Maria Elena Boschi : una persona perbene !!

Inviata (modificato)

Maria Elena Boschi : Ti amo !!

adre"

"Vorrei poterlo guardare negli occhi e dirgli 'caro signor Di Maio, le auguro di non vivere mai quello che suo figlio e gli amici di suo figlio hanno fatto vivere a mio padre e alla mia famiglia'". Ad affermarlo è Maria Elena Boschi in un video pubblicato su Facebook. "Lei signor Di Maio - prosegue la deputata - è sotto i riflettori per delle storie davvero brutte: lavoro nero, incidenti sul lavoro, sanatorie e condoni edilizi. Mio padre è stato tirato in mezzo ad una vicenda più grande di lui per il cognome che porta e trascinato nel fango dalla campagna creata da suo figlio e dagli amici di suo figlio". "Le auguro di dormire sonni tranquilli, e di non sapere mai cos'è il sentimento di odio che è stato scaricato addosso a me e ai miei. Di non sapere mai che cos'è il fango dell'ingiustizia che ti può essere gettato contro perché, caro signor Di Maio, il fango fa schifo come fa schifo la campagna di fake news su cui il M5s ha fondato il proprio consenso. Io - afferma ancora Maria Elena Boschi - continuo a far politica solo per la mia nipotina, perché possa sapere che la sua è una famiglia di persone per bene. Le auguro signor Di Maio di poter dire lo stesso della sua, anche se mi rendo conto che ogni giorno che passa per voi diventa più difficile".
Modificato da mark222220
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

1 ora fa, mark222220 ha scritto:

Maria Elena Boschi : Ti amo !!

adre"

"Vorrei poterlo guardare negli occhi e dirgli 'caro signor Di Maio, le auguro di non vivere mai quello che suo figlio e gli amici di suo figlio hanno fatto vivere a mio padre e alla mia famiglia'". Ad affermarlo è Maria Elena Boschi in un video pubblicato su Facebook. "Lei signor Di Maio - prosegue la deputata - è sotto i riflettori per delle storie davvero brutte: lavoro nero, incidenti sul lavoro, sanatorie e condoni edilizi. Mio padre è stato tirato in mezzo ad una vicenda più grande di lui per il cognome che porta e trascinato nel fango dalla campagna creata da suo figlio e dagli amici di suo figlio". "Le auguro di dormire sonni tranquilli, e di non sapere mai cos'è il sentimento di odio che è stato scaricato addosso a me e ai miei. Di non sapere mai che cos'è il fango dell'ingiustizia che ti può essere gettato contro perché, caro signor Di Maio, il fango fa schifo come fa schifo la campagna di fake news su cui il M5s ha fondato il proprio consenso. Io - afferma ancora Maria Elena Boschi - continuo a far politica solo per la mia nipotina, perché possa sapere che la sua è una famiglia di persone per bene. Le auguro signor Di Maio di poter dire lo stesso della sua, anche se mi rendo conto che ogni giorno che passa per voi diventa più difficile".

Caro Mark , mi stavo preoccupando ,un giorno e mezzo senza i tuoi post , lo sai che sei la mia fonte d'ispirazione

ti ricambio con la biografia della Boschi , spero di farti cosa gradita , non vorrei che il tuo post rimanesse senza risposte

visto l'argomento trattato.

VENGHINO , VENGHINO SIGNORI nel nostro partito accettiamo tutti .

maria-elena-boschi-curriculum-biografia-pd_250418.htm

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quel che sarà sicuramente, è il fatto che nessuno di dx griderà contro quel signore che oltretutto dichiara 88 euro all'anno....siii..se proprio diranno che è tutta una montatura del P.D. sostenuta dai pennivendoli......xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il 26/11/2018 in 16:12 , mark222220 ha scritto:

Maria Elena Boschi : Ti amo !!

adre

Ahahahah! Questo post merita di entrare nella classifica dei più patetici nella storia del forum. Similia similibus: il noto e conclamato falsario del forum "ama" (immagino non corrisposto) una nota e conclamata bugiarda della politica. 

https://youtu.be/mZ-xDBIohx4

Ma perfino più patetiche sono le parole dell'amata miss Etruria. La quale io non so se si sia resa protagonista di uno dei più colossali conflitti di interessi della Seconda Repubblica. Questo non lo dico io, e non se lo inventa nemmeno Di Maio, lo ha scritto nero su bianco in un libro uno che non è l'ultimo arrivato del giornalismo ed è tutt'altro che un simpatizzante  grillino, tale Ferruccio De Bortoli, ex direttore del Corriere della Sera:

"L'allora ministra delle Riforme, nel 2015, non ebbe problemi a rivolgersi direttamente all'amministratore delegato di Unicredit. Maria Elena Boschi chiese quindi a Federico Ghizzoni di valutare una possibile acquisizione di Banca Etruria. La domanda era inusuale da parte di un membro del governo all'amministratore delegato di una banca quotata".

In ogni caso serve una bella faccia di bronzo per accostare, in modo vittimistico o strumentale, il caso del padre della bugiarda al caso del padre di Di Maio. Un accostamento assurdo, non tanto per la diversissima entità degli interessi economici in gioco (una banca e una piccola impresa edile a conduzione familiare), ma perché nel secondo caso non si configura, nemmeno in via puramente ipotetica, nessunissimo conflitto di interessi per il ministro Luigi Di Maio. Eppure egli viene messo alla gogna per degli errori di suo padre di 10 anni fa. Peraltro io scommetterei qualsiasi cifra che si facessero approfondite indagini su tutti i politici che hanno o hanno avuto imprese di costruzione, a cominciare dall'ex palazzinaro Berlusconi, o che sono figli di imprenditori edili, emergerebbe una quantità ingente di lavoro nero o irregolare. Il padre di Renzi operava in un altro settore ma anche lui pare che non fosse onestissimo nei rapporti con i dipendenti:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/11/27/tiziano-renzi-no-paragoni-con-di-maio-sr-non-ho-lavoratori-in-nero-ma-la-sua-azienda-fu-condannata-a-risarcire-un-dipendente/4795227/

E figuriamoci cosa sarebbe successo a Di Maio figlio se Di Maio padre, invece di assumere qualche dipendente in nero come fanno in Italia quasi tutte le piccole imprese edili - e non di rado, specie al Sud, lo fanno solo per sopravvivere - fosse stato coinvolto in uno scandalo come Consip (appalti per 2,7 miliardi di euro) o nel crac di una banca. Apriti cielo! 

Il patetico e vittimistico video di miss Etruria precipita addirittura nel lacrimevole quando ci informa che continua a fare politica solo per la sua nipotina, affinché possa capire che la zia è una persona perbene. Roba da matti! Erano anni che aspettavamo non dico le scuse (da certi politicanti sarebbe pretendere troppo) ma almeno una giustificazione per avere platealmente mentito agli italiani su una cosa importante come un referendum sulla Costituzione. Ora finalmente sappiamo perché non ha lasciato la politica: un ministro della Repubblica ha dovuto mentire al popolo sovrano per... la sua nipotina!!!!!!

Vorrei proprio poterla guardare negli occhi per dirle: "Cara signorina Boschi, per favore, ci risparmi queste sceneggiate lacrimevoli! Ma chi crede di poter prendere in giro? Pensa che gli italiani abbiano l'anello al naso? Ma non si vergogna? Piuttosto chieda scusa agli italiani e lasci una buona volta la politica e forse la sua nipotina non verrà presa in giro dai coetanei per avere una zia bugiarda". 

 

Modificato da fosforo41

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, fosforo41 ha scritto:

e non di rado, specie al Sud, lo fanno solo per sopravvivere

Certo che per sopravvivere di soldi gliene hanno dati un bel pò nel corso degli anni...e non è finita...col dimio si è raggiunto l'apoteosi....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

C'è qualcuno in questo forum che può giurare di non aver mai pagato qualcuno in nero.

Vorrei ricordare che rubare un matita o cento milioni viene comunque definito furto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Ahahahah! Questo post merita di entrare nella classifica dei più patetici nella storia del forum. Similia similibus: il noto e conclamato falsario del forum "ama" (immagino non corrisposto) una nota e conclamata bugiarda della politica. 

https://youtu.be/mZ-xDBIohx4

Ma perfino più patetiche sono le parole dell'amata miss Etruria. La quale io non so se si sia resa protagonista di uno dei più colossali conflitti di interessi della Seconda Repubblica. Questo non lo dico io, e non se lo inventa nemmeno Di Maio, lo ha scritto nero su bianco in un libro uno che non è l'ultimo arrivato del giornalismo ed è tutt'altro che un simpatizzante  grillino, tale Ferruccio De Bortoli, ex direttore del Corriere della Sera:

"L'allora ministra delle Riforme, nel 2015, non ebbe problemi a rivolgersi direttamente all'amministratore delegato di Unicredit. Maria Elena Boschi chiese quindi a Federico Ghizzoni di valutare una possibile acquisizione di Banca Etruria. La domanda era inusuale da parte di un membro del governo all'amministratore delegato di una banca quotata".

In ogni caso serve una bella faccia di bronzo per accostare, in modo vittimistico o strumentale, il caso del padre della bugiarda al caso del padre di Di Maio. Un accostamento assurdo, non tanto per la diversissima entità degli interessi economici in gioco (una banca e una piccola impresa edile a conduzione familiare), ma perché nel secondo caso non si configura, nemmeno in via puramente ipotetica, nessunissimo conflitto di interessi per il ministro Luigi Di Maio. Eppure egli viene messo alla gogna per degli errori di suo padre di 10 anni fa. Peraltro io scommetterei qualsiasi cifra che si facessero approfondite indagini su tutti i politici che hanno o hanno avuto imprese di costruzione, a cominciare dall'ex palazzinaro Berlusconi, o che sono figli di imprenditori edili, emergerebbe una quantità ingente di lavoro nero o irregolare. Il padre di Renzi operava in un altro settore ma anche lui pare che non fosse onestissimo nei rapporti con i dipendenti:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/11/27/tiziano-renzi-no-paragoni-con-di-maio-sr-non-ho-lavoratori-in-nero-ma-la-sua-azienda-fu-condannata-a-risarcire-un-dipendente/4795227/

E figuriamoci cosa sarebbe successo a Di Maio figlio se Di Maio padre, invece di assumere qualche dipendente in nero come fanno in Italia quasi tutte le piccole imprese edili - e non di rado, specie al Sud, lo fanno solo per sopravvivere - fosse stato coinvolto in uno scandalo come Consip (appalti per 2,7 miliardi di euro) o nel crac di una banca. Apriti cielo! 

Il patetico e vittimistico video di miss Etruria precipita addirittura nel lacrimevole quando ci informa che continua a fare politica solo per la sua nipotina, affinché possa capire che la zia è una persona perbene. Roba da matti! Erano anni che aspettavamo non dico le scuse (da certi politicanti sarebbe pretendere troppo) ma almeno una giustificazione per avere platealmente mentito agli italiani su una cosa importante come un referendum sulla Costituzione. Ora finalmente sappiamo perché non ha lasciato la politica: un ministro della Repubblica ha dovuto mentire al popolo sovrano per... la sua nipotina!!!!!!

Vorrei proprio poterla guardare negli occhi per dirle: "Cara signorina Boschi, per favore, ci risparmi queste sceneggiate lacrimevoli! Ma chi crede di poter prendere in giro? Pensa che gli italiani abbiano l'anello al naso? Ma non si vergogna? Piuttosto chieda scusa agli italiani e lasci una buona volta la politica e forse la sua nipotina non verrà presa in giro dai coetanei per avere una zia bugiarda". 

 

Il Cazzaro di Napoli , poveraccio , non suscita più nemmeno il patetico !! Oramai il sentimento predominante nei suoi confronti e’ la tenerezza . Una tenerezza che quando viene manifestata nel modo in cui la esercita il Cazzaro , ovvero da ritardato mentale , non può che ingenerare,  negli astanti , un profondo senso di compassione .  Compassione per il Cazzaro ma anche per coloro che probabilmente lo assistono amorevolmente e quotidianamente . Lo sappiamo , e’ un brutto periodo per il Cazzaro Partenopeo . Le cose non girano come sperava . E’ un grosso imbarazzo avendo scommesso su questo governo fascio razzista e , soprattutto , la “popolarità “ del suo protetto , Giggino O’ Bibitaro , e’ ai minimi termini al punto che quella di Macron in Francia può essere definita un successone . Il Cazzaro , facendo leva sulla labile memoria che molti forumisti potrebbero avere sugli episodi che cita , “ricostruisce “ i fatti in maniera Travagliesca di cui e’ finissimo lettore oltre che tifoso al punto che non esiterebbe un attimo , se gli venisse richiesto , di offrire al pluricondannato e pregiudicato Calandrino , le grazie delle sue componenti femminili casalinghe . Cita De Bortoli e Ghizzoni come supporto decisivo alla sua ricostruzione farlocca individuando in questi 2 personaggi le pistole fumanti contro la ex ministro Boschi . L’uno ( De Bortoli ) per aver testualmente affermato e scritto che la Boschi , in pieno conflitto di interessi su sarebbe interessata affinché il secondo (Ghizzoni ) in qualità di AD di Unicredit acquisisse la Banca Etruria . Questa operazione avrebbe “salvato le chiappe” al padre della Boschi all’epoca Consigliere di Banca Etruria . In realtà , questa vicenda , rappresentava l’ennesimo tentativo da parte di noti falsari di coinvolgere tramite interposti personaggi , la figura di Matteo Renzi . Di screditarlo , di farlo passare per “peggio di Berlusconi “. Tentativo già tentato in precedenza ed anche successivamente con gli esiti che tutti conoscono . Ampi quantitativi di Maalox consumati ed ora iniziano pure a manifestarsi , per via di condanne della Magistratura , notevoli risarcimenti economici per aver diffamato e calunniato chi , invece , pur sottoposto ad indagini della Magustratura stessa , e’ uscito pulito e mai responsabile di atti a cui , invece , era stato accostato , calunniato e diffamato . Il Cazzaro di Napoli “ un ce vo sta” e ribadisce , a tutto  il forum , ancora una volta ,  quante serie problematiche di natura psico fisica , possono procurare alcune pericolose patologie . Una su tutti le menzogne che la patologia stessa procura obbligatoriamente in quei soggetti affetti . Per esempio non e’ vero affatto che la Boschi non abbia denunciato De Bortoli . Questo , se ricordate , e’ stato un “cavallo di battaglia “ del Cazzaro che , prendendo spunto dalla Non querela della Boschi verso De Bortoli , rappresentava ai suoi occhi la prova regina che la Boschi mentiva . Patetico !! La  Boschi ha scelto solo una via giudiziaria diversa e si e’ affidata alla Maguatratura Civile ( ed ha fatto non bene ma benissimo , nda) perché ciò porterà , magari un po’ piu dilatato nel tempo , ad una condanna del giornalista con una refusione in natura economica che invece , la condanna penale , non prevede . Insomma , come e’ successo a Calandrino Travaglio condannato a rifondere a Tiziano Renzi , la somma , ad oggi , di 145.000 euro . Ma detto ciò , il Cazzaro , sempre  supporto delle sue patetiche accuse alla Boschi , cita la deposizione di Ghizzoni che , a suo dire , inchioderebbe la Boschi alle sue responsabilità . Allora , siccome io sono a differenza del Cazzaro Napoletano Fosforo 41 una persona seria e perbene , invio  video della deposizione di Ghizzoni dove invece viene smentita,  inoppugnabilmente , la teoria accusatoria dell’impostore Fosforo 41. Ecco qua : https://youtu.be/feM5CV9B90Y. Dopodiché mi soffermo un attimo su Consip per rammentare a tutti che Tiziano Renzi e’ stato dichiarato estraneo ai fatti contestati ed ora , a processo , andranno coloro che lo avevano accusato e che un di’ erano i beniamini del Cazzaro di  Napoli . Termino con qualche parola sul Bibitaro che il Cazzaro assolve per a detta sua , certe manovre , soprattutto al Sud , sarebbero la prassi , una usanza risaputa ed accettata . Concordo !! Soprattutto quando si parla di prassi e di risaputa . Non concordo più quando , per convenienza del Cazzaro e di chi ne fa le veci , dovrebbe essere pure accettata . Accettata da chi , idio ta ?? Forse da te e dalla quasi totalità dei tuoi Concittadini , vera palla al piede dell’Italia !! Razza di inbexxilke !! Ti rammento che il papà di Giggino non solo era solito assumere al nero i lavoratori ( siamo già a 4 e siamo in attesa di sapere se pure Giggino lo era nel momento che faceva , meritoriamente perché capace , il muratore in azienda paterna ), ma ha pure il “merito Napoletano “ di costruire abusivamente fabbricati che poi condona e dichiarare pure il falso all’Agenzia delle Entrate spacciandosi come un nullatenente qualsiasi . Quasi non esistesse o , in subordine , vivesse con 88 euro all’anno e possibile percettore di Reddito di Cittadinanza visto che non possiede più azienda ( ceduta alle testadiminkia dei figli ) , di casa ( intestata alla moglie ) e con un reddito sotto anni luce alla soglia di povertà. Dammi retta , Cazzaro . Lo dico per te che sei diventato la macchietta del forum e l’unico personaggio che si dice di sx che difende ed approva questo governo di pericolosi Fascisti e scappati da casa : non ti addentare in patanti di onestà e dignità . Non ti spetta di farlo primo perché sei te il primo a non possedere simili “virtù “, secondo perché gli idio ti come te dovrebbero essere interdetti è Messi sotto curatela totale . Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

C'è qualcuno in questo forum che può giurare di non aver mai pagato qualcuno in nero.

Vorrei ricordare che rubare un matita o cento milioni viene comunque definito furto.

Ottima domanda. Che potrebbe essere rivolta non solo ai forumisti ma all'Italia intera. 

Una volta durante a una cena si discuteva di lavoro nero. Tra i commensali c'era un tizio che si vantava di saper fare di tutto, essendo un maniaco del fai da te. Diceva di saper fare il pittore, il muratore, l'idraulico, l'elettricista, il meccanico, il carrozziere, il radiotecnico etc. E quindi si vantava di non avere mai pagato in vita sua prestazioni professionali in nero. Purtroppo durante la cena ebbe un imbarazzante problema con una protesi e maledisse l'odontotecnico che gliel'aveva appena realizzata su misura. Al che io gli chiesi: "Dunque l'odontotecnico non la sai fare?  E quanto l'hai pagata questa protesi?" Disse una cifra irrisoria, dal che io dedussi: "Dunque l'odontotecnico l'hai pagato in nero?" E il mister fai-da-te dovette ammetterlo. 

La piaga del lavoro nero in Italia si può sanare solo con una rivoluzione epocale, con misure strutturali sul piano dei rapporti di lavoro e misure  drastiche nella repressione. Ma serve anche un cambiamento culturale e di mentalità.

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Il Cazzaro di Napoli , poveraccio , non suscita più nemmeno il patetico !! Oramai il sentimento predominante nei suoi confronti e’ la tenerezza . Una tenerezza che quando viene manifestata nel modo in cui la esercita il Cazzaro , ovvero da ritardato mentale , non può che ingenerare,  negli astanti , un profondo senso di compassione .  Compassione per il Cazzaro ma anche per coloro che probabilmente lo assistono amorevolmente e quotidianamente . Lo sappiamo , e’ un brutto periodo per il Cazzaro Partenopeo . Le cose non girano come sperava . E’ un grosso imbarazzo avendo scommesso su questo governo fascio razzista e , soprattutto , la “popolarità “ del suo protetto , Giggino O’ Bibitaro , e’ ai minimi termini al punto che quella di Macron in Francia può essere definita un successone . Il Cazzaro , facendo leva sulla labile memoria che molti forumisti potrebbero avere sugli episodi che cita , “ricostruisce “ i fatti in maniera Travagliesca di cui e’ finissimo lettore oltre che tifoso al punto che non esiterebbe un attimo , se gli venisse richiesto , di offrire al pluricondannato e pregiudicato Calandrino , le grazie delle sue componenti femminili casalinghe . Cita De Bortoli e Ghizzoni come supporto decisivo alla sua ricostruzione farlocca individuando in questi 2 personaggi le pistole fumanti contro la ex ministro Boschi . L’uno ( De Bortoli ) per aver testualmente affermato e scritto che la Boschi , in pieno conflitto di interessi su sarebbe interessata affinché il secondo (Ghizzoni ) in qualità di AD di Unicredit acquisisse la Banca Etruria . Questa operazione avrebbe “salvato le chiappe” al padre della Boschi all’epoca Consigliere di Banca Etruria . In realtà , questa vicenda , rappresentava l’ennesimo tentativo da parte di noti falsari di coinvolgere tramite interposti personaggi , la figura di Matteo Renzi . Di screditarlo , di farlo passare per “peggio di Berlusconi “. Tentativo già tentato in precedenza ed anche successivamente con gli esiti che tutti conoscono . Ampi quantitativi di Maalox consumati ed ora iniziano pure a manifestarsi , per via di condanne della Magistratura , notevoli risarcimenti economici per aver diffamato e calunniato chi , invece , pur sottoposto ad indagini della Magustratura stessa , e’ uscito pulito e mai responsabile di atti a cui , invece , era stato accostato , calunniato e diffamato . Il Cazzaro di Napoli “ un ce vo sta” e ribadisce , a tutto  il forum , ancora una volta ,  quante serie problematiche di natura psico fisica , possono procurare alcune pericolose patologie . Una su tutti le menzogne che la patologia stessa procura obbligatoriamente in quei soggetti affetti . Per esempio non e’ vero affatto che la Boschi non abbia denunciato De Bortoli . Questo , se ricordate , e’ stato un “cavallo di battaglia “ del Cazzaro che , prendendo spunto dalla Non querela della Boschi verso De Bortoli , rappresentava ai suoi occhi la prova regina che la Boschi mentiva . Patetico !! La  Boschi ha scelto solo una via giudiziaria diversa e si e’ affidata alla Maguatratura Civile ( ed ha fatto non bene ma benissimo , nda) perché ciò porterà , magari un po’ piu dilatato nel tempo , ad una condanna del giornalista con una refusione in natura economica che invece , la condanna penale , non prevede . Insomma , come e’ successo a Calandrino Travaglio condannato a rifondere a Tiziano Renzi , la somma , ad oggi , di 145.000 euro . Ma detto ciò , il Cazzaro , sempre  supporto delle sue patetiche accuse alla Boschi , cita la deposizione di Ghizzoni che , a suo dire , inchioderebbe la Boschi alle sue responsabilità . Allora , siccome io sono a differenza del Cazzaro Napoletano Fosforo 41 una persona seria e perbene , invio  video della deposizione di Ghizzoni dove invece viene smentita,  inoppugnabilmente , la teoria accusatoria dell’impostore Fosforo 41. Ecco qua : https://youtu.be/feM5CV9B90Y. Dopodiché mi soffermo un attimo su Consip per rammentare a tutti che Tiziano Renzi e’ stato dichiarato estraneo ai fatti contestati ed ora , a processo , andranno coloro che lo avevano accusato e che un di’ erano i beniamini del Cazzaro di  Napoli . Termino con qualche parola sul Bibitaro che il Cazzaro assolve per a detta sua , certe manovre , soprattutto al Sud , sarebbero la prassi , una usanza risaputa ed accettata . Concordo !! Soprattutto quando si parla di prassi e di risaputa . Non concordo più quando , per convenienza del Cazzaro e di chi ne fa le veci , dovrebbe essere pure accettata . Accettata da chi , idio ta ?? Forse da te e dalla quasi totalità dei tuoi Concittadini , vera palla al piede dell’Italia !! Razza di inbexxilke !! Ti rammento che il papà di Giggino non solo era solito assumere al nero i lavoratori ( siamo già a 4 e siamo in attesa di sapere se pure Giggino lo era nel momento che faceva , meritoriamente perché capace , il muratore in azienda paterna ), ma ha pure il “merito Napoletano “ di costruire abusivamente fabbricati che poi condona e dichiarare pure il falso all’Agenzia delle Entrate spacciandosi come un nullatenente qualsiasi . Quasi non esistesse o , in subordine , vivesse con 88 euro all’anno e possibile percettore di Reddito di Cittadinanza visto che non possiede più azienda ( ceduta alle testadiminkia dei figli ) , di casa ( intestata alla moglie ) e con un reddito sotto anni luce alla soglia di povertà. Dammi retta , Cazzaro . Lo dico per te che sei diventato la macchietta del forum e l’unico personaggio che si dice di sx che difende ed approva questo governo di pericolosi Fascisti e scappati da casa : non ti addentare in patanti di onestà e dignità . Non ti spetta di farlo primo perché sei te il primo a non possedere simili “virtù “, secondo perché gli idio ti come te dovrebbero essere interdetti è Messi sotto curatela totale . Saluti 

Il NOTO FALSARIO cui accennavo si conferma in pieno. Brillantemente. Vi basterà confrontare tutto quello che ho effettivamente scritto nel mio post con tutto quello che il FALSARIO mi attribuisce. Bugiardo come la sua beneamata che ha mentito al popolo sovrano e non ha avuto nemmeno il coraggio di querelare De Bortoli per diffamazione (come aveva annunciato di voler fare), ma si è limitata alla causa civile.  Qui potete leggere perché:

https://www.huffingtonpost.it/2017/12/05/perche-boschi-ha-scelto-la-causa-civile-contro-de-bortoli-e-non-lha-querelato-per-diffamazione_a_23297917/

P.S. il noto falsario è anche un noto ignorante e ignora che nel processo penale ci si può costituire parte civile per ottenere il risarcimento dei danni.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora