toscana new...a prato....

Hanno vinto loro, due clan di zingari rom di Prato. A decidere la restituzione del malloppo il tribunale di Prato.

Scrissero gli inquirenti al momento del sequestro: “dopo aver valutato la perdurante pericolosità sociale di sette appartenenti allo stesso nucleo familiare di etnia Rom che nel tempo, servendosi anche di prestanome, sono riusciti a disporre di beni per un valore evidentemente sproporzionato rispetto ai redditi percepiti e dichiarati”

Invece, per il tribunale non sussisterebbe “una correlazione temporale tra le condotte delittuose contestate e i beni sequestrati”. Se li sono guadagnati.
I clan Ahmetovic e Halilovic potranno così rientrare in possesso di un valore di oltre due milioni e mezzo di euro: una villa, diverse polizze e conti correnti, gioielli.

Nonostante l’esistenza di questo ingente patrimonio, ad una delle due famiglie era stato assegnato anche un alloggio popolare: perché nullatenenti.

L’assegnazione dell’appartamento era stata poi revocata a seguito delle indagini delle Fiamme gialle. Chissà se ora riavranno anche quello.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963