Sindrome da cuore spezzato: come si supera?

Vi prego ho bisogno del vostro aiuto, anche perché pare che tutte le mie amiche si siano dileguate e mi hanno lasciata sola in preda a un'amica che è appena stata mollata dal fidanzato... non so perché ma continua a chiamare me (non eravamo molto intime prima di questo casi.no) forse perché ho risposto la prima volta e ho iniziato a darla qualche consiglio. Sta di fatto che adesso mi chiama almeno tre volte al giorno e non fa altro che piangere al telefono. Le soluzioni sono due: o cambio numero, ma mi dispicerebbe perché perderei tutti i miei contatti oppure, visto che alla fine sono buona, potrei aiutarla a superare questo momento. Ma oltre a dirle che tutto passerà non so che fare... avete idee in merito? Come si può aiutare una persona a superare la sindrome da cuore spezzato?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

3 minuti fa, svampi741 ha scritto:

Vi prego ho bisogno del vostro aiuto, anche perché pare che tutte le mie amiche si siano dileguate e mi hanno lasciata sola in preda a un'amica che è appena stata mollata dal fidanzato... non so perché ma continua a chiamare me (non eravamo molto intime prima di questo casi.no) forse perché ho risposto la prima volta e ho iniziato a darla qualche consiglio. Sta di fatto che adesso mi chiama almeno tre volte al giorno e non fa altro che piangere al telefono. Le soluzioni sono due: o cambio numero, ma mi dispicerebbe perché perderei tutti i miei contatti oppure, visto che alla fine sono buona, potrei aiutarla a superare questo momento. Ma oltre a dirle che tutto passerà non so che fare... avete idee in merito? Come si può aiutare una persona a superare la sindrome da cuore spezzato?

non puoi farci nulla, puoi solo iniziare a rispondere una volta su 3.

Modificato da ameliadespell

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ameliadespell ha scritto:

non puoi farci nulla, puoi solo iniziare a rispondere una volta su 3.

noooo, non dirmi così! ma se provo a organizzarle un'uscita?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cerca di farle capire che la vita che l'aspetta sarà molto meglio di così e che il tempo guarisce quasi tutto...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

fai molto,  mamolto peggio.

io ho mandato a zappare una mia amica che voleva trovarmi ilfidanzato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non dovresti consolarla, dovresti dire che capita che gli amori finiscano, che solo il tempo aiuta. Tu non puoi mica sostituirti al suo soffrire...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Povera scampi... non ti invidio... ma è vero solo il tempo può aiutarla

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

pensavo si parlasse della Sindrome tako-tsubo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, svampi741 ha scritto:

Vi prego ho bisogno del vostro aiuto, anche perché pare che tutte le mie amiche si siano dileguate e mi hanno lasciata sola in preda a un'amica che è appena stata mollata dal fidanzato... non so perché ma continua a chiamare me (non eravamo molto intime prima di questo casi.no) forse perché ho risposto la prima volta e ho iniziato a darla qualche consiglio. Sta di fatto che adesso mi chiama almeno tre volte al giorno e non fa altro che piangere al telefono. Le soluzioni sono due: o cambio numero, ma mi dispicerebbe perché perderei tutti i miei contatti oppure, visto che alla fine sono buona, potrei aiutarla a superare questo momento. Ma oltre a dirle che tutto passerà non so che fare... avete idee in merito? Come si può aiutare una persona a superare la sindrome da cuore spezzato?

Non puoi aiutare lei, ma puoi cercare di aiutare te stessa: dille chiaro e tondo che se ha intenzione di continuare a soffrire non per questo deve trascinare te in un diverso tipo di sofferenza. L'amicizia è una cosa, il martirio un'altra...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, wade.harper ha scritto:

Non puoi aiutare lei, ma puoi cercare di aiutare te stessa: dille chiaro e tondo che se ha intenzione di continuare a soffrire non per questo deve trascinare te in un diverso tipo di sofferenza. L'amicizia è una cosa, il martirio un'altra...

ciao wade non hai tutti i torti, ma poverina lei sta proprio male e se mi metto nei suoi panni capisco che ha bisogno di qualcuno con cui sfogarsi... dovrei trovare un modo per farla distrarre

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, ameliadespell ha scritto:

fai molto,  mamolto peggio.

io ho mandato a zappare una mia amica che voleva trovarmi ilfidanzato.

:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, zerograno ha scritto:

pensavo si parlasse della Sindrome tako-tsubo.

????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, svampi741 ha scritto:

ciao wade non hai tutti i torti, ma poverina lei sta proprio male e se mi metto nei suoi panni capisco che ha bisogno di qualcuno con cui sfogarsi... dovrei trovare un modo per farla distrarre

Prova magari a farle vedere il lato positivo della cosa...

 

il_570xN.1043360355_9d0h.jpg

 

magari noleggiando un film in tema B|

 

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963