Il Sud spende per donne e alcol', così il presidente Eurogruppo Dijsselbloem. Siete d'accordo?

"Durante la crisi dell'euro i Paesi del Nord hanno dimostrato solidarietà con i Paesi più colpiti. Come socialdemocratico do molta importanza alla solidarietà, ma hai anche degli obblighi, non puoi spendere tutti i soldi per alcol e donne e poi chiedere aiuto". Per queste parole è bufera sul presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem. Ira degli eurodeputati mediterranei.
L'intervista alla Faz di Dijsselbloem ha da subito avuto una vasta eco in Spagna tanto che alcuni deputati spagnoli gli hanno chiesto pubblicamente di scusarsi. Ma il presidente ha resistito, spiegando che nessuno doveva sentirsi offeso, che non è questione di Nord e Sud, ma che vale per tutti la regola che se vuoi solidarietà devi rispettare i vincoli e gli impegni, cosa che "anche l'Olanda a volte non ha fatto".

Siete d'accordo?

e poi magari fosse così... meglio donne e alcol che strisce pedonali e cassette di legno!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

che i soldi vengano sperperati questo e' un dato di fatto

ahahahahahahahah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' vero, nel sud dell'Europa si va al bar, per prendere il caffè, il cappuccino con cornetto e a volte gli alcoolici. In Olanda oltre a ciò, si può andare nei coffe-shop per una fumatina di mariuana

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non vedo perché i politici debbano intromettersi in fatti che sono assolutamente privati

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ennesimo delirio che ha come denominatore comune l'insofferenza generalizzata verso l'opera prima che viene vista come madre di tutte le sventure.

a delirare sono spesso urlatori di Paesi più in difficoltà. In questo caso invece provengono da zone che almeno in teoria dovrebbero stare meglio ...

mi trovo in forte contrasto nel convincermi se sia meglio insistere al compimento del lavoro iniziato 60 anni fa dai padri fondatori, oppure se sia meglio lasciar perdere, tanto diversi siamo gli uni dagli altri se pur vicini (in paragone all'immensità dei grandi stati di oltre oceano o agli emergenti asiatici...)

di sicuro, oggi la strada si presenta fortemente in salita e non so se noi italiani abbiamo ancora le forze per sovraintendere a tutti i fronti che si sono aperti nella ns società ......

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ahahahahah.... da dov'è uscito questo ***?????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eticamente ha torto marcio !! Sotto sotto qualcosina ina ina tutti i torti non gli ha . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Dijsselbloem deve avere bevuto prima di dire questa castroneria.

Noi meridionali sicuramente amiamo le donne più e meglio dei nordici (vedasi foto) ma ne siamo anche amati e quindi da noi il sexxo a pagamento è meno diffuso. Come tutti sanno, le capitali europee della prostituzione con i loro quartieri a luci rosse sono Amsterdam, Amburgo, Berlino, Budapest.

Poi tutti sanno, e le statistiche Ocse confermano, che i paesi europei dove si consuma più alcol sono quelli del nord e soprattutto dell'est. Gli olandesi mediamente bevono quasi un litro di alcol più di noi. E ci sono due validi motivi. Il clima più freddo al nord e la birra che è un po' meno alcolica del vino ma che va giù molto più facilmente. Per esempio io detesto i superalcolici (a parte lo Strega di Benevento), in vita mia non ho mai bevuto più di un litro di vino e generalmente non supero un bicchiere a pasto, però per accompagnare una pizza e gli immancabili frittini all'italiana due peroni grandi per me sono il minimo sindacale. Il mio record personale lo stabilii molti anni fa nella famosa birreria di Miano (quartiere collinare di Napoli) collegata da un apposito birrodotto direttamente allo stabilimento di produzione della Peroni (purtroppo chiuso nel 2005). In meno di due ore mandai giù 5 litri e mezzo di spumeggiante bionda appena distillata. Attenzione: non mi imitate, era ferragosto e all'epoca pesavo oltre 120 kg.

http://www.agi.it/estero/2017/03/22/news/locse_smentisce_dijsselbloem_italiani_e_greci_bevono_meno_degli_olandesi-1611069/

tony_420_01.jpg

 

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

siccome punta il dito e parla di peccato, -se nn é un vigliacco- fuori anke i nomi di quelli ke reputa peccatori... altrimenti, se nn ne ha il coraggio, effettivamente é un povero vigliacco pure rinco-glionito.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963