Avendo voglia di farmi 4 risate ,

Mi sono detto : andiamo a dare un’occhiata al quesito dei 5 stelle su Salvini . Nel quesito sul blog dei 5 stelle su Salvini e la Diciotti ci sono molti errori e omissioni, (anche se arrivano ad una conclusione interessante) . Vediamo quali : 1) si dice che sulla Diciotti ci fossero 137 persone. Ma erano 177, 40 in più (senza contare l'equipaggio) . 2) si parla di ritardo nello sbarco, ma quello che si definisce "ritardo " è ciò che dei magistrati definiscono "sequestro di persona aggravato". 3) si dice che "mai prima d'ora la magistratura aveva chiesto l'autorizzazione per un ministro per un reato svolto nell'esercizio delle sue funzioni e non per interesse personale".  Falso !! Se ci fosse il solo interesse personale non ci sarebbe bisogno dell'autorizzazione del parlamento.  4) si chiede se Salvini abbia agito nell'interesse dello Stato. Ma la questione non è questa: la questione è se abbia agito per tutela di un interesse COSTITUZIONALMENTE RILEVANTE unico motivo per cui poteva fermare lo sbarco. 

In pratica si sta dicendo: "Salvini ha sequestrato, da Ministro, per giorni 177 persone disarmate su una nave della Guardia Costiera, quindi dello stato italiano, attraccata sul molo di Catania perché credeva sinceramente che quella imbarcazione costituisse un serio pericolo per la pace e la sicurezza dello Stato. Perché Salvini non è in grado da ministro di gestire 177 persone disarmate". Si sta sostanzialmente teorizzando che Salvini sia il Ministro dell'Interno più scarso della storia della Repubblica.  Il che , a ben pensarci , mi vede d'accordo ed ottiene lo scopo che mi ero prefisso : Ho fatto 4 risate ...!!  Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

In realtà oltre che gran sbruffone s'è dimostrato un gran fifone ,  e ha dimostrato di non aver neppure fiducia della marina italiana i cui marinai,  quando sono in missione, sembra siano anche armati.

Quindi 60 milioni di italiani, di fronte a 177 migranti, potevano stare tranquilli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora