CHI E' CHE FREQUENTA DELINQUENTI ?

Chi sarebbe   quello che  frequenta i delinquenti ed  è  a  capo dei ladroni  di 49 milioni ?

L'immagine può contenere: 17 persone, persone che sorridono

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

16 messaggi in questa discussione

Qualcuno  sa  se   si  è  mai  pronunciato  su  di lei  ?

Francesca Mambro , dei NAR , organizzazione neofascista, viene condannata a 9 ergastoli e per essere stata mandante di 94 omicidi , in confronto Mussolini gli fa un baffo. Sconta soltanto 16 anni di carcere. Oggi è libera di fare quello che vuole. Per lei la pacchia non è finita. I familiari delle vittime non hanno avuto giustizia. Così per ricordarlo a Salvini.
https://it.m.wikipedia.org/wiki/Francesca_Mambro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quando serve  per  propaganda   oggi  due  ministri  hanno riservato  un  accoglienza ad  un  delinquente   di  cui  non  serviva  tutta  quella  vetrina , ma  anche  tutti  i media  si  sono accodati,  che  manco  ad  un  eroe  era    stata  riservata... se  poi  ricordiamo    come   è stato  accolto  quel   giornalista  morto  nel   adempiere  il  suo  lavoro  morto  per  mano  di terrroristi....  evidentemente   due  pesi  due  misure...

Tutti  i Tg  oggi    solo   sui gialloverdi  alla  faccia  dell'informazione  libera   SIAMO  IN  REGIME   anche  se  solo   mediatico  per  il momento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di certo  in  Germania     questi  non  sarebbero  ministri  specialmente  il  ladrone 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, pm610 ha scritto:

Di certo  in  Germania     

hai ragione a citare la Germania, in quella nazione il comportamento nei confronti del terrorismo fu diverso dal comportamento tenuto dall'Italia, vai su Google e cerca notizie sugli strani suicidi dei terroristi nelle carceri Tedesche

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

“Bene l’arresto di Cesare Battisti. Ma farcire Battisti di un cumulo di sensi politici è un trucco adolescenziale e patetico per produrre rumore di fondo. L’arresto di Battisti, insomma, è un fatto marginale, benché venda, funzioni, faccia clic e assicuri un’indiscussa vetrina agli uomini di governo che aspirano ad indossare la divisa di boia tanto agognata”: 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

hai ragione a citare la Germania, in quella nazione il comportamento nei confronti del terrorismo fu diverso dal comportamento tenuto dall'Italia, vai su Google e cerca notizie sugli strani suicidi dei terroristi nelle carceri Tedesche

Certo  in  italia   li  liberano  dopo  pochi  anni...  magistrati neri e  governo destro...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Avete  sentito  qualche  parola  del salvini  in  merito  ora  andrà  in Giappone  a  cercare   anche   quell' altro terrorista  nero ?

Mi  sembra  che  porti  il  cognome  Zorzi  ?  Sbaglio  ?

Pier Luigi Concutelli militante neofascista di ordine Nuovo condannato all' ergastolo per l omicidio di Vittorio Occorsi ispettore della polizia ucciso a Roma negli anni 70.
Dal 2009 è libero di fare quello che vuole . Per lui la pacchia non è finita. Rircodalo Salvini.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, pm610 ha scritto:

Certo  in  italia   li  liberano  dopo  pochi  anni

Evidentemente in una nazione seria come la Germania indulti e amnistie come in Italia non ne fanno, così come non fano depenalizzazioni con la "beffa" di sentirsi dire in televisione da esponenti politici che statisticamente i reati sono diminuiti; è logico che se una cosa che prima era considerata reato dopo non lo è più il dato statistico generale segna una diminuzione, hai perfettamente ragione quando dici  che in Italia li liberano dopo pochi anni, anzi direi di più, li liberano anche prima di andare in prigione ed è per questo che il sentire comune della gente della strada (della quale probabilmente non fai parte) usa il buonsenso ed è contenta quando un terrorista viene arrestato, se i   trafficanti di una ONG vengono fermati o se c'è qualcuno che sta pensando di iniziare i respingimenti (un sentire comune della gente che evidentemente non ti appartiene)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Già  come  l  quella   inserita  nel decreto  anti corruzione  dalla  manina  nota  per  salvare  i celoduri  vero  ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, pm610 ha scritto:

i celoduri 

Guarda che nel vocabolario Italiano la parola "celoduro" non esiste così come non esistono molte delle parole che usi te e che ti sei semplicemente  inventato per definire o pensare di offendere  quelli che pensi essere tuoi avversari  politici,    http://www.grandidizionari.it/Dizionario_Italiano/parola/C/celo-.aspx?query=celo   

       ti inventi nemici che non esistono e li combatti, magari mettendo loro in bocca parole , pensieri , atteggiamenti che non si sono mai sognati di avere,   fai  come Don Chisciotte che combatteva i mulini a vento

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No non  offendo  proprio  nessuno  era   uno  dei  tuoi  mentori a  dirlo  io  non  faccio  che  confermarlo...

1 minuto fa, etrusco1900 ha scritto:

Guarda che nel vocabolario Italiano la parola "celoduro" non esiste così come non esistono molte delle parole che usi te e che ti sei semplicemente  inventato per definire o pensare di offendere  quelli che pensi essere tuoi avversari  politici,    http://www.grandidizionari.it/Dizionario_Italiano/parola/C/celo-.aspx?query=celo   

       ti inventi nemici che non esistono e li combatti, magari mettendo loro in bocca parole , pensieri , atteggiamenti che non si sono mai sognati di avere,   fai  come Don Chisciotte che combatteva i mulini a vento

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: 3 persone, testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Evidentemente in una nazione seria come la Germania indulti e amnistie come in Italia non ne fanno, così come non fano depenalizzazioni con la "beffa" di sentirsi dire in televisione da esponenti politici che statisticamente i reati sono diminuiti; è logico che se una cosa che prima era considerata reato dopo non lo è più il dato statistico generale segna una diminuzione, hai perfettamente ragione quando dici  che in Italia li liberano dopo pochi anni, anzi direi di più, li liberano anche prima di andare in prigione ed è per questo che il sentire comune della gente della strada (della quale probabilmente non fai parte) usa il buonsenso ed è contenta quando un terrorista viene arrestato, se i   trafficanti di una ONG vengono fermati o se c'è qualcuno che sta pensando di iniziare i respingimenti (un sentire comune della gente che evidentemente non ti appartiene)

Vede, Sig. Etrusco, fare politica per me vuol dire avere delle idee , confrontarle con altre idee, lavorare perché sulle idee che condivido cresca il consenso. Mi pare che lei confonda quindi politica e marketing: quest'ultimo consiste nel chiedere al popolo cosa vuole, e quindi procedere alla liberazione di Barabba. Per cui del comune pensare della gente occorre tener conto, ma non per forza assecondarlo. Talvolta occorre il coraggio di essere esigua minoranza e testimoniare con coerenza il proprio pensiero. Qualche volta ciò comporta il finire  in prigione per poi trent'anni dopo essere eletto Presidente della Repubblica.

0PCXTD1M4964-kcYD-U11002292075309r7F-1024x576@LaStampa.it.jpg

Se avesse seguito il comune sentire della gente, sarebbe stato  solo un fascista qualunque.

Modificato da cortomaltese-im
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Mi pare che lei confonda quindi politica e marketing: quest'ultimo consiste nel chiedere al popolo cosa vuole, e quindi procedere alla liberazione di Barabba.

C'è un piccolo particolare, nella costituzione Italiana c'è scritto che la sovranità appartiene al popolo, che può benissimo sbagliare  (Barabba insegna) o essere male informato, nella costituzione non c'è scritto che la sovranità appartiene alla casta degli  "Illuminati"  o a quelle persone che si reputano tali; poi ogni uomo anche il presidente della repubblica ha i suoi punti di luce e i suoi punti d'ombra, di infallibile c'è solo il Papa, ma solo quando parla ex cathedra di cose teologiche, sugli altri argomenti può sbagliare anche lui , il presidente da lei portato come esempio ebbe i suoi punti di luce e i suoi punti di ombra, come li ha ogni essere umano https://it.wikipedia.org/wiki/Sandro_Pertini 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

C'è un piccolo particolare, nella costituzione Italiana c'è scritto che la sovranità appartiene al popolo, che può benissimo sbagliare  (Barabba insegna) o essere male informato, nella costituzione non c'è scritto che la sovranità appartiene alla casta degli  "Illuminati"  o a quelle persone che si reputano tali; poi ogni uomo anche il presidente della repubblica ha i suoi punti di luce e i suoi punti d'ombra, di infallibile c'è solo il Papa, ma solo quando parla ex cathedra di cose teologiche, sugli altri argomenti può sbagliare anche lui , il presidente da lei portato come esempio ebbe i suoi punti di luce e i suoi punti di ombra, come li ha ogni essere umano https://it.wikipedia.org/wiki/Sandro_Pertini 

Certo  che  la  sovranità   è del  popolo  ma  non  di  una  minoranza  xenofoba  razzista  e  anti italiana... padania    non  è  italia    chi  lo  portava  sulla  felpa ?  Gridava  pure     forza  Etna  e  forza   Vesuvio..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora