima che la cosa in tutto il mondo si concretizzi e diventi prassi comune, ma la strada è questa, bisogna che prima o poi tutti quelli che invocano "Barabba" se ne rendano conto e accettino la cosa.   

Si, ma con votazioni certificate almeno dal Consiglio Nazionale del Notariato.

Invece ieri hanno votato su un sito privato di una SRL che controlla il software del sito e certifica il risultato, potendolo quindi alterare a piacimento.

Comunque anche quell'episodio del Vangelo fu una prova di democrazia diretta. Decise il popolo. Senza le faticose mediazioni dei sistemi parlamentari rappresentativi.

E fu grande Ponzio Pilato, che disse: "la base ha deciso, questa è la nostra linea". E si lavò le mani.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
26 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Decise il popolo. Senza le faticose mediazioni dei sistemi parlamentari rappresentativi.

Guarda che il quel caso non ci fu nessuna mediazione, decise in sinedrio, fu un processo nel quale l'accusa e il giudice erano la stessa persona, fu un processo senza nessun avvocato difensore , fu un processo dove la sentenza era già  stata decisa prima di fare il processo;  talvolta nei processi avviene questo, la sentenza politica è già scritta e decisa prima ; siamo sicuri che se Salvini fosse stato rinviato a processo  il giudice incaricato avrebbero deciso in modo sereno senza partigianeria? giusto dire che poi ci sono tutti i gradi successivi e i vari appelli, però Salvini sarebbe divenuto non candidabile  per molti anni  e togliere di mezzo un avversario politico con la magistratura e non con il voto non mi sembra il massimo della democrazia  visto anche che il reato contestato  non è una ruberia o un reato finanziario ma l'attuazione di cose che erano state chiaramente dette e proposte in campagna elettorale.  E' notizia di queste ore che... https://www.news-24-ore.com/2019/02/18/ong-sfida-il-ministro-e-torna-in-mare-salvini-un-siluro-in-italia-non-entrano-piu-ne-scafisti-ne-ong/ .... come possiamo interpretare una notizia di questo tipo? ... come una nuova provocazione? .. da un lato c'è la volontà popolare espressa con libere elezioni e confermata da tutti i sondaggi di opinione e dall'altra ci sono queste continue provocazioni fatte da minoranze  sula  pelle di immigrati usati come strumento di lotta politica, gente che volutamente viene imbarcata , sapendo benissimo che è destinata per giorni a restare in mare a bordo della nave visto che in tutta Europa nessun porto li vuole e che Salvini di fronte a questa ennesima provocazione  non cambierà certamente opinione e modo di agire, che senso hanno questi atti di forza?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Guarda che il quel caso non ci fu nessuna mediazione, decise in sinedrio, fu un processo nel quale l'accusa e il giudice erano la stessa persona, fu un processo senza nessun avvocato difensore , fu un processo dove la sentenza era già  stata decisa prima di fare il processo;  talvolta nei processi avviene questo, la sentenza politica è già scritta e decisa prima ; siamo sicuri che se Salvini fosse stato rinviato a processo  il giudice incaricato avrebbero deciso in modo sereno senza partigianeria? giusto dire che poi ci sono tutti i gradi successivi e i vari appelli, però Salvini sarebbe divenuto non candidabile  per molti anni  e togliere di mezzo un avversario politico con la magistratura e non con il voto non mi sembra il massimo della democrazia  visto anche che il reato contestato  non è una ruberia o un reato finanziario ma l'attuazione di cose che erano state chiaramente dette e proposte in campagna elettorale.  E' notizia di queste ore che... https://www.news-24-ore.com/2019/02/18/ong-sfida-il-ministro-e-torna-in-mare-salvini-un-siluro-in-italia-non-entrano-piu-ne-scafisti-ne-ong/ .... come possiamo interpretare una notizia di questo tipo? ... come una nuova provocazione? .. da un lato c'è la volontà popolare espressa con libere elezioni e confermata da tutti i sondaggi di opinione e dall'altra ci sono queste continue provocazioni fatte da minoranze  sula  pelle di immigrati usati come strumento di lotta politica, gente che volutamente viene imbarcata , sapendo benissimo che è destinata per giorni a restare in mare a bordo della nave visto che in tutta Europa nessun porto li vuole e che Salvini di fronte a questa ennesima provocazione  non cambierà certamente opinione e modo di agire, che senso hanno questi atti di forza?

Non vi e’ nessuna provocazione se non nelle menti dei vergognosi razzisti !! La Sea Eye e’ perfettamente autorizzata a svolgere la sua missione in mare con il compito di salvare più vite possibili dai naufragi in cui incorrono troppo spesso i migranti . Oltre tutto , attualmente , sarà l’unica imbarcazione delle Ong abilitata a farlo perché le altre 2 , una per manutenzione e l’altra per motivi burocratici sono impossibilitate a navigare . Egregio Etrusco, Mi rivolgo a lei ed a tutti gli altri razzisti come lei : Ma cosa vi impedisce di dichiararlo ?? Sotto sotto vi vergognate di doverlo ammettere ? E ditelo una buona volta e tutto sarà più chiaro. I razzisti da una parte e chi non lo e’ dall’altra . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, mark222220 ha scritto:

! La Sea Eye e’ perfettamente autorizzata a svolgere la sua missione in mare con il compito di salvare più vite possibili dai naufragi in cui incorrono troppo spesso i migranti

Guarda che in questo momento non c'è nessuna vita da salvare per il semplice motivo che gli scafisti non lanciano nessun gommone perché sanno che al largo non c'è nessuna nave a fare da taxi , il calo drastico degli arrivi da dopo che non ci sono più le navi ONG a fare da taxi ne è la prova più evidente... cosa accadrà adesso?.. è facilmente immaginabile, la nave arriverà in zona, si metteranno in contatto telefonico, si daranno un appuntamento  (latitudine-longitudine. orario appuntamento)  gli scafisti faranno partite i gommoni, la nave raccoglierà la gente poi chiederà di entrare nelle acque territoriali Italiane,  Salvini bloccherà tutto e allora le solite minoranze continueranno a dare del razzista a chi si oppone a queste provocazioni fatte sulla pelle di questi Africani,  Ma cosa vi impedisce di dichiararlo ?? Sotto sotto vi vergognate di doverlo ammettere ? vi vergognate di ammettere che le ONG usano questa gente  in modo strumentale  solo per fare solo provocazioni politiche ? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Guarda che in questo momento non c'è nessuna vita da salvare per il semplice motivo che gli scafisti non lanciano nessun gommone perché sanno che al largo non c'è nessuna nave a fare da taxi , il calo drastico degli arrivi da dopo che non ci sono più le navi ONG a fare da taxi ne è la prova più evidente... cosa accadrà adesso?.. è facilmente immaginabile, la nave arriverà in zona, si metteranno in contatto telefonico, si daranno un appuntamento  (latitudine-longitudine. orario appuntamento)  gli scafisti faranno partite i gommoni, la nave raccoglierà la gente poi chiederà di entrare nelle acque territoriali Italiane,  Salvini bloccherà tutto e allora le solite minoranze continueranno a dare del razzista a chi si oppone a queste provocazioni fatte sulla pelle di questi Africani,  Ma cosa vi impedisce di dichiararlo ?? Sotto sotto vi vergognate di doverlo ammettere ? vi vergognate di ammettere che le ONG usano questa gente  in modo strumentale  solo per fare solo provocazioni politiche ? 

Sarebbe interessante sapere da dove evinci le modalità operative delle imbarcazioni delle Ong. Chi ti informa degli orari di arrivo , chi ti da l’indirizzo del luogo di appuntamento. Ritengo nessuno !! Ed allora e’ evidente che ti lasci trascinare , molto volentieri , nella retorica razzista atta a scardinare il ruolo importantissimo delle Ong in mezzo al mare . Chissà se ti sei fatto un conto di quante vite umane sono state salvate grazie a loro !! Infine non illuderti : Arriveranno sempre e comunque e non saranno le parole del razzista in felpa a fermarli . A chi scappa da una morte sicura od in subordine da una vita fatta di umiliazioni, stupri e guerre le parole di Salvini sono acqua fresca . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mark222220 ha scritto:

Arriveranno sempre e comunque e non saranno le parole del razzista in felpa a fermarli .

Guarda che a differenza del confine fra Stati uniti e Messico che si può attraversare a piedi, il mare a pedi non si può attraversare, arriveranno sempre se ci sarà chi li andrà a prendere....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

l'arrivo di INTERNET è una cosa rivoluzionaria come lo fu secoli fa l'invenzione della stampa; pensiamo quanti grattacapi e censure suscitò in chi deteneva il potere il fatto che grazie alla stampa idee diverse da quelle di chi deteneva il potere potessero circolare e diffondersi; dall'invenzione della stampa derivarono quelle idee rivoluzionarie che determinarono l'arrivo della democrazia rappresentativa, dove cioè essendo impossibile a tutto il popolo decidere, si nominavano dei rappresentanti che ne rappresentavano la volontà;  grazie però all'arrivo di INTERNET è adesso possibile la democrazia DIRETTA dove cioè è il popolo che è chiamato di volta in volta a decidere su singole leggi o vicende direttamente senza la mediazione di rappresentanti;  questa è una cosa ovviamente rivoluzionaria, come lo fu a suo tempo l'invenzione della stampa, occorreranno decenni  prima che la cosa in tutto il mondo si concretizzi e diventi prassi comune, ma la strada è questa, bisogna che prima o poi tutti quelli che invocano "Barabba" se ne rendano conto e accettino la cosa.   

Quale  popolo  prego ?  Emeriti   sconosciuti ,  non certificati da  nessuno che   con  un  click  o meglio  dire  30.000 click  decidono al posto  degli eletti portavoce e   di 60 milioni   di  cittadini... bella  idea  di democrazia .  Non  ci  mettono  neppure  la faccia   andando ad  un  seggio per  votare   ma  vaffff... ma     chiedo  avresti detto  altrettanto  se  al  tuo  capitanfracassa  avessero  detto  che  si deve   far  processare  come  lui  sosteneva  buttando  il petto  in  fuori , ma  poi   rendendosi  conto che probabilmente  la  condanna  sarebbe  stata  inflitta  si  è fatto  tanto  coniglio   da  obbligare  gli  altri  a  decidere.  Ma  tant'è  le  giravolte   gialloverdi  sono all'ordine  del  giorno ma  sempre  per  il  peggio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

l'arrivo di INTERNET è una cosa rivoluzionaria come lo fu secoli fa l'invenzione della stampa; pensiamo quanti grattacapi e censure suscitò in chi deteneva il potere il fatto che grazie alla stampa idee diverse da quelle di chi deteneva il potere potessero circolare e diffondersi; dall'invenzione della stampa derivarono quelle idee rivoluzionarie che determinarono l'arrivo della democrazia rappresentativa, dove cioè essendo impossibile a tutto il popolo decidere, si nominavano dei rappresentanti che ne rappresentavano la volontà;  grazie però all'arrivo di INTERNET è adesso possibile la democrazia DIRETTA dove cioè è il popolo che è chiamato di volta in volta a decidere su singole leggi o vicende direttamente senza la mediazione di rappresentanti;  questa è una cosa ovviamente rivoluzionaria, come lo fu a suo tempo l'invenzione della stampa, occorreranno decenni  prima che la cosa in tutto il mondo si concretizzi e diventi prassi comune, ma la strada è questa, bisogna che prima o poi tutti quelli che invocano "Barabba" se ne rendano conto e accettino la cosa.   

tI  RISPONDE   COMUNQUE   un  mentore  del mò Vi mento 

https://www.michelesantoro.it/2019/02/diciotti-salvini-immunita-gianulli-suicidio-m5s/?fbclid=IwAR0rN0EzNtSd2qsfR7pqXgu86Rb9ewTPLZm2xEnr_k5r1BINUqZb7A9w_2s

blob:https://www.michelesantoro.it/ece1e784-3fb9-44f2-8804-336b240f3494

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
49 minuti fa, pm610 ha scritto:
6 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

l'arrivo di INTERNET è una cosa rivoluzionaria come lo fu secoli fa l'invenzione della stampa; pensiamo quanti grattacapi e censure suscitò in chi deteneva il potere il fatto che grazie alla stampa idee diverse da quelle di chi deteneva il potere potessero circolare e diffondersi; dall'invenzione della stampa derivarono quelle idee rivoluzionarie che determinarono l'arrivo della democrazia rappresentativa, dove cioè essendo impossibile a tutto il popolo decidere, si nominavano dei rappresentanti che ne rappresentavano la volontà;  grazie però all'arrivo di INTERNET è adesso possibile la democrazia DIRETTA dove cioè è il popolo che è chiamato di volta in volta a decidere su singole leggi o vicende direttamente senza la mediazione di rappresentanti;  questa è una cosa ovviamente rivoluzionaria, come lo fu a suo tempo l'invenzione della stampa, occorreranno decenni  prima che la cosa in tutto il mondo si concretizzi e diventi prassi comune, ma la strada è questa, bisogna che prima o poi tutti quelli che invocano "Barabba" se ne rendano conto e accettino la cosa.   

Quale  popolo  prego ?  Emeriti   sconosciuti ,  non certificati da  nessuno che   con  un  click  o meglio  dire  30.000 click  decidono al posto  degli eletti portavoce e   di 60 milioni   di  cittadini...

Guarda una cosa sono gli iscritti o i simpatizzanti di un partito, altra cosa sono tutti gli elettori Italiani; che la maggioranza dei 60 milioni di Italiani approvi l'operato di Salvini lo dicono tutti i sondaggi di opinione; per quanto riguarda la democrazia diretta ti ho detto che Internet è una rivoluzione paragonabile all'invenzione della stampa e questo non solo in italia ma in tutto il mondo; in tutto il mondo per votare ci si reca alle urne, poi ci sono luoghi come l'Italia e molte altre nazioni dove il voto si fa mettendo fisicamente una scheda di carta nell'urna, contando le schede, trascrivendo i risultati su prospetti di seggio, facendo prospetti dei prospetti con possibilità di errori di trascrizione e cose simili ( ricorderai le polemiche sul risultato Italiano del referendum monarchia repubblica......) in altre nazioni più avanti tecnologicamente ci si reca al seggio e si vota in modo elettronico, la naturale evoluzione sarà votare elettronicamente da casa  senza recarsi al seggio, ovviamente saranno necessari sistemi non violabili di identificazione, ma la strada è quella, ci vorranno decenni, ma  a questo punto si potrà votare su ogni singola legge, ci vorranno in tutto il mondo  molti decenni, ma il progresso non si ferma....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

onesta  onesta  onesta    ma  andate a   vafff

L'immagine può contenere: testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora