Gossipperia

Il Pettegolezzo da lavandaie , (con tutto il rispetto per l'antico mestiere) nobilitato con l'appellativo di gossip, imperversa sulle TV commerciali e anche sulla RAI, risquotendo un notevole ascolto. Se questo è il segno del livello culturale dell'italiano medio, c'è da preoccuparsi.

Sacerdotessa indiscussa di questo genere d'intrattenimento è Barbara D'Urso, conduttrice impeccabile, scrittrice, attrice, ha introdotto la TV del dolore e della *** dei sentimenti. Come lei, altri conduttori e condutrici si affannano per strapparle il pregevole titolo di “gossipara”. Viva la Televisione !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

4 ore fa, borneo39 ha scritto:

Il Pettegolezzo da lavandaie , (con tutto il rispetto per l'antico mestiere) nobilitato con l'appellativo di gossip, imperversa sulle TV commerciali e anche sulla RAI, risquotendo un notevole ascolto. Se questo è il segno del livello culturale dell'italiano medio, c'è da preoccuparsi.

Sacerdotessa indiscussa di questo genere d'intrattenimento è Barbara D'Urso, conduttrice impeccabile, scrittrice, attrice, ha introdotto la TV del dolore e della *** dei sentimenti. Come lei, altri conduttori e condutrici si affannano per strapparle il pregevole titolo di “gossipara”. Viva la Televisione !!

Io non la guardo proprio la tv, sicuramente non quel tipo di programmi e ancora più sicuramente la tv di mediaset.

Della Rai vedo qualcosa solo su RayPlay che è online e hai il vantaggio di interrompere il programma quando ti pare e riprendere la visione quando ti pare. Occorre solo registrarsi e ci vogliono 2-3 minuti di tempo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Neppure io li guardo perchè m'interessano, mi capita d'incontrarli cambiando canale e mi chiedo quale effetto deleterio abbia sui ragazzi, e anche sui meno ragazzi, quella continua esibizione narcisistica, quella esaltazione di banalità, quella ricerca morbosa delle disgrazie della gente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Neppure io li guardo perchè m'interessano, mi capita d'incontrarli cambiando canale e mi chiedo quale effetto deleterio abbia sui ragazzi, e anche sui meno ragazzi, quella continua esibizione narcisistica, quella esaltazione di banalità, quella ricerca morbosa delle disgrazie della gente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, borneo39 ha scritto:

Neppure io li guardo perchè m'interessano, mi capita d'incontrarli cambiando canale e mi chiedo quale effetto deleterio abbia sui ragazzi, e anche sui meno ragazzi, quella continua esibizione narcisistica, quella esaltazione di banalità, quella ricerca morbosa delle disgrazie della gente.

Ora non conosco il programma della D'Urso, ma credo di non sbagliarmi se dico che c'è molto di peggio. Ad esempio Il Grande Fratello e L'Isola dei Famosi. Credo che subito dopo vengano i Talk Show in cui si fanno le domande e si interrompono di continuo le risposte. E anche i telegiornali sono diventati inguardabili, con i giornalisti che o sono schierati, o hanno paura di esprimere opinioni indipendenti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma per favore,si può avere cultura e nello stesso tempo guardare programmi osceni per curiosità e 

poi girare canale e guardare "vicini assassini"scomparsi" o Focus..ecc.ecc,(di tutto un po).

La D'Urso è la classica Napoletana che ama i pettegolezzi..ma ormai tutti sanno che se li inventano pure

per vendere giornali// Tutto un groviglio di bugie che fanno venire il vomito!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963