non vuol pagare le bollette e quindi distrugge punto enel

Stamattina un 38 enne nigeriano residente in città da diversi anni, ma irregolare sul territorio nazionale poiché colpito da diniego del rinnovo del permesso di soggiorno, è entrato nel “Punto Enel” di Asti e ha iniziato a distruggere gli arredi dell’ufficio lanciando le suppellettili contro *** e dipendenti.
Per sfuggire alla violenza dell’energumeno africano, *** e dipendenti sono stati costretti a rinchiudersi nel bagno, da dove hanno chiesto l’aiuto dei Carabinieri.

ah.ahah non gliela paga?? tirchio.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963