Solite, monotone notizie...

Obbligo di dimora nel Comune di San Giovanni in Fiore. Stamattina all’alba la guardia di finanza ha arrestato il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio (Pd). Per lui l’accusa è *** d’ufficio. Il governatore della Calabria è finito in un’inchiesta, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, che ha fatto luce su una serie di appalti per i quali la guardia di finanza ha riscontrato i reati di falso, corruzione e frode in pubbliche forniture. I dettagli dell’inchiesta saranno illustrati dal procuratore Nicola Gratteri nel corso di una conferenza stampa che si terrà a Catanzaro al comando provinciale delle fiamme gialle. Nell’operazione di oggi sarebbero stati arrestati anche l’ex sindaco di Pedace Marco OliverioSu richiesta della Dda, infine, sarebbero scattate le manette per l’imprenditore Giorgio Barbieri, impegnato nella realizzazione della funivia di Lorica, che secondo gli inquirenti sarebbe la testa di ponte del clan guidato dal boss Franco Muto, detto il “re del pesce”.

Anche qui, come numerosi altri casi, silenzio di tomba dei devoti picciotti votanti da sempre, amici della mafia.

BrS

Buon rosicamento Somari

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

Dovrebbero essere quelli di sx i votanti della mafia ed infatti si vede chi vince dà quelle parti, ed anche lo stalliere eroe era in casa da chi...non certo era di sx...i camerati amano avere il leader inquisito, ma secondo loro sono gli altri ad averne.....xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963