Imprenditore offre lavoro da 1500 euro al mese ma non trova nessuno, lo dice in tv e riceve 4000 candidature

Ha offerto un lavoro da 1500 euro al mese, con 14 mensilità e a tempo indeterminato, senza riuscire a trovare un candidato adatto: questa è la storia di Francesco Casile, piccolo imprenditore milanese del settore moda che da tempo sta cercando una persona per far crescere la sua azienda.

Casile afferma di non aver trovato nessuno che sia in grado di soddisfare le sue esigenze. Molti hanno risposto: "per 1500 euro preferisco il reddito di cittadinanza" ha detto ai microfoni Mediaset, e anche "il colloquio alle 10? È presto, possiamo fare a mezzogiorno?"».
Dopo un paio di apparizioni tv in cui ha raccontato la sua storia e la sua difficoltà, ha finito per ricevere oltre 4mila candidature (via mail, sms, *** e Linkedin). Che sia questa la buona occasione per trovare il candidato ideale?

https://www.huffingtonpost.it/2018/12/19/imprenditore-offre-lavoro-da-1500-euro-al-mese-ma-non-trova-nessuno-dicono-meglio-il-reddito-di-cittadinanza_a_23622311/

Imprenditore offre lavoro a 1500 euro al mese, ma non trova nessuno: «Preferiscono il reddito di cittadinanza»

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

39 messaggi in questa discussione

Evidentemente la "bufala" che ci sono lavori che gli Italiani non vogliono più fare è semplicemente una notizia non vera  spesso portata a giustificazione di una immigrazione senza regole e senza controllo… la verità però è come l'olio nell'acqua, prima o poi  viene a galla.. forse non ci sono lavori che gli Italiani non vogliono più fare, ci sono semplicemente situazioni di sfruttamento del lavoro che gli Italiani non tollerano,.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cortesemente, prima di mettere il giro “cose fresche” (frescure e/o notizie non vere) informarsi e documentarsi. Realmente alcuni imprenditori Veneti cercano personale giovane ed innovativo da inserire in vari settori: progettazione, produzione, pubbliche relazioni. Diverse di queste industrie sono famose e ricercate a livello europeo per la elevata qualità ed affidabilità dei loro prodotti. Una di queste è specializzata nel settore trattori e macchine operatrici, altre nel settore ottica, strumenti ottici ed occhialeria, altre ancora nel settore elettrico, elettronico e meccanica di elevata precisione. Dimenticavo: i settori agro alimentare, turistico, tempo libero ed altri ancora sono in rapida evoluzione e ricerca. Questi sono i fatti. Le vuotamente vuote polemiche NON mi interessano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Intanto l'imprenditore si è fatto pubblicità..:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questo signore probabilmente voleva farsi solo pubblicità.

Se è così facile trovare lavoro, come mai mio figlio, con un diploma da perito in elettronica e telecomunicazioni e una laurea in economia e finanza, perfetta conoscenza della lingua inglese, in quasi un anno non ha trovato nulla, pur avendo inviato un'infinità di curriculum e girato personalmente tutti gli hotel di Roma proponendosi come Receptionist (disponibile anche a lavorare di notte), non ha trovato nulla?

Poi, che ci siano anche persone che non hanno voglia di fare nulla è assodato. Ma su quest'ultimo punto i signori imprenditori dovrebbero spiegare perché di solito preferiscono i nullafacenti e quelli che hanno voglia di lavorare se ne devono andare all'estero.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

se cerchi trovi se fai l'imprenditore piagnone e sfortunato non trovi nulla

Modificato da oneeeeeeeeeeeee

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

certamente il tuo discorso non fa una grinza

ma se tuo figlio è uno di quelli con i capelli verdi tutto tatuato e con gli orecchini  scarpe slacciate e pantaloni strappati maniche sulle unghie come i giovani d'oggi non lo prenderanno mai al lavorare ci vuole un po di decoro sia nel presentarsi che nel vestire

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, oneeeeeeeeeeeee ha scritto:

certamente il tuo discorso non fa una grinza

ma se tuo figlio è uno di quelli con i capelli verdi tutto tatuato e con gli orecchini  scarpe slacciate e pantaloni strappati maniche sulle unghie come i giovani d'oggi non lo prenderanno mai al lavorare ci vuole un po di decoro sia nel presentarsi che nel vestire

Mio figlio non ha nessun tatuaggio, né capelli verdi, né piercing. Anzi, è un ragazzo di bella presenza, educato e molto intelligente. E non è nemmeno "choosy", tanto che a Londra, dove si è trasferito, ha pulito cessi per ben 14 mesi. Con la sua laurea in economia e finanza non ha trovato nulla neanche lì. Invece si è "inventato" un'attività che stava preparando da anni, per la quale a Londra ha fatto un corso per prendere una certificazione (come Personal Trainer) ed ha iniziato da 2 mesi a lavorare in una palestra che fa parte di una catena di prestigiose cliniche specializzate, tra le altre cose, nelle operazioni al ginocchio. E si è già iscritto all'università perché vuole prendere una laurea in astrofisica.

Qui in Italia è la situazione lavorativa che è oggettivamente difficile. E i pochi posti di lavoro disponibili vengono assegnati con il sistema delle conoscenze (di persone, non dell'attività lavorativa).

E se a Roma, dove vivo, la situazione è difficile, a Milano non c'è molto da ridere: una mia amica di facebook, 41 anni, architetto, più o meno ha sempre lavorato (con contratti a termine); ora è da Luglio che non trova nulla, e ha provato anche come baby sitter.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Mio figlio non ha nessun tatuaggio, né capelli verdi, né piercing. Anzi, è un ragazzo di bella presenza, educato e molto intelligente. E non è nemmeno "choosy", tanto che a Londra, dove si è trasferito, ha pulito cessi per ben 14 mesi. Con la sua laurea in economia e finanza non ha trovato nulla neanche lì. Invece si è "inventato" un'attività che stava preparando da anni, per la quale a Londra ha fatto un corso per prendere una certificazione (come Personal Trainer) ed ha iniziato da 2 mesi a lavorare in una palestra che fa parte di una catena di prestigiose cliniche specializzate, tra le altre cose, nelle operazioni al ginocchio. E si è già iscritto all'università perché vuole prendere una laurea in astrofisica.

 

Qui in Italia è la situazione lavorativa che è oggettivamente difficile. E i pochi posti di lavoro disponibili vengono assegnati con il sistema delle conoscenze (di persone, non dell'attività lavorativa).

 

E se a Roma, dove vivo, la situazione è difficile, a Milano non c'è molto da ridere: una mia amica di facebook, 41 anni, architetto, più o meno ha sempre lavorato (con contratti a termine); ora è da Luglio che non trova nulla, e ha provato anche come baby sitter.

 

lavorare non è facile ammetto ho avuto difficoltà anch'io nel trovarne poi l'ho perso e ora pur troppo  sono ancora in cerca non si trova neppure più nelle agenzie di pulizia perche prendono certe gentaglia perchè il governo precedente dava sgravi fiscali per le assunzioni 

scuami per ciò che ho scritto prima 

ma quei soggetti che ho descritto sono gli stessi che mi trovo a spalla a spalla ai colloqui

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 19/12/2018 in 14:32 , etrusco1900 ha scritto:

Evidentemente la "bufala" che ci sono lavori che gli Italiani non vogliono più fare è semplicemente una notizia non vera  spesso portata a giustificazione di una immigrazione senza regole e senza controllo… la verità però è come l'olio nell'acqua, prima o poi  viene a galla.. forse non ci sono lavori che gli Italiani non vogliono più fare, ci sono semplicemente situazioni di sfruttamento del lavoro che gli Italiani non tollerano,.

sicuramente una bufala ma quella notizia  con tanto di intervista giornalistica e tanto di buste paga alla manol'ho vista  personalmente  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, oneeeeeeeeeeeee ha scritto:

lavorare non è facile ammetto ho avuto difficoltà anch'io nel trovarne poi l'ho perso e ora pur troppo  sono ancora in cerca non si trova neppure più nelle agenzie di pulizia perche prendono certe gentaglia perchè il governo precedente dava sgravi fiscali per le assunzioni 

scuami per ciò che ho scritto prima 

ma quei soggetti che ho descritto sono gli stessi che mi trovo a spalla a spalla ai colloqui

Il governo precedente non c'entra un bel nulla. Anzi, in qualche modo ha migliorato un po' la situazione lavorativa. Semmai è questo governo qui che è riuscito a far perdere in poco tempo decine di migliaia di posti di lavoro.

E se ti trovi a essere in concorrenza con certi soggetti, devi ringraziare i signori imprenditori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il governo precedente  dava sgravi fiscali per le assunzioni di extracomunitarie /i entro i 34 anni 

se ragioni col sedere e non con il cervello capisco ora perche tuo figliono trova il lavoro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, oneeeeeeeeeeeee ha scritto:

il governo precedente  dava sgravi fiscali per le assunzioni di extracomunitarie /i entro i 34 anni 

se ragioni col sedere e non con il cervello capisco ora perche tuo figliono trova il lavoro

Senti bello, io ho perso il lavoro dopo i 50 per 3 volte e per 3 volte l'ho ritovato. Pur di lavorare ho anche aperto, per ben 6 anni, una partita iva. Ma non sono stato un solo giorno senza lavorare. Ora provaci tu a ritrovarti un lavoro col tuo "cervello".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Senti bello, io ho perso il lavoro dopo i 50 per 3 volte e per 3 volte l'ho ritovato. Pur di lavorare ho anche aperto, per ben 6 anni, una partita iva. Ma non sono stato un solo giorno senza lavorare. Ora provaci tu a ritrovarti un lavoro col tuo "cervello".

io tra una settimana cmincio in una panetteria e mi mancano sei mesi alla pensione 

non dirmi he a roma non ci sono panetterie  ma fattinun giro

 mi sembra che tuo figlio voglia di lavorare ne habbia poca e tu offendi qualcun'altro  che in quanto a cervello  c'è da litigare per vedere chi ne ha meno

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, oneeeeeeeeeeeee ha scritto:

infatti tra una settimana comincio a lavorare da un fornaio alzandomi alla quattro di mattina 

non dirmi che a roma non esistono panetterie forni o come cavolo li chiamate li a me mancano sei mesi per andare in pensione

Buon per te, se è vero, visto che ti lamentavi perché non trovavi nulla neanche nelle imprese di pulizia. Io in pensione ci sono giù da più di un anno. A Roma i forni si chiamano "forni". E mio figlio, che non conosce il lavoro di panettiere, si è trasferito a Londra, invece di stare qui a lagnarsi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, oneeeeeeeeeeeee ha scritto:

infatti non mi lagno neppure io

 

Ah no? "sono ancora in cerca non si trova neppure più nelle agenzie di pulizia" lo hai scritto tu. E questo conferma anche che stai raccontando balle, a meno che il lavoro di panettiere non lo abbia trovato 3 minuti fa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Assolutamente No le telefonate non hanno bisogno di essere spedite non ti ho detto che il mio cellulare non suona

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 la risposte ad un coloquio di lavoro non è immediata  infatti comincio anche tra una settimana vioi anche l'indirizzo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, oneeeeeeeeeeeee ha scritto:

Assolutamente No le telefonate non hanno bisogno di essere spedite non ti ho detto che il mio cellulare non suona

 

OK, quindi, dopo esserti lamentato che il lavoro "non si trova neppure più nelle agenzie di pulizia", sei andato a controllare gli SMS del cellulare e hai scoperto che sei stato assunto da una panetteria.

Ne racconti di balle!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, oneeeeeeeeeeeee ha scritto:

no chiamata vocale 

Con le balle non lo trovi un lavoro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora