Trento:NO secco a confusioni nelle scuole

RENTO, 6 MAR – Protesta questa mattina davanti al teatro Cuminetti di Trento da parte l’associazione Evita Peron in occasione dello spettacolo “Fa’afafine – mi chiamo Alex e sono un dinosauro”. Al centro della contestazione “l’azione propagandistica di precaria e assurda identità di genere”.

“Spettacoli come questo – dice l’associazione – altro non fanno che mettere in confusione i bambini in tenera età con lo scopo di portarli, da adulti, ad una succube accettazione di tutto questo. Questo spettacolo, i libri mirati per l’infanzia, il ‘gioco del rispetto’ hanno un solo ed unico obbiettivo: insegnare una promiscua sexxualità, una promiscuità di genere ponendo sullo stesso piano uomini e donne dimenticandosi della differenza biologica“.Bravi,ottima iniziativa..nelle scuole si va ad imparare ..altro!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora