La Storia si ripete

Se, nel secolo scorso, Stalin, Mussolini, Hitler ed altri feroci dittatori, fossero, stati messi in condizione di non arrivare al potere attraverso metodi “adeguati” , forse non avremmo avuto le catastrofi che hanno provocato.

Se oggi la società civile adottasse gli stessi metodi per impedire di acquisire troppo potere ai vari Bolsonaro, Kim Il Sung, Orban, Erdogan, Putin, Di Stefano, Salvini e Trump, forse potremmo avere un futuro migliore.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Aggiungerei alla lista anche Berlusconi e Renzi. 

Il primo nei paesi seri non sarebbe mai entrato in politica bensì in cella (ripetutamente). Ma perfino nel paese di Pulcinella poteva essere fermato applicando banalmente la legge del 1957 sull'ineleggibilità dei concessionari pubblici. 

Il secondo doveva essere il Pd a fermarlo, in particolare Napolitano, Bersani o Enrico Letta. Sono convinto che ciascuno di questi tre sapeva perfettamente fin dall'inizio che quel buono a nulla capace di tutto avrebbe condotto il Pd alla scissione e alla soglia dell'autodistruzione. Tutti e tre avrebbero potuto cambiare la storia ma non lo fecero. Il tappetaro e i suoi disastri pesano sulla coscienza di tutti e tre. Bersani ha almeno l'attenuante dell'emorragia cerebrale che lo colpì a inizio 2014, cioè proprio mentre l'aspirante caudillo scalava il potere con il patto del Nazareno e la pugnalata a Letta (stai sereno). Napolitano potrebbe essere giustificato per il suo ruolo super partes, ma, a parte il fatto che è stato il presidente più invadente dell'era repubblicana, lui in realtà puntava su Renzi come attuatore delle riforme che nel 2013 aveva posto come condizione per la sua rielezione al Colle. Troppo tardi si accorse di avere puntato sul cavallo sbagliato e che quelle riforme erano una schifezza. A mio avviso le colpe maggiori sono di Enrico Letta, totalmente passivo nel subire il gioco del traditore. Al suo posto io avrei portato il governo in parlamento sfidando il Pd a sfiduciarlo. E in aula avrei pronunciato un discorso al calor bianco, tipo:

Sto sereno e sto bene dove sto, sono talmente sereno che non mi dimetto. E ora gettate la maschera, traditori, e sfiduciatemi! 

Naturalmente del senno di poi son piene le fosse e io so benissimo che il garzone del mio barbiere ha più probabilità di Enrico Letta di diventare uno statista con gli attributi. 

 

Modificato da fosforo41

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io aggiungo anche di maio e salvini.....lo svizzero è un caso a parte ma non meno malefico....quei due comunque sono stati, come altri, consacrati dalla volontà popolare, una volontà che il più delle volte viene mistificata dalle paure ed i malumori saputi gestire molto bene, poi magari gli stessi fanno gli errori o voglie degli altri...la società è gestita dalle persone che sanno molto bene gestire le voglie ed i malumori....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Suvvia ammettetelo questo governo dona suspence ogni giorno di più.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Aggiungerei alla lista anche Berlusconi e Renzi. 

Il primo nei paesi seri non sarebbe mai entrato in politica bensì in cella (ripetutamente). Ma perfino nel paese di Pulcinella poteva essere fermato applicando banalmente la legge del 1957 sull'ineleggibilità dei concessionari pubblici. 

Il secondo doveva essere il Pd a fermarlo, in particolare Napolitano, Bersani o Enrico Letta. Sono convinto che ciascuno di questi tre sapeva perfettamente fin dall'inizio che quel buono a nulla capace di tutto avrebbe condotto il Pd alla scissione e alla soglia dell'autodistruzione. Tutti e tre avrebbero potuto cambiare la storia ma non lo fecero. Il tappetaro e i suoi disastri pesano sulla coscienza di tutti e tre. Bersani ha almeno l'attenuante dell'emorragia cerebrale che lo colpì a inizio 2014, cioè proprio mentre l'aspirante caudillo scalava il potere con il patto del Nazareno e la pugnalata a Letta (stai sereno). Napolitano potrebbe essere giustificato per il suo ruolo super partes, ma, a parte il fatto che è stato il presidente più invadente dell'era repubblicana, lui in realtà puntava su Renzi come attuatore delle riforme che nel 2013 aveva posto come condizione per la sua rielezione al Colle. Troppo tardi si accorse di avere puntato sul cavallo sbagliato e che quelle riforme erano una schifezza. A mio avviso le colpe maggiori sono di Enrico Letta, totalmente passivo nel subire il gioco del traditore. Al suo posto io avrei portato il governo in parlamento sfidando il Pd a sfiduciarlo. E in aula avrei pronunciato un discorso al calor bianco, tipo:

Sto sereno e sto bene dove sto, sono talmente sereno che non mi dimetto. E ora gettate la maschera, traditori, e sfiduciatemi! 

Naturalmente del senno di poi son piene le fosse e io so benissimo che il garzone del mio barbiere ha più probabilità di Enrico Letta di diventare uno statista con gli attributi. 

 

Ahahahahahahah, io credo che solo un idio ta di primissimo livello come il Cazzaro di Napoli possa sentire un irrefrenabile impulso , alle 2,30 di notte , di scrivere un post dove paragona Renzi allo stesso livello di dittatore di , nell’ordine : Stalin , Mussolini , Hitler, Kim Hi Sung, Putin , Erdogan, Orban e Bolsonaro . Lo so , lo so che anche voi , cari forumisti , come me , pregate il Signore ( se esiste , nda) che il poveretto Napoletano possa quanto prima essere intubato e ricoverato presso il Nosocomio Cardarelli di Napoli . La cosa più sconvolgente , però , non e’ tanto l’accostamento di Renzi ai sopracitati e veri dittatori , bensì il suo convinto tentativo epistolare di volerlo dimostrare . Io non posso che esprimere la mia massima solidarietà e vicinanza alla sua famiglia che , almeno credo , a livello domiciliare lo assiste giornalmente con amorevole cura . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, borneo39 ha scritto:

Se, nel secolo scorso, Stalin, Mussolini, Hitler ed altri feroci dittatori, fossero, stati messi in condizione di non arrivare al potere attraverso metodi “adeguati” , forse non avremmo avuto le catastrofi che hanno provocato.

Se oggi la società civile adottasse gli stessi metodi per impedire di acquisire troppo potere ai vari Bolsonaro, Kim Il Sung, Orban, Erdogan, Putin, Di Stefano, Salvini e Trump, forse potremmo avere un futuro migliore.

Signor Borneo mi perdoni, quando dice: "Se oggi la società civile adottasse gli stessi metodi ..." a quali metodi di riferisce?

Mi scuso per la domanda ma non ho capito  quali metodi adeguati non sono stati usati nel secolo scorso, in relazione con i metodi che dovremmo adottare oggi.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sig. hahaha.ha, ci sono tanti modi per spegnere sul nascere le velleità di un futuro possibile tiranno, tutto stà nel riconoscerne tempestivamente le caratteristiche peculiari ed agire di conseguenza.

Senza ricorrere alla violenza, (anche se..) aprire gli occhi alla gente in modo che vedano i segni di un carattere autoritario e arrogante, depositario della verità assoluta, l'uomo forte mandato dal Destino e, di conseguenza, venga allontanato dal Potere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, borneo39 ha scritto:

Sig. hahaha.ha, ci sono tanti modi per spegnere sul nascere le velleità di un futuro possibile tiranno, tutto stà nel riconoscerne tempestivamente le caratteristiche peculiari ed agire di conseguenza.

Senza ricorrere alla violenza, (anche se..) aprire gli occhi alla gente in modo che vedano i segni di un carattere autoritario e arrogante, depositario della verità assoluta, l'uomo forte mandato dal Destino e, di conseguenza, venga allontanato dal Potere.

Già, ma  se  loro  dicono  io  sono stato  eletto dal popolo... ops  lo hanno detto  anche mussolini e  hitler ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Appunto, un popolo disattento. 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora