DAL NESSUNO IN TV AL SEMPRE IN TV

10 messaggi in questa discussione

ops  ma  il   grillo non  aveva  detto  basta   comparsate  ???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di Battista su Rai3 e Di Maio su La7, entrambi senza contraddittorio.

Questa dittatura renziana peggiora ogni giorno di più.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, in pochi giorni il signor Renzi (Matteo) è andato in prima serata da Fazio e poi dalla Gruber, e stasera è dal dottor Fede, pardon Vespa, a Porta a Porta. Niente male per uno che attualmente non ricopre alcuna carica pubblica e il cui unico ruolo politico è quello di candidato alla segreteria del Pd. Niente male per uno che, se fosse stato un uomo serio e non un pinocchio, a quest'ora avrebbe già lasciato la politica, come aveva ripetutamente e solennemente promesso agli italiani, in tv, sui giornali, perfino in parlamento al cospetto dei rappresentanti del popolo sovrano. Mi domando se e quando gli altri due candidati, Emiliano e Orlando, che sono anche governatore di Regione e ministro della Giustizia rispettivamente, e quindi ne avrebbero di cose di cui parlare, saranno invitati da Fazio, Gruber e Fede, pardon Vespa. 

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche  tu  a  dire   gli  "ALTRI "  ok  ma  io  stavo  parlando  di  chi  dice  una  cosa  e  poi   fa  tutto  il contrario.. di  chi  fa   vittimismo e  poi vittime  sono   gli  altri e  sopratutto  voler  andare  in TV  e  aver   campo  libero  nessun  confronto  e liberi  di sparare  qualsiasi caxxata  senza   avere chi le  possa  quanto meno  contestare...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma perchè "gli altri" vanno in TV con i contraddittori dei grilli?

Evidentemente i Grilli hanno paura, secondo il nostro eroe.

Paura di non essere in grado di rispondere perchè completamente privi di senso, dialettica e tattica parlamentare.

Alla camera, dove contano i dibattiti, rimangono così:

Muaaaaaaaahahahahahhshahshsh

 

BSS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

povero  spandiletame, se  non  vogliono  i confronti   come  possono  andare  ai  confronti  con gli  ALTRI... ahahahah  demente... e poi  come  al  solito  fuori tema  con  il  post..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Diciamolo chiaramente. Ogni confronto con i grillini sono MAZZOLATE pari a quelle che ti passa Shiny.

Su YouTube potrai trovare una interessante collezione completa di STORCOLATE nei confronti dei tuoi mentori.

 

Puoi tranquillamente chiudere questo post e segnare una sonora sconfitta  per 4-0.

 

PS parti quando vuoi con la rabbiosa ingrossatura del fegato.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 8/3/2017 in 13:27 , pm610 ha scritto:

Se uno ascolta Di Maio (o Di Battista o qualsiasi altro grillino) ha l'impressione che sia colpevole non solo Matteo Renzi, ma l'intero Pd, e  scrivo Renzi e  PD  perchè per  i grillini   non esistono altri soggetti da  attaccare. E poichè nessuno lo contraddice, ha la sicurezza che quello che dice Di Maio sia vero. Cosa che non capita mai agli esponenti degli altri partiti: vengono invitati sempre con un contraddittorio, spesso aspro. Quindi quello che dicono è messo in discussione, chi non parte preventivamente sposando una tesi, finisce con l'essere combattuto tra tesi e controtesi. Ma questo non avviene mai con gli esponenti grillini: senza avere mai contraddittorio, senza una persona che avanzi controargomentazioni, con il conduttore a cui è impedito in ogni caso di fare domande, l'ascoltatore ha la certezza che quello che dicano i grillini è vero. So che le mie parole possono destare sorpresa, ma è così: ai conduttori è vietato fare domande. Se vogliono avere un grillino nella loro trasmissione, devono accettare queste imposizioni da parte della Casaleggio & Associati. E se non li accettano, non solo non hanno mai i grillini in studio (cosa della quale si può fare tranquillamente a meno), ma si comincia con il blog di Grillo che accusa quel tal conduttore di essere un servo del Pd e di non voler dare voce ai grillini (con il conseguente bombardamento di insulti che arriva attraverso i social network) per finire poi con gli esposti all'Agcom perchè quella trasmissione non dà voce ai grillini. Per evitare tutto questo, in molte trasmissioni si accettano passivamente i diktat della Casaleggio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963