Un problema di relazioni può nascere dalla perdita dell'udito? Ecco cosa ne pensa Starkey

I professionisti di Starkey Hearing Technologies, tra le più importanti realtà nel settore delle protesi
acustiche, spiegano l’importanza di sentire bene per coltivare le relazioni interpersonali.


Milano, Gennaio 2019 - Lo dicono tutti gli esperti di coppia: una buona comunicazione è un ingrediente
essenziale all’interno di una relazione. Partners, ma anche semplici amici, rischiano infatti di rovinare il
proprio rapporto perché non si capiscono. Ora, tale incomunicabilità può essere causata da due motivi
principali: la deliberata mancanza di ascolto oppure l’incapacità fisica di sentire cosa dice il proprio
interlocutore.
Gli esperti di Starkey Hearing Technologies, azienda leader nella produzione di protesi acustiche di alta
qualità, sanno bene che, se nel primo caso ripristinare una buona comunicazione tra le persone è
un’impresa ardua, nel secondo la tecnologia può fare davvero la differenza. Molte relazioni in crisi a causa
di problemi uditivi, infatti, potrebbero essere risanate semplicemente grazie all’utilizzo di un apparecchio
acustico. Il vero problema, quando si parla di perdita dell’udito, è che pochissime persone ammettono di
soffrire di ipoacusia e che ancora meno si rivolgono a un professionista per chiedere aiuto.
Secondo un’autorità in materia, e cioè la Hearing Loss Association of America (HLAA), ben 48 milioni di
persone negli Stati Uniti hanno problemi all’udito ma solo una su quattro indossa una protesi acustica. Ciò
significa che ben il 75% di chi è affetto da ipoacusia non prende sul serio il proprio disturbo, mettendo
quindi a repentaglio le proprie relazioni interpersonali. Gli studi in materia confermano questa tesi: nel
2009, un’indagine condotta nel Regno Unito ha rivelato che ben il 44% delle persone con disturbi legati
all’udito aveva riscontrato problemi nei rapporti con il partner, con i familiari e con gli amici. Il 34% degli
intervistati aveva addirittura ammesso che le difficoltà di comunicazione dovute alla perdita dell’udito
avevano non solo rovinato le relazioni già preesistenti, ma anche impedito la formazione di nuovi rapporti.
Non sentire bene comporta l’insorgenza di stati d’animo negativi, come senso di frustrazione, tendenza
all’isolamento, crescente silenzio e nervosismo: la condizione ideale, insomma, per disincentivare la voglia
di stringere nuove amicizie e di coltivare rapporti sentimentali. Per questo, come sottolineano gli esperti
Starkey, è molto importante trovare innanzitutto il coraggio di ammettere il proprio problema uditivo e, in
secondo luogo, magari proprio con l’aiuto delle persone care, rivolgersi a un professionista dell’udito per
trovare una soluzione, ritrovando così la capacità di dialogare con gli altri.

 

 

Starkey Italy Srl
P.IVA 10712220150
Via Lombardia 2/A
20068 Peschiera Borromeo (Milano)
***@starkey.it
www.starkey.it

starkey.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora