DDDDRRRINNNNN.... la campanella è suonata

3 messaggi in questa discussione

1 ora fa, shinycage ha scritto:

Tornate nei banchi, somari.

La lezione è iniziata e qualsiasi defezione sarà rigidamente punita, dietro la lavagna, in ginocchio sui ceci e con cappello di ordinanza conico, poderosamente recchiuto.

https://www.facebook.com/443373626135348/videos/487583635047680/

Nel video in oggetto si nota una certa gestualità volta a caricare le parole profferite e comunemente diffusa tra i politici di qualsiasi ordine e grado.....Manca solo il gesto dell'ombrello.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
LEZIONI AGLI  INCAPACI E  GRULLI arruffapopolo falsiincoerenti  che  non  mantengono nemmeno una   promessa.. ah  già ALLORA  IL PIDDI  MA  VAFFF  grulliecelodurifasciodestri   aaaaaammmmmmmmbbbecccilllli
E alla fine la montagna partorì il topolino. Dopo averci fatto aspettare sino al 2 dicembre, finalmente stamani il governo ha presentato i propri emendamenti alla legge di bilancio. Non c’è niente sul deficit, niente su pensioni e reddito di cittadinanza. Aggiornamenti in tempo reale dalla Camera con Luigi Marattin.
 
46563228_1052171404985373_2837137275547025408_n.jpg?_nc_cat=1&_nc_eui2=AeHepY6YPWj5OP2d5oQnstk0xm2ekuLj-MItZf07_Ne3lyX4OPE2LCPBQ1syfF1u2HldL2ZFgWPx0lFFNUV3lvZ-x4VjoaE1U1khyRyVms9I5g&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=5f5dd8516712c2b73f4ee206ca85fa51&oe=5CA5CD3A
-PAXP-deijE.gif?_nc_eui2=AeGOjDw3796wvR-
 
Riproduci
 
 
 
-1:25
Impostazioni visive aggiuntive
Inserisci Guarda e scorriClicca per ingrandire
 
 
 
Disattiva suoni
 
 
 
 
 
 
 
 
 

E alla fine la montagna partorì il topolino. Dopo averci fatto aspettare sino al 2 dicembre, finalmente stamani il governo ha presentato i propri emendamenti alla legge di bilancio. Non c’è niente sul deficit, niente su pensioni e reddito di cittadinanza. Aggiornamenti in tempo reale dalla Camera con Luigi Marattin.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Francamente io ho ancora dei dubbi. Non sono affatto sicuro che senza l'euro ma con gli stessi governacci che abbiamo avuto nella seconda Repubblica oggi staremmo meglio. Manca la controprova ma proviamo a immaginare che disastri avrebbero combinato personaggi come Berlusconi e Renzi senza vincoli di spesa. Due populisti ma soprattutto due egoarchi senza scrupoli e senza competenza che avrebbero molto probabilmente usato la politica monetaria come strumento di propaganda. Con il quale sarebbero probabilmente riusciti a ingannare meglio e più a lungo gli italiani. A tutto danno degli italiani. Cmq ora bisogna guardare avanti e prendere atto che l'esperimento della moneta unica è sostanzialmente fallito perché non sono stati corretti gli insanabili vizi di origine di cui parla (a scoppio molto ritardato) Giuliano Amato. A questo punto, dato che di unione politica non se ne parla neppure, penso che il male minore sia aprire un tavolo permanente per organizzare tecnicamente al meglio, con calma, entro un minimo di tre anni come per la Brexit, l'uscita multilaterale dall'euro e il ritorno dei vari stati alle rispettive monete nazionali. Non sarà un processo indolore ma sarebbe molto peggio un'uscita unilaterale. Peggio per tutti e non solo per il paese uscente se questo fosse un pesce grosso come l'Italia. Del resto se paesi come Rep.Ceca, Ungheria e Polonia appartenenti all'UE ma fuori dall'Eurozona crescono a ritmo rispettivamente doppio, triplo e quadruplo del nostro, vuol dire che, anche in un'economia globalizzata e con buona pace del prof. Cacciari, senza l'euro la vita continua. 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora