caporalato:ora con QUESTO governo qualcosa si muove,, eccome!!

E’ pari a 1.398 euro la sanzione accessoria per il datore di lavoro che impiega un clandestino.

Lo stabilisce il decreto, pubblicato oggi in Gazzetta *** e firmato dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, con i colleghi Bonafede, Tria e Di Maio.

L’importo della sanzione è pari al costo medio del rimpatrio “per ogni lavoratore straniero assunto illegalmente”, che per il 2018 è stato calcolato appunto in 1.398 euro.

Ottimo, si deve fare terreno bruciato intorno a chi assume immigrati al posto di italiani: deve diventare non conveniente. Ma permetteteci di dire che il costo di rimpatrio potrebbe essere di poche centinaia di euro se si utilizzassero aerei militari e rimpatri di massa, invece di demenziali voli di linea individuali.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Ma permetteteci di dire che il costo di rimpatrio potrebbe essere di poche centinaia di euro se si utilizzassero aerei militari e rimpatri di massa, invece di demenziali voli di linea individuali.

**********

quante centinaia di euro Sig director?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, director12 ha scritto:

E’ pari a 1.398 euro la sanzione accessoria per il datore di lavoro che impiega un clandestino.

Lo stabilisce il decreto, pubblicato oggi in Gazzetta *** e firmato dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, con i colleghi Bonafede, Tria e Di Maio.

L’importo della sanzione è pari al costo medio del rimpatrio “per ogni lavoratore straniero assunto illegalmente”, che per il 2018 è stato calcolato appunto in 1.398 euro.

Ottimo, si deve fare terreno bruciato intorno a chi assume immigrati al posto di italiani: deve diventare non conveniente. Ma permetteteci di dire che il costo di rimpatrio potrebbe essere di poche centinaia di euro se si utilizzassero aerei militari e rimpatri di massa, invece di demenziali voli di linea individuali.

Una pallottola costa ancora meno......

Vero ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, director12 ha scritto:

E’ pari a 1.398 euro la sanzione accessoria per il datore di lavoro che impiega un clandestino.

Lo stabilisce il decreto, pubblicato oggi in Gazzetta *** e firmato dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, con i colleghi Bonafede, Tria e Di Maio.

L’importo della sanzione è pari al costo medio del rimpatrio “per ogni lavoratore straniero assunto illegalmente”, che per il 2018 è stato calcolato appunto in 1.398 euro.

Ottimo, si deve fare terreno bruciato intorno a chi assume immigrati al posto di italiani: deve diventare non conveniente. Ma permetteteci di dire che il costo di rimpatrio potrebbe essere di poche centinaia di euro se si utilizzassero aerei militari e rimpatri di massa, invece di demenziali voli di linea individuali.

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.money.it/lavoro-nero-stranieri-irregolari-reato-sanzioni-penali-amministrative&ved=2ahUKEwjw8oz7xMLgAhXIwKQKHesCDioQFjAAegQIBRAB&usg=AOvVaw25FW_4deSb8_J0sZZGfbW8

Leggi, ignorante !!!

I 1368 euro sono sanzione accessoria.

Quella principale di 5000 euro esiste dal DL 286/1998, con quella penale dell'arresto da 6 mesi a 3 anni.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963