EPURATO EDITTODIMEJO

 

"Ieri hai fatto il record di ascolti! Peccato perderti proprio ora che sei all'apice.

Secondo i giornali ci sarebbe un piano giallo-verde per mandarti via dalla RAI. Ti sembra normale che in questo Paese il problema sia il caso Fazio?”

La copertina di Maurizio Crozza a Che Fuori Tempo Che Fa

47696065_511732822664417_7400672488633401344_n.jpg?_nc_cat=106&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=8e511668d7b4ca1a94ec20263105e203&oe=5CD2E462
 
Riproduci
 
 
 
-5:58
Impostazioni visive aggiuntive
Inserisci Guarda e scorriClicca per ingrandire
 
 
 
Disattiva suoni
 
 
 
 
 
 
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Come ho già avuto modo di scrivere, il problema di Fazio non sono gli ascolti. Lui ha una fascia di telespettatori fidelizzati che lo gradiscono. De gustibus... Il problema di Fazio è lo stipendio, assolutamente sproporzionato agli ascolti e alla situazione economica del paese. Ma chi era quell'altro populista (al cubo) che prometteva di tagliarue gli stipendi in Rai sopra i 200.000 euro? Per quanto riguarda la TV la vera delusione da questo governo per me arriva dagli ormai storici privilegi di Mediaset (pubblicità e frequenze) che non si riesce a scalfire. D'altra parte, se non li ha scalfiti la sedicente sinistra (per la quale si sussurra che il delinquente tenga un cero costantemente acceso nella cappella di famiglia), non si poteva pretendere che li toccasse un governo con Salvini. Un giorno perfino i polli che popolano il Bel paese capiranno che il delinquente sta a Salvini come i poteri forti, i petrolieri e i banchieri stavano al tappetaro. 

Modificato da fosforo41

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

........come i poteri forti, i petrolieri e i banchieri stavano al tappetaro. 

non ho mai capito chi sono i poteri forti, signor fosforo, ma credo, fortemente credo,  stia riconoscendo troppa importanza al tappetaro.

Dalle mie parti ci si accontenta di dire: "chi al mattino grida più forte è quello che comanda" e non è detto che il mattino dopo sia ancora lui a comandare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
24 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

non ho mai capito chi sono i poteri forti, signor fosforo, ma credo, fortemente credo,  stia riconoscendo troppa importanza al tappetaro.

Dalle mie parti ci si accontenta di dire: "chi al mattino grida più forte è quello che comanda" e non è detto che il mattino dopo sia ancora lui a comandare.

Non do nessuna importanza a un venditore di tappeti, la do ai suoi disastri. E trovo opportuno ricordarli, i disastri, affinché non si ripetano. Anche se certi pericolosi precedenti per la democrazia (tipo una maggioranza abusiva che pretende di cambiare 47 articoli della Costituzione) nessuno purtroppo potrà cancellarli. Gli italiani hanno la memoria corta e sono troppo inclini al perdono. Berlusconi lo hanno riesumato tre volte. Sarebbe pericolosissimo riesumare il tappetaro anche una sola volta. Ma sta sicuro che i poteri forti alla prima occasione ci proveranno. Chi sono? Confindustria (eternamente grata per quel regalo enorme chiamato Jobs act), le banche, le varie lobby, caste, corporazioni, e tutto ciò, incluso Berlusconi e !e sue aziende, che campa sulla conservazione di privilegi, posizioni dominanti, intrecci di potere e di interessi per lo più oscuri a noi semplici cittadini. Ma i poteri forti più forti sono quelli sovranazionali: la grande finanza che aziona le leve dello spread, la Commissione UE che mai aveva usato un pugno così duro contro precedenti governi e manovre di bilancio ben più allegre, la Nato adusa a trattare i presidenti del Consiglio italiani come soldatini obbedienti. Te li ricordi i salamelecchi e le pacche sulle spalle tra Renzi e Marchionne? Prima che diventasse premier i due erano ai ferri corti. Poi diventarono due amiconi. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi spiace signor fosforo io volo molto più in basso di lei e non posso quindi vedere quello che vede lei.

Per me il tappetaro è solo un giovane, brillante e perchè no, bugiardo intelligente, che si è montato la testa per aver scalzato il sig Letta ed essere diventato primo ministro, e, con questa carica, pensava di governare il mondo, pardon, l'Italia. Non Parliamo poi della pretesa di cambiare in un colpo solo 47 articoli della costituzione.

Se lo immagina come avrà arruffato le penne da premier  quando ha rincontrato il signor Marchionne che lo aveva snobbato quando era sindaco di Firenze?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Mi spiace signor fosforo io volo molto più in basso di lei e non posso quindi vedere quello che vede lei.

Per me il tappetaro è solo un giovane, brillante e perchè no, bugiardo intelligente, che si è montato la testa per aver scalzato il sig Letta ed essere diventato primo ministro, e, con questa carica, pensava di governare il mondo, pardon, l'Italia. Non Parliamo poi della pretesa di cambiare in un colpo solo 47 articoli della costituzione.

Se lo immagina come avrà arruffato le penne da premier  quando ha rincontrato il signor Marchionne che lo aveva snobbato quando era sindaco di Firenze?

Ma  la  stessa  cosa  si  può  dire   del  di  mejo  ?  Anzi  no  quello   di meriti   nisba  se  non essere  stato  scelto da  qualche  click  sul  sacro blog  della  casaleggio.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La nuova Rai targata Lega – Movimento 5 stelle ripartirà senza Luca e Paolo ma, soprattutto, senza Fabio Fazio, conduttore di Che tempo che fa.  Al suo posto si fa sempre più forte il nome di Massimo Giletti. Il cambio nel programma di punta della domenica sera è nell’aria da tempo e per motivare una decisione politica si sono messi davanti i numeri

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora