Perché dire il rosario??

10 messaggi in questa discussione

29 minuti fa, vmicina0 ha scritto:

Immagina una casa di contadini in aperta campagna. Una sera in pieno inverno, un freddo che ti prende alle mani come se fosse degli artigli, ti scaldi sul fuoco del camino, l'unica  fonte di riscaldamento per una famiglia alquanto numerosa. La corrente elettrica si usava poco, un po' perché si cercava di risparmiare e un po' perché mancava spesso. L'illuminazione era fornita dal camino e da un lume a petrolio per tutta la famiglia; per spostarsi nelle camere si usavano delle candele. Gli uomini adulti si dovevano alzare di notte verso le quattro perché c'era da "governare le bestie" (le mucche). Quindi si doveva andare a dormire molto presto. Il rosario (che allora si recitava solo in latino) serviva per conciliare il sonno. Oggi si va a letto tardi e il rosario non serve più. Tanto è vero che oggi è in italiano e dunque nessuno si sognerebbe di usarlo ancora, tanto più che ora si riesce a capirne le parole.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Immagina una casa di contadini in aperta campagna. Una sera in pieno inverno, un freddo che ti prende alle mani come se fosse degli artigli, ti scaldi sul fuoco del camino, l'unica  fonte di riscaldamento per una famiglia alquanto numerosa. La corrente elettrica si usava poco, un po' perché si cercava di risparmiare e un po' perché mancava spesso. L'illuminazione era fornita dal camino e da un lume a petrolio per tutta la famiglia; per spostarsi nelle camere si usavano delle candele. Gli uomini adulti si dovevano alzare di notte verso le quattro perché c'era da "governare le bestie" (le mucche). Quindi si doveva andare a dormire molto presto

Vedi in quel mondo contadino che tu hai ben descritto non c'era solo il rosario, c'erano anche i valori, mi raccontavano di una cosa successa in casa a un mio nonno, una famiglia dove si recitava il rosario per fede e non come sonnifero per addormentarsi, avvenne dunque che uno dei ragazzi un giorno arrivò in casa con un cavolo; dove l'hai preso?  l'ho preso nell'orto di….. (un vicino) il nonno stette zitto, quando arrivò il momento del pranzo nel piatto di tutti c'era la minestra ,nel piatto del ragazzo il cavolo crudo, visto che l'hai preso adesso lo mangi.. ma io.. tentò di giustificarsi il ragazzo, allora vai da … (il vicino) gli dici cosa hai fatto e gli chiedi scusa.. poi lo prese per il colletto e lo portò veramente dal vicino … ma che volete che sia, disse il vicino, è solo un cavolo, non lo doveva prendere, però voi verso questo vostro figliolo siete troppo severo, no! disse il nonno,  queste cose non si fanno e si ricorderà per tutta la vita che queste cose non si fanno… adesso nelle famiglie il rosario non si recita più e  se un ragazzo torna a casa e dice: nel tale negozio hanno sbagliato  a farmi il resto e mi hanno dato dieci  euro di più la mamma dice: non sarai mica così stupido da riportarglieli?…. questa è la differenza fra le famiglie di un tempo dove si recitava il rosario e molte famiglie di oggi dove non si recita più

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Vedi in quel mondo contadino che tu hai ben descritto non c'era solo il rosario, c'erano anche i valori, mi raccontavano di una cosa successa in casa a un mio nonno, una famiglia dove si recitava il rosario per fede e non come sonnifero per addormentarsi, avvenne dunque che uno dei ragazzi un giorno arrivò in casa con un cavolo; dove l'hai preso?  l'ho preso nell'orto di….. (un vicino) il nonno stette zitto, quando arrivò il momento del pranzo nel piatto di tutti c'era la minestra ,nel piatto del ragazzo il cavolo crudo, visto che l'hai preso adesso lo mangi.. ma io.. tentò di giustificarsi il ragazzo, allora vai da … (il vicino) gli dici cosa hai fatto e gli chiedi scusa.. poi lo prese per il colletto e lo portò veramente dal vicino … ma che volete che sia, disse il vicino, è solo un cavolo, non lo doveva prendere, però voi verso questo vostro figliolo siete troppo severo, no! disse il nonno,  queste cose non si fanno e si ricorderà per tutta la vita che queste cose non si fanno… adesso nelle famiglie il rosario non si recita più e  se un ragazzo torna a casa e dice: nel tale negozio hanno sbagliato  a farmi il resto e mi hanno dato dieci  euro di più la mamma dice: non sarai mica così stupido da riportarglieli?…. questa è la differenza fra le famiglie di un tempo dove si recitava il rosario e molte famiglie di oggi dove non si recita più

Nella mia famiglia si è praticata l'onestà anche se si è usato il rosario solo per addormentarsi. Quelli che lo usano ancora il più delle volte è solo per cercare di ripulire a propria coscienza sporca.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Quelli che lo usano ancora il più delle volte è solo per cercare di ripulire a propria coscienza sporca.

Guarda che siamo tutti peccatori e in un modo o nell'altro la coscienza sporca l'abbiamo tutti   ( Gesù disse: chi di voi è senza peccato scagli la prima pietra) ; poi c'è chi sente il bisogno di lavarla , la coscienza e chi pensa di essere "pulito" e questa necessità non la sente; ti posto questo link https://youtu.be/Nrb3X33hhCg se la sera alle ore 18 ti ci colleghi  vedrai che ci sono tante persone che  anche oggi nel 2018 tutte le sere recitano  il rosario , lo recitano con fede, ne conoscono le parole e  non lo recitano  per addormentarsi o per passare il tempo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Guarda che siamo tutti peccatori e in un modo o nell'altro la coscienza sporca l'abbiamo tutti   ( Gesù disse: chi di voi è senza peccato scagli la prima pietra) ; poi c'è chi sente il bisogno di lavarla , la coscienza e chi pensa di essere "pulito" e questa necessità non la sente; ti posto questo link https://youtu.be/Nrb3X33hhCg se la sera alle ore 18 ti ci colleghi  vedrai che ci sono tante persone che  anche oggi nel 2018 tutte le sere recitano  il rosario , lo recitano con fede, ne conoscono le parole e  non lo recitano  per addormentarsi o per passare il tempo.

E se siamo tutti peccatori, perché mi riporti un caso di quacuno che è onesto e recita il rosario? Io lo sono almeno allo stesso modo e del rosario a casa mia manco l'ombra. Se io fossi un disonesto per abitudine, per dire, mio figlio non sarebbe andato a Londra a pulire ce ssi per ben 14 mesi (nonostante avesse una laurea) prima di trovare un lavoro come si deve, ma lo avrei imbucato da qualche parte come fanno le persone meno oneste, molte delle quali che recitano anche il rosario.

PS. Tra tutte le persone che conosco, non ce n'è neanche una che sia così credente da recitare il rosario o anche solo essere un credente costante.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

PS. Tra tutte le persone che conosco, non ce n'è neanche una che sia così credente da recitare il rosario o anche solo essere un credente costante

Il fatto che nella tua cerchia di amici nessuno reciti il rosario  o sia un credente costante non vuol dire che non ci siano persone che quotidianamente, senza mettersi in mostra, senza vantarsene, in modo umile non lo recitino; poco sopra ti ho posto un Link a un sito internet che quotidianamente ritrasmette il rosario, lo stesso rosario che è ritrasmesso quotidianamente in diretta anche da tv2000 canale 28 del digitale terrestre, se ne parla anche qui http://www.affaritaliani.it/entertainment/ascolti-tv-con-il-rosario-da-lourdes-tv2000-svetta-al-top-dei-canali-digitali-576967.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma chi ce l'ha tutta sta pazienza nel recitare il rosario..anche se so per certo che chi ce la fa

è piu fortunato degli altri !

La preghiera è un mezzo molto potente per sconfiggere il male,le negatività,la confusione mentale

l'agitazione,l'ansia e togliersi dalle pal.le persone cattive...

provare per "CREDERE"//

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Il fatto che nella tua cerchia di amici nessuno reciti il rosario  o sia un credente costante non vuol dire che non ci siano persone che quotidianamente, senza mettersi in mostra, senza vantarsene, in modo umile non lo recitino; poco sopra ti ho posto un Link a un sito internet che quotidianamente ritrasmette il rosario, lo stesso rosario che è ritrasmesso quotidianamente in diretta anche da tv2000 canale 28 del digitale terrestre, se ne parla anche qui http://www.affaritaliani.it/entertainment/ascolti-tv-con-il-rosario-da-lourdes-tv2000-svetta-al-top-dei-canali-digitali-576967.html

Sai che valore ha una "preghiera" recitata come una cantilena...

E chissà che valore aveva quando si recitava solo in latino, spesso da persone che di latino non conoscevano neanche mezza parola.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Sai che valore ha una "preghiera" recitata come una cantilena...

E chissà che valore aveva quando si recitava solo in latino, spesso da persone che di latino non conoscevano neanche mezza parola.

hai centrato il problema, è proprio per questo che con il concilio fu deciso di abbandonare il latino e celebrare la messa nelle varie  lingue nazionali ; per quanto riguarda le preghiere dette con la bocca ma non con il cuore puoi leggere questo: https://www.lalucedimaria.it/padre-prego-la-bocca-non-cuore-cosa-devo/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, etrusco1900 ha scritto:

hai centrato il problema, è proprio per questo che con il concilio fu deciso di abbandonare il latino e celebrare la messa nelle varie  lingue nazionali ; per quanto riguarda le preghiere dette con la bocca ma non con il cuore puoi leggere questo: https://www.lalucedimaria.it/padre-prego-la-bocca-non-cuore-cosa-devo/

Quindi il "concilio" ha confermato che quello che dico tutti i giorni da decenni è vero?

Grazie, ma lo sapevo anche da solo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora