Siamo al “sequestro” dei gioielli di famiglia ! Al gruzzolo da utilizzare per lo tsunami economico ...!!

 

Finanze, il leghista Borghi spinge per dare allo Stato l’oro di Bankitalia

18 DICEMBRE 2018
Il progetto di legge incardinato alla Camera è di un unico articolo e si prefigge di portare sotto il controllo governativo le riserve auree di via Nazionale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

12 messaggi in questa discussione

ha parlato anche della restituzione dei 49 milioni tanto cari al signor director?

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non mi è chiara una cosa: attualmente l'oro è della banca d'Italia?  e chi sono i proprietari della banca d'Italia ?   in rete ho trovato questo https://www.ilpost.it/2017/01/25/banca-d-italia-privata/   se l'oro attualmente non è dello stato ma è proprietà di una banca non in mano allo stato non ci vedrei niente di sbagliato se lo stato tentasse di riprendersi quello che è suo e questo ovviamente non per venderlo e pagarci i debiti ma semplicemente come garanzia del debito pubblico nei confronti di chi anche all'estero  questo debito lo ha finanziato… tanti anni fa il dollaro usa era garantito da una copertura aurea, poi gli americani per pagare la guerra del Vietnam iniziarono a stampare banconote e sganciarono il dollaro dall'oro e molti guai della finanza internazionale iniziarono da li

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

ha parlato anche della restituzione dei 49 milioni tanto cari al signor director?

Pare di no !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Non mi è chiara una cosa: attualmente l'oro è della banca d'Italia?  e chi sono i proprietari della banca d'Italia ?   in rete ho trovato questo https://www.ilpost.it/2017/01/25/banca-d-italia-privata/   se l'oro attualmente non è dello stato ma è proprietà di una banca non in mano allo stato non ci vedrei niente di sbagliato se lo stato tentasse di riprendersi quello che è suo e questo ovviamente non per venderlo e pagarci i debiti ma semplicemente come garanzia del debito pubblico nei confronti di chi anche all'estero  questo debito lo ha finanziato… tanti anni fa il dollaro usa era garantito da una copertura aurea, poi gli americani per pagare la guerra del Vietnam iniziarono a stampare banconote e sganciarono il dollaro dall'oro e molti guai della finanza internazionale iniziarono da li

Quindi mi par di capire che , tutto sommato , saresti d’accordo che il governo utilizzi il ricavato della eventuale vendita ( perché di questo si tratta , nda) per diminuire il debito pubblico . Ti chiedi , quindi , se non sia produttivo vendere parte delle nostre riserve auree per ridurre il debito?  No, non è una strada praticabile e nemmeno efficace !! Innanzitutto per ragioni pratiche. Sai a quanto ammonta il suo valore ??  Parliamo di 90 miliardi di euro quando il nostro debito pubblico è intorno a 2.300 miliardi. E', al momento, poi, giuridicamente impossibile. C'è un accordo internazionale tra le banche centrali, che prevede che le vendite siano razionate, dunque ne potremmo vendere per poche centinaia di milioni alla volta. Nei fatti non si risolverebbe il problema del debito pubblico e daremmo un pessimo segnale al mondo. La vendita di oro da parte di un Paese darebbe il segnale di un gesto disperato. Oddio , essere governati da questa pletora di scappati da casa e’ già in se un gesto disperato ma , insomma , i gioielli di famiglia se proprio dobbiamo venderli e con il ricavato fare cose utili per la collettività, auspichiamoci che al potere ci sia gente almeno un pochinino più capaci e più seri di questi cialtroni . 


 

 

?aIhMcmHHaH5K9Moi4L0JbkQgdjpLsLTjTJjkaJt

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
50 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Quindi mi par di capire che , tutto sommato , saresti d’accordo che il governo utilizzi il ricavato della eventuale vendita

Non mettere in bocca agli altri cose mai dette, non ho mai parlato di vendita ma di garanzia. se tu fai un mutuo con una banca e metti la casa come garanzia questo non vuol dire che tu voglia perdere la casa, perché se questa fosse la tua volontà anziché contrarre un mutuo venderesti direttamente la casa risparmiando tempo e denaro, il debito pubblico che gli stranieri sottoscrivono su quali basi lo sottoscrivono? su quali garanzie?  l'oro dell'Italia non è in grado di garantire il debito pubblico, i risparmi degli Italiani si, ma questo non vuol dire che si vogliano espropriare i risparmi della gente per ripagare il debito, però gli stranieri che sottoscrivono il nostro debito di tutte queste garanzie ne tengono conto se non altro per calmierare il tasso di interesse che ci fanno pagare,  più siamo garantiti e affidabili, meno paghiamo di interessi, mi sembra ovvio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E poi aumenti Iva per 23 miliardi nel 2020 e quasi 29 (28,75) nel 2021 e nel 2022, prevede l’emendamento. Come si evince dalla relazione tecnica, senza interventi l’aliquota ridotta del 10% passerebbe dal 2020 al 13% mentre l’aliquota ordinaria oggi al 22% passerebbe nel 2020 al 25,2% e nel 2021 al 26,5% nel 2021. La proposta conferma la sterilizzazione “totale” degli aumenti nel 2019. Previsti anche aumenti delle accise da 400 milioni l’anno dal 2020.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il tempo in cui era vigente il Gold Standard è purtroppo ormai molto lontano... da allora l'economia reale ha ceduto la propria sovranità alla finanza la quale senza più vincoli con la realtà ha cominciato a correre libera creando formule e paradigmi impossibili da comprendere e da governare per chiunque (forse anche per gli stessi che la hanno creata inizialmente). 

Cosa ancora peggiore è che oggi invece di avere una finanza vincolata alla economia reale la governance mondiale sembra voler vincolare l'economia reale ad una finanza basata su conti ed asset astratti assolutamente virtuali che per rimanere stabili e virtuosi devono per forza non tenere conto delle necessità reali delle persone e della economia reale. Detto questo per quanto riguarda l'oro che teoricamente appartiene alla Banca di Italia e che ad oggi pone l'Italia al terzo posto con la Francia tra i paesi con la maggior quantità di oro nel mondo non è ben chiaro se questo sia ancora veramente a disposizione dei governi italiani o se sia già stato impegnato chissà per quale operazione dettata dalle esigenze di una finanza globale ormai fuori controllo e dalla realtà.

Non dobbiamo comunque esultare per essere tra i paesi con le maggiori riserve auree in quanto il valore attuale delle riserve d'oro che gli stati hanno accumulato sono ben poca cosa di fronte ai numeri fuori controllo della finanza mondiale che proprio perché libera dal Gold Standard è cresciuta all'infinito senza dover accantonare beni reali che ne garantiscano la stabilità.

E se un giorno la governance mondiale decidesse di tornare al Gold Standard esisterebbe abbastanza oro sulla terra per far pari con le valute adesso in circolazione ????

Secondo gli studi di alcuni scienziati sembra di si ma dovremmo prima trovare una tecnologia che ci permettesse di recuperare l'oro nel nucleo della Terra, sembra che in epoche molto lontane dallo spazio sia arrivato tanto oro, sul pianeta bombardato dagli asteroidi, che se potessimo recuperarlo tutto potremmo coprire la superficie della terra con uno strato d'oro alto quattro metri.

Dunque c'è ancora speranza ???

Si basta scendere a tre mila chilometri di profondità così potremo definitivamente risolvere i nostri problemi finanziari e diventare tutti come Re Mida, immobili ed inermi come statue dorate ma finalmente ricchi in eterno e soprattutto privati di ogni capacità di poter realizzare strategie finanziarie assurde come quelle attuali.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 19/12/2018 in 17:57 , ahaha.ha ha scritto:

ha parlato anche della restituzione dei 49 milioni

Quelli sono parte integrante della lega...dato che sono privati il salvi ha sempre detto che il privato non si tocca..specie se è anche suo...:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 19/12/2018 in 17:58 , etrusco1900 ha scritto:

non per venderlo e pagarci i debiti

Si deve ancora credere che si sia in campagna elettorale e doverci bere le favolette?....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 19/12/2018 in 21:45 , etrusco1900 ha scritto:

Non mettere in bocca agli altri cose mai dette, non ho mai parlato di vendita ma di garanzia. se tu fai un mutuo con una banca e metti la casa come garanzia questo non vuol dire che tu voglia perdere la casa, perché se questa fosse la tua volontà anziché contrarre un mutuo venderesti direttamente la casa risparmiando tempo e denaro, il debito pubblico che gli stranieri sottoscrivono su quali basi lo sottoscrivono? su quali garanzie?  l'oro dell'Italia non è in grado di garantire il debito pubblico, i risparmi degli Italiani si, ma questo non vuol dire che si vogliano espropriare i risparmi della gente per ripagare il debito, però gli stranieri che sottoscrivono il nostro debito di tutte queste garanzie ne tengono conto se non altro per calmierare il tasso di interesse che ci fanno pagare,  più siamo garantiti e affidabili, meno paghiamo di interessi, mi sembra ovvio.

Potrebbe, gentile Etrusco, invitare il popolo a donare oro alla Patria? In fondo cosa vuol che sia una fede nuziale o una collanina ?

thumbnail-by-url.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il signor director offrirebbe subito il suo oro.... a patto che prima lo abbiamo offerto noi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Il signor director offrirebbe subito il suo oro.... a patto che prima lo abbiamo offerto noi.

Eh  no  l'esempio  deve   venire   da loro  gli   onesti  ladroni...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora