Arriva il "Reddito di Libertà" per le donne vittime di violenza in Sicilia

Il dipartimento regionale della Famiglia e delle politiche sociali in Sicilia ha approvato la graduatoria per l’apertura di 31 nuovi sportelli d’ascolto per le donne vittime di violenza. Al momento l’ importo massimo che potrà essere concesso è di  12mila euro e, complessivamente, saranno impegnate risorse che ammontano a circa 350mila euro. Per le donne vittime di violenza, inoltre arriva, per la prima volta in Sicilia, il reddito di libertà.

Il Reddito di Libertà, è già stato approvato nella legge di bilancio regionale e riguarda le donne vittime di violenza fisica o psicologica alle quali la Regione, in presenza di determinate caratteristiche reddituali, garantisce la partecipazione ad un percorso finalizzato al raggiungimento dell’indipendenza economica personale nonché di eventuali figli minori a carico.
Anche in Sardegna è stato istituito

http://www.strettoweb.com/2019/01/donne-vittime-di-violenza-in-sicilia-arriva-il-reddito-di-liberta/797786/#JddtwLsQZ7cvBYVB.99

Immagine correlata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora