Riforma responsabilità medica: è giusto che un medico paghi per un suo errore?

Qualcosa su cui dibattere... secondo me vi saranno parecchi pareri discordanti anche perché mi sembra di per sè materia complessa per poterla circoscrivere in un giudizio unanime..

Io, per esempio, non è che sia particolarmente contenta delle novità. Perché? Più di un'amica che lavora ijn ospedale mi ha manifestato parecchie perplessità e le ho condivise.

La riforma Gelli, a seguito della pubblicazione di ieri in Gazzetta ***, è ora ufficialmente legge dello Stato. La legge, che porta con sé delle novità importantissime in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita e di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie, entrerà in vigore il prossimo 1° aprile, segnando tuttavia l'inizio di una attuazione "a tappe" che, in base alle deadline fissate (per l'emanazione dei decreti e dei provvedimenti dettati dal provvedimento), richiederanno diversi mesi affinché possa dispiegare appieno i suoi effetti.

Per i medici cambia la responsabilità penale, esclusa per imperizia laddove il sanitario riesca a dimostrare di essersi attenuto alle linee guida validate e pubblicate online dall'Istituto superiore di sanità.

Si segnala anche l'obbligo per tutte le strutture sanitarie e sociosanitarie, sia pubbliche che private, di stipulare un'adeguata polizza assicurativa per i rischi di responsabilità medica.

Mi chiedo e vi chiedo: è giusto che un medico paghi per un suo errore? E in che modalità deve accadere, secondo voi????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 messaggi in questa discussione

è giusto

guadagnano bene

poi c'è il lato oscuro della medaglia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il rischio c'è sempre, secondo me dipende più l'errore è grossolano più deve pagare, ma se sta operando a cuore aperto in condizioni estreme e sbaglia nessuno pagamento 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La nostra Sanità inizia a fare schi.fo, tempi lunghi, strutture pessime, atrezzature obsolete.... se vuoi fare una visita seria e a tempo breve vai nel privato. Io sulla responsabilità del medico sono favorevole. Spesso mi sono sentita dire o mi hanno riferito persone che conosco che una tipica risposta del dottore è "ma va tutto bene, non è necessario fare questo esame, prenda un'aspirina e vedrà che tutto passa"  mah... non mi pare un atteggiamento giusto.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sarebbe l'ora ke nn solo medici, ma kiunque commette uno sbaglio, un reato, sul lavoro, nella vita di tutti i giorni, sia obbligato a pagare la sua imperizia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

certo che è giusto. non è giusto che se un'operazione comporta un rischio ilmedico paghi,ma se sbagliae lo fa perchè è stato disattento, allora sì.

quello che mi preoccupa, saranno  i tentativi di truffa e il fatto che a giudicare non saranno medici.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, markozelek ha scritto:

è giusto

guadagnano bene

poi c'è il lato oscuro della medaglia

Sì ma come non considerare che un errore può assolutamente capitare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, piccolina907 ha scritto:

Sì ma come non considerare che un errore può assolutamente capitare?

ma un errore i campo medico può costare la vita di un paziente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, mariallen ha scritto:

Il rischio c'è sempre, secondo me dipende più l'errore è grossolano più deve pagare, ma se sta operando a cuore aperto in condizioni estreme e sbaglia nessuno pagamento 

nella maniera in cui un medico riesce a salvare vite, è anche legittimo che possa non riuscire a farlo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ameliadespell ha scritto:

ma un errore i campo medico può costare la vita di un paziente.

Vero, però un miracolo di un medico gli può salvare la vita

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

certo che è giusto. non è giusto che se un'operazione comporta un rischio ilmedico paghi,ma se sbagliae lo fa perchè è stato disattento, allora sì.

quello che mi preoccupa, saranno  i tentativi di truffa e il fatto che a giudicare non saranno medici.

Questo lo condivido assolutamente

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, piccolina907 ha scritto:

Vero, però un miracolo di un medico gli può salvare la vita

certo, ma è perquesto che sono favorevole alle assicurazioni, ci sono errori non gravi (molte  malattie hanno sintomi simili, alcuni farmaci danno reazioni allergiche in pazienti che non sospettavano di esserlo, per fare 2 esempi) che possono essere liquidati dalle assicurazioni ed altri (come dimenticare una pinza in un addome) che sono reali casi di malasanità e vanno puniti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963