Imprenditore offre lavoro da 1500 euro al mese ma non trova nessuno, lo dice in tv e riceve 4000 candidature

Ha offerto un lavoro da 1500 euro al mese, con 14 mensilità e a tempo indeterminato, senza riuscire a trovare un candidato adatto: questa è la storia di Francesco Casile, piccolo imprenditore milanese del settore moda che da tempo sta cercando una persona per far crescere la sua azienda.

Casile afferma di non aver trovato nessuno che sia in grado di soddisfare le sue esigenze. Molti hanno risposto: "per 1500 euro preferisco il reddito di cittadinanza" ha detto ai microfoni Mediaset, e anche "il colloquio alle 10? È presto, possiamo fare a mezzogiorno?"».
Dopo un paio di apparizioni tv in cui ha raccontato la sua storia e la sua difficoltà, ha finito per ricevere oltre 4mila candidature (via mail, sms, *** e Linkedin). Che sia questa la buona occasione per trovare il candidato ideale?

https://www.huffingtonpost.it/2018/12/19/imprenditore-offre-lavoro-da-1500-euro-al-mese-ma-non-trova-nessuno-dicono-meglio-il-reddito-di-cittadinanza_a_23622311/

Imprenditore offre lavoro a 1500 euro al mese, ma non trova nessuno: «Preferiscono il reddito di cittadinanza»

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Evidentemente la "bufala" che ci sono lavori che gli Italiani non vogliono più fare è semplicemente una notizia non vera  spesso portata a giustificazione di una immigrazione senza regole e senza controllo… la verità però è come l'olio nell'acqua, prima o poi  viene a galla.. forse non ci sono lavori che gli Italiani non vogliono più fare, ci sono semplicemente situazioni di sfruttamento del lavoro che gli Italiani non tollerano,.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cortesemente, prima di mettere il giro “cose fresche” (frescure e/o notizie non vere) informarsi e documentarsi. Realmente alcuni imprenditori Veneti cercano personale giovane ed innovativo da inserire in vari settori: progettazione, produzione, pubbliche relazioni. Diverse di queste industrie sono famose e ricercate a livello europeo per la elevata qualità ed affidabilità dei loro prodotti. Una di queste è specializzata nel settore trattori e macchine operatrici, altre nel settore ottica, strumenti ottici ed occhialeria, altre ancora nel settore elettrico, elettronico e meccanica di elevata precisione. Dimenticavo: i settori agro alimentare, turistico, tempo libero ed altri ancora sono in rapida evoluzione e ricerca. Questi sono i fatti. Le vuotamente vuote polemiche NON mi interessano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Intanto l'imprenditore si è fatto pubblicità..:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questo signore probabilmente voleva farsi solo pubblicità.

Se è così facile trovare lavoro, come mai mio figlio, con un diploma da perito in elettronica e telecomunicazioni e una laurea in economia e finanza, perfetta conoscenza della lingua inglese, in quasi un anno non ha trovato nulla, pur avendo inviato un'infinità di curriculum e girato personalmente tutti gli hotel di Roma proponendosi come Receptionist (disponibile anche a lavorare di notte), non ha trovato nulla?

Poi, che ci siano anche persone che non hanno voglia di fare nulla è assodato. Ma su quest'ultimo punto i signori imprenditori dovrebbero spiegare perché di solito preferiscono i nullafacenti e quelli che hanno voglia di lavorare se ne devono andare all'estero.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora