49 MILIONI....

Inviata (modificato)

i  gilli  non  gridano  onestà  naturalmente ,  anzi  ormai lo  difendono  mentre  lui  li sta   disgregando... ahahahah  che  dementi...

Attenzione: questo post può provocare scompensi cardiaci

L'immagine può contenere: 3 persone, meme e testo

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

21 messaggi in questa discussione

Fonti del M5S: “Gioca a metterci in difficoltà e lo fa perché vuole spaccarci”: http://fanpa.ge/cpWGz

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sta ingrassando perché per difendere l'Italia dall'invasione è meglio un petto e una pancia poderosa che pancia e petto da grissino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: 1 persona, occhiali e testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non me  frega  nulla  dei  sondaggi , la   verità  è  questa....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, pm610 ha scritto:

la   verità  è  questa....

vuoi cioè dire che ci troviamo di fronte a una sentenza non ancora passata in giudicato e che quindi tutti sono innocenti fino a sentenza definitiva? sono contento di sapere  che sei un garantista https://scenarieconomici.it/lega-e-49-milioni-la-cassazione-applica-in-modo-errato-listituto-della-confisca-di-p-becchi-e-g-palma/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sai  garantista   come   i grilli   e  anche  certi  leghisti  specialmente   da  parte   di  un  ministro  che  taccia  tutti   come  clandestini e  terroristi.  

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, pm610 ha scritto:

Sai  garantista   come   i grilli   e  anche  certi  leghisti  specialmente   da  parte   di  un  ministro  che  taccia  tutti   come  clandestini e  terroristi.  

Diciamo che il modo con il quale è stata gestita  e incoraggiata dai precedenti governi l'immigrazione  è una cosa conosciuta a livello mondiale, ne parlano persino anche i telegiornali esteri http://www.imolaoggi.it/2019/02/01/i-finti-profughi-accolti-in-italia-e-la-truffa-delle-finte-cooperative-agricole/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, pm610 ha scritto:

L'immagine può contenere: 1 persona, occhiali e testo

questo e vero, ma la colpa è nostra. Se poi pensiamo che abbiamo votato anche per *** e per il trota, allora vuol dire che siamo proprio degli storioni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

*** uguale a ci ccio lina

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io  questi  manco  morto  li  voto o li  avrei  votati...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 1/2/2019 in 15:08 , pm610 ha scritto:

Sai  garantista   come   i grilli   e  anche  certi  leghisti  specialmente   da  parte   di  un  ministro  che  taccia  tutti   come  clandestini e  terroristi.  

Parlamentare garantista della Lega.

Oggi dovrebbe agitare quel cappio sulla faccia del sen.Bossi.....

LA-LEGA-NORD-E-IL-CAPPIO.jpg

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 1/2/2019 in 17:26 , ahaha.ha ha scritto:

*** uguale a ci ccio lina

***  in  Parlamento  ha  fatto  molto  più  di tutti  i grilli  messi  assieme

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco  i  squadristi  come   quelli  del  selfie...per  i  gialloverdi  tutto  normale  naturalmente... ma  se  fosse  successo  con Alfano  ad  esempio  ?

Guardate bene questa foto. L’ha pubblicata, tutto soddisfatto, il senatore della Lega Nord Paolo Arrigoni sul suo profilo Instagram su cui campeggia come copertina la foto sua e dei suoi festosi compagni che indossano la maglietta IO STO CON SALVINI. Peccato che tra le foto ne appare una, poi prontamente cancellata, che risale alle 14 circa e che riprende due poliziotti in divisa (presumibilmente in servizio) che firmano al gazebo leghista ed è lo stesso Arrigoni che esulta scrivendo nella didascalia: Nelle #Marche anche gli agenti di Polizia firmano per sostenere il Ministro dell’Interno #Salvini. Fantastico! #Salvininonmollare. E invece, caro senatore, non è fantastico proprio per niente. Storicamente le divise che appoggiano i politici piuttosto che la Politica sono state il preoccupante segnale di una deriva autoritaria. La legge (quella di cui si occupa Salvini) e se ci pensate questo episodio fa il paio con le divise allegramente sfoggiate da un ministro dell’interno come se fossero ammennicoli utili per lanciare idea di sicurezza. E invece Salvini dovrebbe occuparsi di governare la legge, più che rappresentarla. Ora ci piacerebbe sapere, non deve e essere certo un’indagine difficile, cosa ne pensi la Questura, cosa abbiano da dire i superiori di quei due poliziotti, e soprattutto cosa avrebbe da dire il ministro dell’interno Matteo Salvini su una vicenda che, oltre a fare schifo, richiede risposte e chiarimenti sulle responsabilità. In fretta. Ne ho scritto per TPI qui: www.tpi.it/2019/02/03/polizia-firma-sostegno-salvini-marche/

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, in piedi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, pm610 ha scritto:

Ecco  i  squadristi  come   quelli  del  selfie...per  i  gialloverdi  tutto  normale  naturalmente... ma  se  fosse  successo  con Alfano  ad  esempio  ?

Guardate bene questa foto. L’ha pubblicata, tutto soddisfatto, il senatore della Lega Nord Paolo Arrigoni sul suo profilo Instagram su cui campeggia come copertina la foto sua e dei suoi festosi compagni che indossano la maglietta IO STO CON SALVINI. Peccato che tra le foto ne appare una, poi prontamente cancellata, che risale alle 14 circa e che riprende due poliziotti in divisa (presumibilmente in servizio) che firmano al gazebo leghista ed è lo stesso Arrigoni che esulta scrivendo nella didascalia: Nelle #Marche anche gli agenti di Polizia firmano per sostenere il Ministro dell’Interno #Salvini. Fantastico! #Salvininonmollare. E invece, caro senatore, non è fantastico proprio per niente. Storicamente le divise che appoggiano i politici piuttosto che la Politica sono state il preoccupante segnale di una deriva autoritaria. La legge (quella di cui si occupa Salvini) e se ci pensate questo episodio fa il paio con le divise allegramente sfoggiate da un ministro dell’interno come se fossero ammennicoli utili per lanciare idea di sicurezza. E invece Salvini dovrebbe occuparsi di governare la legge, più che rappresentarla. Ora ci piacerebbe sapere, non deve e essere certo un’indagine difficile, cosa ne pensi la Questura, cosa abbiano da dire i superiori di quei due poliziotti, e soprattutto cosa avrebbe da dire il ministro dell’interno Matteo Salvini su una vicenda che, oltre a fare schifo, richiede risposte e chiarimenti sulle responsabilità. In fretta. Ne ho scritto per TPI qui: www.tpi.it/2019/02/03/polizia-firma-sostegno-salvini-marche/

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, in piedi

Indagini  avviate , ora  che  dirà  capitan fracassa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, pm610 ha scritto:

***  in  Parlamento  ha  fatto  molto  più  di tutti  i grilli  messi  assieme

Si è data molto da fare anche fuori dalla Camera dei Deputati......per esempio nella Camera da Letto !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
24 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Si è data molto da fare anche fuori dalla Camera dei Deputati......per esempio nella Camera da Letto !!!

beh altre  non  è  che   si  siano  tirate  indietro  anche se   di  mestiere  facevano  altro...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 ore fa, pm610 ha scritto:

Ecco  i  squadristi  come   quelli  del  selfie...per  i  gialloverdi  tutto  normale  naturalmente... ma  se  fosse  successo  con Alfano  ad  esempio  ?

Guardate bene questa foto. L’ha pubblicata, tutto soddisfatto, il senatore della Lega Nord Paolo Arrigoni sul suo profilo Instagram su cui campeggia come copertina la foto sua e dei suoi festosi compagni che indossano la maglietta IO STO CON SALVINI. Peccato che tra le foto ne appare una, poi prontamente cancellata, che risale alle 14 circa e che riprende due poliziotti in divisa (presumibilmente in servizio) che firmano al gazebo leghista ed è lo stesso Arrigoni che esulta scrivendo nella didascalia: Nelle #Marche anche gli agenti di Polizia firmano per sostenere il Ministro dell’Interno #Salvini. Fantastico! #Salvininonmollare. E invece, caro senatore, non è fantastico proprio per niente. Storicamente le divise che appoggiano i politici piuttosto che la Politica sono state il preoccupante segnale di una deriva autoritaria. La legge (quella di cui si occupa Salvini) e se ci pensate questo episodio fa il paio con le divise allegramente sfoggiate da un ministro dell’interno come se fossero ammennicoli utili per lanciare idea di sicurezza. E invece Salvini dovrebbe occuparsi di governare la legge, più che rappresentarla. Ora ci piacerebbe sapere, non deve e essere certo un’indagine difficile, cosa ne pensi la Questura, cosa abbiano da dire i superiori di quei due poliziotti, e soprattutto cosa avrebbe da dire il ministro dell’interno Matteo Salvini su una vicenda che, oltre a fare schifo, richiede risposte e chiarimenti sulle responsabilità. In fretta. Ne ho scritto per TPI qui: www.tpi.it/2019/02/03/polizia-firma-sostegno-salvini-marche/

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, in piedi

Come se dipendenti FIAT firmassero a sostegno di Lapo Elkann......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Come se dipendenti FIAT firmassero a sostegno di Lapo Elkann......

Legge 121/1981 ART. 81.
(Norme di comportamento politico)

"Gli appartenenti alle forze di polizia debbono in ogni circostanza mantenersi al di fuori delle competizioni politiche e non possono assumere comportamenti che compromettano l'assoluta imparzialità delle loro funzioni. Agli appartenenti alle forze di polizia è fatto divieto di partecipare in uniforme, anche se fuori servizio, a riunioni e manifestazioni di partiti, associazioni e organizzazioni politiche o sindacali, salvo quanto disposto dall'articolo seguente.
È fatto altresì divieto di svolgere propaganda a favore o contro partiti, associazioni, organizzazioni politiche o candidati ad elezioni“.

(La foto ritrae due agenti di polizia mentre sottoscrivono una raccolta firme a sostegno di Matteo Salvini).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora