MANOVRA CHE PAGA IL POPOLO TASSE IN PIU' E TANTE BALLE

E poi aumenti Iva per 23 miliardi nel 2020 e quasi 29 (28,75) nel 2021 e nel 2022, prevede l’emendamento. Come si evince dalla relazione tecnica, senza interventi l’aliquota ridotta del 10% passerebbe dal 2020 al 13% mentre l’aliquota ordinaria oggi al 22% passerebbe nel 2020 al 25,2% e nel 2021 al 26,5% nel 2021. La proposta conferma la sterilizzazione “totale” degli aumenti nel 2019. Previsti anche aumenti delle accise da 400 milioni l’anno dal 2020.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

1) Due mesi fa l’Europa chiede al governo di tenere il rapporto deficit/pil all’1,9%. Il Ministro Tria accetta.

2) Una settimana dopo in consiglio dei ministri viene varata una manovra che porta quel rapporto al 2,4%. Di Maio e compari esultano dal balcone di palazzo Chigi rivendicando di avere finalmente abolito la povertà.

3) Passano i giorni, lo spread cresce, la borsa cala, i soldi degli italiani volano via.  Salvini continua a dire che se ne frega. La Lega e i Cinque Stelle insistono: il 2,4 non si tocca. 

4) La legge di bilancio viene finalmente inviata alla Camera dei Deputati. Non contiene ne il reddito di cittadinanza ne la riforma della Fornero, ma solo un accantonamento insufficiente di fondi. Non c’è la FaLS Tax e tanto meno la cancellazione delle accise sulla benzina.

5) Dopo aver bruciato un sacco di soldi il governo improvvisamente si sveglia: bisogna rivedere i saldi e quindi anche il 2,4. Autorizzano Conte a trattare mentre fanno votare alla Camera una legge di bilancio che non esiste, perché i numeri stanno cambiando.

6) Alla fine la manovra la scrive Bruxelles e il deficit passa dal 2,4 al 2%. Praticamente quello che l’Europa aveva chiesto due mesi fa. Ma dopo aver bruciato un sacco di soldi. Peraltro nessuna delle promesse elettorali sarà mantenuta, ma in compenso ci saranno nuovi tagli e nuove tasse.Flat tax per redditi superiori ai 100k

Aumento del’IVA al 25,5%

Ecco come si sconfiggeva la povertà.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Colpa  dell' Europa e  colpa  di Fosforo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963