Sogno di Natale

Ho sognato che Gesù tornava sulla terra. Per opera sua, il vaticano diventava un centro di accoglienza per migranti e diseredati.  La basilica di San Pietro e tutte le chiese diventavano un musei i cui proventi andavano ai Paesi sottosviluppati. La sede del papato si trasferiva in un modesto capannone di periferia. Tutte le proprietà della Chiesa venivano vendute e il ricavato distribuito ai poveri del mondo. Il clero, a tutti i livelli, diventavano missionari e vivevano (come Francesco) di elemosina. Poi mi sono svegliato e mi sono trovato, con il biglietto d'ingresso in mano, ad ammirare il Tesoro di San Pietro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora