IL BOOM DEL BUFALARO CIARLATANO

Inviata (modificato)

Di Maio dice che ci sarà un nuovo boom economico. Tutto il mondo imprenditoriale, ovviamente, gli ride dietro. E infatti oggi escono i dati ISTAT sugli ordinativi dell’industria: -2% a novembre 2018 tendenziale anno su anno. A picco gli ordini interni -4% (altro che crisi importata dall'estero!): gli ordini interni erano a +10,4% ad inizio 2018.
Come vedete da questo articolo, intanto, si continua a licenziare per colpa del decreto disoccupazione firmato proprio dal Gigggino il Vicepremier, che è uno dei massimi esperti mondiali di disoccupazione. 
E questo sarebbe il nuovo boom economico?
Nessuna descrizione della foto disponibile.
Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

6 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Guarda che il boom economico degli anni '60 arrivò dopo la miseria degli anni '50 in cui il paese era messo molto peggio di oggi sotto l'aspetto economico. Inoltre è pacifico che i precedenti governi non hanno saputo (o voluto) promuovere e valorizzare a sufficienza le nuove tecnologie digitali. Siamo nel 2019 e in Italia la grande maggioranza degli edifici, pubblici e privati, tuttora non è cablata, la fibra ottica arriva fisicamente nelle case di una minoranza e la banda ultralarga effettiva e per tutti è ancora un miraggio. Ma basta citare il monito del commissario europeo Avramopoulos: "L'unico paese a utilizzare la carta d'identità cartacea è l'Italia". Peraltro quello che stiamo vivendo è solo un piccolo antipasto della rivoluzione digitale. Con l'AI, il cloud computing e le nanotecnologie ci attende un salto ben più grande di quello che ci portò dalle prime radio e televisori a transistor degli anni '60 ai microprocessori e ai primi pc degli anni '80.

Certo  che   si   ma  gli  indicatori   allora   partivano  dal  negativo  e  andavano  verso   il  positivo  oggi  invece è  il  contrario e  lo  è  per  causa  di  questo  sgoverno  di  incapaci caxxari  bugiardi incoerenti  e  qui ti arrampichi   sui vetri  pur   di  salvare  il  CIALTRONE e  quello  si reale  Di  mejo   ( non  c'è )  vedasi   ad  esempio  in decreto  disoccupazione   

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Guarda che il boom economico degli anni '60 arrivò dopo la miseria degli anni '50 in cui il paese era messo molto peggio di oggi sotto l'aspetto economico. Inoltre è pacifico che i precedenti governi non hanno saputo (o voluto) promuovere e valorizzare a sufficienza le nuove tecnologie digitali. Siamo nel 2019 e in Italia la grande maggioranza degli edifici, pubblici e privati, tuttora non è cablata, la fibra ottica arriva fisicamente nelle case di una minoranza e la banda ultralarga effettiva e per tutti è ancora un miraggio. Ma basta citare il monito del commissario europeo Avramopoulos: "L'unico paese a utilizzare la carta d'identità cartacea è l'Italia". Peraltro quello che stiamo vivendo è solo un piccolo antipasto della rivoluzione digitale. Con l'AI, il cloud computing e le nanotecnologie ci attende un salto ben più grande di quello che ci portò dalle prime radio e televisori a transistor degli anni '60 ai microprocessori e ai primi pc degli anni '80.

 A proposito  di  digitale     si deve  prendere  ad  esempio  proprio  un  comune   retto  da  ormai  due   DUE  anni (  quanto  Marino  accusato  di tutto e  di  più  )  dai  grulli  e  che  la  digitalizzazione  è  un fallimento  basti  vedere   i tempi  per   avere  la  carta  d' identità  per  non   parlare  di trasporti, monezza, sicurezza  etc  etc  etc 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fosforo  pronto ad    andare a  farci  compagnia   ?

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

32 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Di Maio pensa alle autostrade digitali e parla di boom economico stile anni '60. Viene crocifisso dai media. Gli storyteller del Pd in servizio permanente effettivo (leggasi friggitori d'aria) pensano a un treno merci semivuoto ad alta velocità e parlano di nuovo Rinascimento e di nuovo Risorgimento (sic). Per fortuna nessuno li caga, altrimenti dovrebbero sul serio mettergli la camicia di forza.

Mhmhmhm , ho come l’impressione che il Cazzaro di Napoli si sia innamorato della parola “storytelling “, detto poi che se negli anni 60 gli attuali scappati da casa fossero stati presenti nel panorama politico , non avrebbero permesso nemmeno un chilometro di autostrada e quindi non ci sarebbe stato nemmeno un centesimo del boom economico di cui ora parla , *** che l’idio ta di Pomigliano con villetta e terreni abusivi in quel di Marignanella , proprio mentre venivano comunicati gli ultimi catastrafici dati economici , parlava di un immente ed ormai alle porte boom economico facendomi sempre più convincere che gli abitanti della provincia di Napoli sono antropologicamente inferiori ( almeno in gran parte )  al resto dei cittadini italiani . A questa lista ci aggiungerei Tininelli che deve avere qualche parente stretto in quel di Casoria vista la sua ultima “scoperta” di terminare il tunnel Tav senza farci passare il treno . Notevole , notevole davvero !! Quanto poi al fatto che nessuno caga gli “storyteller” del PD direi al Cazzaro di avere più prudenza . Il PD che doveva essere già estinto non solo resiste senza avere ancora un segretario ma addirittura aumenta , di poco , i consensi. Il M5S sta riuscendo , invece , nella faraonica impresa di perdere quasi una decina di punti percentuali di consensi in 8 mesi. Nemmeno il Caudillo c’è riuscito . Complimenti . Di questo passo non so davvero chi si estinguerà prima . 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
38 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Di Maio pensa alle autostrade digitali e parla di boom economico stile anni '60. Viene crocifisso dai media. Gli storyteller del Pd in servizio permanente effettivo (leggasi friggitori d'aria) pensano a un treno merci semivuoto ad alta velocità e parlano di nuovo Rinascimento e di nuovo Risorgimento (sic). Per fortuna nessuno li caga, altrimenti dovrebbero sul serio mettergli la camicia di forza.

Ma  che  cavolate  spari ?  Di mejo ha  detto una  cialtronata  è  inutile  che  lo  difendi poi  sta  storia  del Piddi   ormai  non fa  più   presa . sono loro  ha  fare  da  soli  tutti  i danni

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crotone 400 licenziamenti
✓fatto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora