Strato bituminoso (Marco Travaglio)

 

Le “perle” di Marco Travaglio: lo straordinario editoriale sullo scandalo Consip

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) –*** et labora.
“Mi sono convertito alla Madonna di Medjurorje durante un’***” (Paolo Brosio, Libero, 20.2).

“Incontrai l’ad di Consip Luigi Marroni per chiedergli di mettere una statua della Madonna di Medjugorje, alla quale sono molto devoto, davanti all’ospedale pediatrico di Firenze” (Tiziano Renzi ai pm, 3.3). “La Madonna non è mai apparsa a Medjugorie. Quella che i sedicenti veggenti dicono di vedere non è la Madonna evangelica, ma una figura femminile ambigua, manipolata intenzionalmente e obbligata ad apparire in chiesa. Un gioco magico” (mons. Ratko Peric, vescovo di Mostar, 3.3).

E consip sia.

Redditi di cittadinanza.
“30.000 al mese T.” (dal pizzino di Alfredo Romeo sullo stipendio mensile promesso a Tiziano Renzi). “La sfida di Renzi al piano grillino: un aiuto da 500 euro al mese” (La Stampa, 28.2). C’è chi può e chi non può.

Ma papà ti manda solo?
“Sto cercando di ossigenare il cervello, non sono venuto in California a fare il fighetto” (Matteo Renzi, ex segretario Pd, ex premier, dagli Usa, La Stampa, 23.2).
Si presenti accompagnato dai genitori.

Evo Braun.
“Domani quelle *** dei giornali diranno: ‘Scontro Renzi-Grillo’. Non diranno dell’abisso morale e umano che c’è tra i due” (Claudio Velardi, ex consulente di Massimo D’Alema, Twitter, 4.3). Per *** sull’abisso morale, citofonare Tiziano.

Claretto Petacci.
“Dà fastidio il ritorno alla natura vera del renzismo, ossia alla messa in discussione degli equilibri di una società buro-catastale, sclerotizzata, paralizzata… Domenica sera, in tv da Fabio Fazio, Matteo mi è piaciuto particolarmente quando ha detto: ‘Sono fuori da tutto’. Questo è il rinnovamento, il ritorno alle origini, all’outsider che partiva da Firenze per dare l’assalto al cielo” (Fabrizio Rondolino, ex portavoce di D’Alema, Italia Oggi, 28.2). Lo portano via.

Menage à trois.
“Con Renzi un lavoro di squadra, si compie il salto dall’Io al Noi” (Maurizio Martina, Pd, ministro delle Risorse agricole, l’Unità, 5.3). Io, Matteo e Tiziano.

Troppo facile.
“Cassese spiega perchè i pm dovrebbero stare sempre lontani dalla politica” (Il Foglio, 28.2). Sennò trovano subito i ladri. Non vale.

Sallustaino.
“Il pericolo è Woodcock. La tentazione del giustizialismo… Meglio in mano a Renzi e Lotti che in quelle di Woodcock” (Alessandro Sallusti, direttore de il Giornale, 4.3). “Forse avrei dovuto avere piena fiducia nella magistratura se la Magistratura fosse davvero un corpo a me sconosciuto: un corpo fatto di persone perbene… Purtroppo non è così…

Quando mi parlano di Magistratura mi appaiono davanti immediatamente dei volti, dei volti ben precisi di personaggi molto discutibili. Vanitosi, irascibili, assetati di condanne e spesso con curricula zeppi di assoluzioni perché – spesso, troppo spesso – il fatto non sussiste” (Sergio Staino, direttore de l’Unità, 4.3).
Ora l’Unità può chiudere serenamente gli occhi: c’è già il Giornale.

Scalfarenzi.
“Parlerò in questa nota domenicale del tema della corruzione, connesso alla questione che sta investendo Renzi, la sua famiglia, i suoi amici e una parte del suo partito e per conseguenza la pubblica opinione. Non stupitevi se comincio con Aristotele, allievo polemico di Platone e a sua volta educatore di Alessandro il Grande alla corte di Filippo il macedone” (Eugenio Scalfari, la Repubblica, 5.3).
E Adamo ed Eva niente?

Toponomastica.
“Il mio sogno di un Pentagono italiano? Lo stiamo progettando: a Centocelle abbiamo già trasferito dal centro storico 1500 persone” (Roberta Pinotti, Pd, ministro della Difesa, la Repubblica, 1.2). Sperando che bastino, le cento celle.

Sigla!
“La sigla del movimento è venuta in modo abbastanza naturale. Faccio un appello: non chiamateci DP ma AMDP, ovvero Articolo 1 Movimento Democratico Progressista” (Arturo Scotto, deputato ex Prc, Sel, ex SI, ora Dp, Un giorno da pecora, Radio1, 28.2). Oppure: Allora Magnamo Dopo Pranzo.

Alitaglia.
“Alitalia, Montezemolo vola ad Abu Dhabi” (Il Messaggero, 28.2).
Poi purtroppo torna.

Il titolo della settimana/1.
“Se i 5Stelle candidano Di Matteo noi risponderemo col generale Mori” (Giovanni ***, ex radicale, neosegretario de La Marianna, Il Dubbio, 28.2). A pm si risponde con l’imputato.

Il titolo della settimana/2. “Francesco Facchinetti: “I ladri, se entrano in casa mia, non escon vivi’” (dai giornali del 28.2). Li costringe a vedere i suoi programmi?

Marco Travaglio per il Il Fatto Quotidiano.it

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

23 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Anche l'editoriale di oggi è spassosissimo. Però vorrei dire a Marco: non infierire sul (fu) grande Scalfari, un poco di comprensione, la vecchiaia è una brutta bestia. Non tutti i grandi giornalisti invecchiano bene come i grandissimi Montanelli e Biagi.

 https://infosannio.wordpress.com/2017/03/07/scalfari-buca-con-acqua-di-marco-travaglio/

Ahahahaha , addirittura paragonare o chiedere pietà da parte di Calandrino verso Scalfari, non è da coraggiosi. E' da mentecatti , da ridicoli . Non provo più nemmeno pena , ora , sorrido. Di gusto !!ahahahahahahahajahahaha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Povero Scalfari.

La vecchiaia è veramente una brutta bestia e nel faccia faccia con il Di Battista, il giornalista che fu della repubblichetta of split, rimase impietosamente asfaltato dalla sua senilità.

Cadono come foglie sul ruscello.

Basta sedersi e aspettare il loro passaggio.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, shinycage ha scritto:

Povero Scalfari.

La vecchiaia è veramente una brutta bestia e nel faccia faccia con il Di Battista, il giornalista che fu della repubblichetta of split, rimase impietosamente asfaltato dalla sua senilità.

Cadono come foglie sul ruscello.

Basta sedersi e aspettare il loro passaggio.

 

Ahahahaha !! Ma cosa vuoi "asfaltare " , idio ta . Il bitume serve alla Raggi per coprire le buche di Roma ...!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I problemi dellla Raggi, sono altri.

Discutere l'ennesimo piano regolatore per costruire nuove case circondariali.

Non passerà troppo tempo per l'incarcerazione dei tuoi beniamini politici.

BSS

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Montatura Consip: spuntano due grillini e Grillo tace

Qualcosa sfugge a montatori di Consip perché dall'immondizia dei carabieniri spuntano anche i nomi di due assessori grillini nella giunta Raggi. Mentre Grllo tace, l'inchiesta si rivela per quello che è: aria.  

MontanturaConsip.jpeg

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora