Siria, la piccola Bana scompare da Twitter

qui si parla tanto di Italia e ormai nessuno parla più della tragica situazione che stanno vivendo in siria le persone che non hanno potuto lasciare il paese. Triste come la storia di questa bambina di 7 anni divenuta simbolo e "voce" della tragedia umanitaria in corso ad Aleppo attraverso il suo profilo twitter, che da domenica è stato cancellato. Spero che almeno lei sia ancora viva

http://www.repubblica.it/esteri/2016/12/05/news/siria_la_piccola_bana_scompare_da_twitter_l_ultimo_post_e_della_madre-153500524/

Banaa-Siria.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

temo il peggio.

speriamo si sappia in futuro qualcosa in più

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ancora viva.... mah io non lo penso. credo con grande tristezza che sia una delle innumerevoli vittime di questa guerra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

una guerra assurda, tra poteri forti, che, come al solito, miete vittime tra i più deboli. Ma a chi interessa? Tanto è in Siria, a noi non tocca… 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

un profilo facebook per una bambina di 7 anni è diseducativo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il problema è che da quando ci si è messa in mezzo la russia per il popolo siriano (quello vero, non i traditori filo Assad) è stata la fine. L'unico che avrebbe potuto fare qualcosa era Obama, ma non lo ha fatto. Ora con Trump sarà un vero disastro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il problema è che di queste tragedie bastano poche ora e tutto viene dimenticato

e il passare dei giorni fa anche peggio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, markozelek ha scritto:

un profilo facebook per una bambina di 7 anni è diseducativo...

era un profilo twitter che aveva la madre e dove la piccola raccontava quello che le succedeva intorno... tra quello e i massacri che avrà visto con i suoi sinceramente non mi preoccuperei più di tanto se usare un social per una bambina sia diseducativo o meno

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io non sapevo nulla su di lei. peccato non averla potuta seguire prima.

speriamo bene

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una tragedia purtroppo silenziosa...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963