Sono un nostalgico

No vediamo di non confondere, non quel tipo di nostalgico sono vecchio, ops pardon.., anziano, ma non fino a quel punto, quei tempi non mi appartengono e nemmeno mi sono mai appartenuti. Sono nostalgico perchè col passare degli anni ricordo i tempi trascorsi e comincio a fare dei paragoni e come tutti i vecchi, ops pardon gli anziani mi va di rivangare i vecchi tempi ricamanci sopra e finire per affermare quasi con cognizione di causa che quei tempi erano meglio. No, onestamente devo dire che non è così, oggi si vive meglio ma... c'è sempre un ma, e mi vviene da chierere: "Sino a quando?" Ma pare che la risposta non mi debba interessare.

Rimembranze

la mia nonna, soleva dire “la tera l’è basa e a laurà se fa fadiga” traduco per i non addetti-la terra è bassa e a lavorare si fa fatica-. Sono nato tanto tempo fa e sono cresciuto durante il “boom”  economico, avevo le tasche vuote e le pezze al c…. Ma era il boom economico. Ho lavato macchine, scaricato camion, installato antenne, cambiato l’olio, per cifre che non superavano le 4 mila lire a settimana, poca cosa anche per quei tempi,  ma anche quella serviva. Tutto serviva per far quadrare i conti familiari di fine mese e anche di quel poco qualche cosa si riusciva a risparmiare. Era il boom economico, i panni si lavavano nel mastello, o al lavatoio comune, i piatti nel lavandino, la stufa durante l’inverno scaldava a mala pena la cucina soggiorno e nelle stanze solo gelo. Si andava a piedi, i fortunati  bicicletta, si evitavano anche gli autobus perchè il biglietto “costava”. Non si giocava a pallone se non all’oratorio, erano pochi i fortunati ad avere una palla. Ma era il boom economico. Ora siamo nella crisi più nera, le statistiche dicono che abbiamo 2 telefonini a testa, smarfon, tablett, ma non ne possiamo fare a meno. Consumiamo le pensioni dei genitori per farci mantenere, vestiamo griffati, guai rinunciare all’auto. Ma siamo in crisi nera, spendiamo cifre esorbitanti per cose inutili, telefonia, maquillage, discoteche, droghe, slot machine,  ma siamo in crisi, e la terra è là, sempre bassa ad aspettare qualcuno che si degni di piegare la schiena.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

Effettivamente è una faticaccia lavorare la terra... concordo con mio padre quando dice che "piuttosto faccio il mio lavoro e pago qualcuno che la lavori al posto mio". E ovviamente condivido le tue considerazioni, non credo sia una questione di età se non per il fatto che quello è il principale motivo per cui si riesce a fare un paragone. Ne conosco tanti che si lamentano perchè hanno difficoltà ad arrivare a fine mese ma poi si comprano l'ultimo gadget elettronico anche se non serve, solo perchè è l'ultimo uscito e fa più "figo". Allora l'unica cosa che mi sento di rispondere è "hai voluto la bicicletta? ora pedala!"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh alice in questo caso la terra era una metafora, non necessariamente deve essere la terra..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sì, ma a parte lavorare in miniera e fare lo scaricatore al porto, credo che poche cose possano essere un paragone appropriato :-)

E' vero che ci si stanca anche a fare altri lavori, e che anche il lavoro di concetto possa essere duro o stressante, ma almeno quando torni a casa la sera non sei tutto un dolore e non devi scrostarti di dosso il terriccio che ti è entrato nei pori della pelle! :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

vero ma io non intendevo differenziare alcun tipo di lavoro è che ormai molti lavori sono rifiutati a prescindere

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che belle cose che scrivi. Nn iso rispondere...rimango incantata dalle parole.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, piccolaluce3 ha scritto:

Che belle cose che scrivi. Nn iso rispondere...rimango incantata dalle parole.

ti ringrazio comunque per il pensiero. :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963