On.Salvini sull'assalto al bar

E così da Fratelli d'Italia e dalla Lega Nord e da Fratelli d'Italia arrivano diversi appelli per pagare le spese legali del ristoratore. "Per quanto mi riguarda il signor Cattaneo dovrebbe essere premiato con l’attestato regionale Rosa Camuna! Di certo nessuno valuti neanche lontanamente l’ipotesi di incriminare un uomo che si è visto arrivare un gruppo di rapinatori nel suo locale alle 3 del mattino e che ha sparato con un’arma detenuta legalmente per difendersi", ha affermato Riccardo De Corato, capogruppo di Fdi in Regione Lombardia.

"Come successe a Rodano o a Vaprio d’Adda negli anni scorsi, chi ha sparato ha temuto per la propria vita e per quella dei suoi cari e non ha fatto altro che proteggersi. Dall’altra parte ci sono invece uomini senza scrupoli che assaltano case ed esercizi commerciali. La mia solidarietà va al signor Mario Cattaneo e a tutti i suoi cari, che adesso saranno con lui in ospedale. Se dovesse essere incriminato a seguito della morte del ladro, Regione Lombardia si faccia carico della difesa di una persona vittima dell’insicurezza delle nostre città e di una criminalità ormai fuori controllo", ha spiegato De Corato. E sulla stessa linea si schiera il segretario del Carroccio, Matteo Salvini: "Lodi, sorprende nella notte dei ladri nel suo ristorante, durante l’aggressione il 67enne spara un colpo di fucile e uccide un rapinatore. Che il Parlamento approvi subito la proposta della Lega sulla legittima difesa, sempre e comunque. Un morto è sempre una brutta notizia, ma se invece di rubare fosse andato a lavorare, quel tizio oggi sarebbe vivo. Io sto con il ristoratore, io sto con chi si difende!". Intanto la sezione locale della Lega Nord ha deciso che avvierà "una raccolta fondi in sostegno" a Mario Cattaneo, il ristoratore di Gugnano che ha sparato e ucciso un ladro la notte scorsa. È quanto spiega il segretario provinciale del Carroccio, Claudio Bariselli all'Agi. "Abbiamo deciso, insieme al segretario della sezione Lodi-Lambro, Giorgio Paini, di avviare la raccolta fondi in sostegno a questa famiglia che dovrà affrontare ingenti spese legali per quello che gli è capitato", afferma Bariselli. "Cattaneo non è un militante leghista ma il nostro aiuto è il minimo: è giusto e corretto. Dicono che in passato sia stato un sostenitore del Movimento, ma devo verificare", ha spiegato, "è molto conosciuto in zona per il locale che gestisce".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963