roma:stregone pratica circoncisione su bimb:morti

Un bambino nigeriano è morto e un altro è ricoverato in gravi condizioni in ospedale: erano stati sottoposti ad una circoncisione rituale in casa.


E’ accaduto a Monterotondo, vicino a Roma.

Il morto e l’altro ricoverato sono entrambi nigeriani. Sulla vicenda indaga la polizia.

A praticare l’operazione un sedicente medico (stregone) che ora viene ascoltato dagli investigatori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Orrore puro a Monterotondo, comune alle porte di Roma, in una famiglia di immigrati nigeriani. Un bambino di due anni è morto dopo aver subito un intervento di circoncisione rituale, effettuato in casa e in totale clandestinità. Il fratellino gemello, anche lui sottoposto allo stesso rituale, è stato ricoverato all'ospedale "Sant'Andrea" dove versa in gravi condizioni. Il dramma, come detto, è avvenuto in una famiglia di immigrati nigeriani che hanno eseguito la pratica sui due figli gemelli. Il presunto medico responsabile dello scempio, anche lui nigeriano, è stato arrestato. La pratica, secondo una prima ricostruzione fatta dagli inquirenti, sarebbe stata eseguita prima su un bambino, in un secondo momento sull'altro

.le loro culture  e stili di vita diventeranno i nostri....chi l'ha detta??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora