dopo cent'anni vogliono ancora comandare

L’Anpi getta la maschera e strizza l’occhiolino al mondo della politica, lanciando un convegno che chiama a raccolta tutti gli schieramenti ed i *** ”antifascisti” d’Europa.

“L’obiettivo dell’Anpi nazionale è contribuire ad avviare la costruzione di una moderna rete antifascista di dimensione continentale in una fase di preoccupante espansione di forze razziste, nazionaliste, oscurantiste, neofasciste e neonaziste vecchie e nuove. In alcuni Paesi, come la Polonia e l’Ungheria, tali forze sono al governo e, in forme diverse, sono state approvate modifiche costituzionali e sono già in atto restrizioni ai diritti politici, civili e sociali”. Questa l’introduzione all’evento, come riportato da “Il Secolo d’Italia”. Pochi giorni fa, il presidente dell’Anpi, aveva attaccato il decreto sicurezza promosso da Salvini. “Con l’approvazione del decreto sicurezza si stravolge di fatto la Costituzione e l’Italia entra nell’incubo dell’apartheid giuridico. È davvero incredibile che sia accaduto un fatto simile, che sia stato sferrato un colpo così pesante al diritto di asilo, all’accoglienza, all’integrazione”.

chi vorrebbe informare i disinformati di bella ciao che la costituzione NON è stata stravolta?? difatti,se fosse cosi',il loro benianino NON l'avrebbe firmata!!! quindi si mettano il cuore in pax.....è TUTTO REGOLARE!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

2 ore fa, director12 ha scritto:

In alcuni Paesi, come la Polonia e l’Ungheria, tali forze sono al governo e, in forme diverse, sono state approvate modifiche costituzionali e sono già in atto restrizioni ai diritti politici, civili e sociali”

mi perdoni signor director, ma non sono amici suoi e del Capitano?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

mi perdoni signor director, ma non sono amici suoi e del Capitano?

chi te l'ha detta?? il sacrestano quando passavi per le file con il cappello per le elemosine?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963