Auto diesel o a benzina, qual è meglio?

ciao forumisti.

Qualcuno qui (la sottoscritta, ovvio) è in procinto di cambiare l'auto.

Consiglio richiesto: meglio diesel o benzina?? Voglio dire: per una questione di risparmio sul carburante sarei orientata al gasolio ma è una scelta che può essere deleterea per altri motivi (che magari non conosco)??

Grazie fin da ora...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

18 messaggi in questa discussione

10 minuti fa, piccolina907 ha scritto:

ciao forumisti.

Qualcuno qui (la sottoscritta, ovvio) è in procinto di cambiare l'auto.

Consiglio richiesto: meglio diesel o benzina?? Voglio dire: per una questione di risparmio sul carburante sarei orientata al gasolio ma è una scelta che può essere deleterea per altri motivi (che magari non conosco)??

Grazie fin da ora...

io direi gpl di serie.

tanto tutte e auto a gpl hanno l'alimentazione anche a benzina, per cui non resti a piedi e spendi circa la metà.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Diesel tutta la vita. nessun contraccolpo in termini di prestazioni ma benefici economici evidenti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io direi diesel ma anche GPL se vuoi risparmiare e tutelare l'ambiente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, comtruise ha scritto:

Diesel tutta la vita. nessun contraccolpo in termini di prestazioni ma benefici economici evidenti

Non è così. Le prestazioni di una vettura a benzina sono migliori. vuoi mettere la ripresa???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

io direi gpl di serie.

tanto tutte e auto a gpl hanno l'alimentazione anche a benzina, per cui non resti a piedi e spendi circa la metà.

Questo è vero. la doppia opzione è una bella idea

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, comtruise ha scritto:

Diesel tutta la vita. nessun contraccolpo in termini di prestazioni ma benefici economici evidenti

Quoto. Nessuna difefrenza (tranne che per gli esaltati)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
34 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

io direi gpl di serie.

tanto tutte e auto a gpl hanno l'alimentazione anche a benzina, per cui non resti a piedi e spendi circa la metà.

Sì, GPL è il futuro... e c'è un gran bel risparmio. Ma durerà (il risparmio)?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, zerograno ha scritto:

Sì, GPL è il futuro... e c'è un gran bel risparmio. Ma durerà (il risparmio)?

per  ora conviene, quindi, perchè noncomprarla.

il futuro, però, è la tesla... ne ho vista una la scorsa estate, è fantastica:

Tesla-Model-S.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
45 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

io direi gpl di serie.

tanto tutte e auto a gpl hanno l'alimentazione anche a benzina, per cui non resti a piedi e spendi circa la metà.

Assolutamente sì. E' la risposta che più mi aggrada

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ameliadespell ha scritto:

per  ora conviene, quindi, perchè noncomprarla.

il futuro, però, è la tesla... ne ho vista una la scorsa estate, è fantastica:

Tesla-Model-S.jpg

 

Wow. di che nazionalità è?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, fulviorosso ha scritto:

Wow. di che nazionalità è?

è un'auto completamente elettrca, si ricarica perfino da una presa da cantiere, come puoi leggere dalla targa, è californiana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ameliadespell ha scritto:

è un'auto completamente elettrca, si ricarica perfino da una presa da cantiere, come puoi leggere dalla targa, è californiana.

Costo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi chiedi troppo, ti metto il link. pensa, la aveva un cliente d iun hotel in romagna, io, e un paio di receptionists, ognivolta che tornava in garage, stavamo lì a sbavare.

la foto che ho postato è della model s

tesla-model-3-preserie-20-febbraio_44019

che invece è la odel 3, verra messa in vendita a partire da 35.000 dollari americani (ho appena controllato sul sito tesla).

https://www.tesla.com/it_IT/

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Diesel è più eco ma anche lenta... questione di stili di vita.... e di guida natiuralmenten ahahahaha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Doppia alimentazione - benzina e gpl - (no metano) - il gpl (gas petrolio liquefatto) è un combustibile perfettamente ecologico e sicuro. Lo si trova ovunque, in autostrada, campagna, montagna. Non crea alcun problema sia in estate che in inverno. Tira quanto la benzina, anzi un poco meglio ed è un prodotto di scarto della distillazione del petrolio e costa circa la metà della benzina. Con venti euro fai il pieno e poi viaggi per quattrocento / quattrocento cinquanta chilometri. Con il metano ... non lo trovi in montagna e neppure in autostrada. Hai poi varie noie in inverno, poca autonomia con un pieno, manutenzione costosa. Il gasolio (diesel) tra un paio di anni sparirà del tutto per le auto e resterà solo per i camion.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guardavo questa mattina in televisione una trasmissione su una rete RAI dove osannavano dal punto di vista ecologico  l'elettrico sostenendo che visto che dopo quattro anni va fatta la revisione dell'auto e poi una revisione ogni due anni con relativi costi , sarebbe  economicamente conveniente , secondo loro, cambiare l'auto ogni quattro anni  beneficiando degli incentivi statali  per comperare una vettura elettrica, (vecchia logica consumistica  compra e cambia) a mio parere ci stanno prendendo in giro.. sarebbe interessante sapere quale consumo di energia e quanto inquinamento produce la costruzione di una nuova auto, quanta energia e quanto inquinamento produce lo smaltimento di una vettura "vecchia di quattro anni" .. parlano di vetture elettriche, ma se la corrente elettrica per farle camminare si ottiene dal petrolio, cambia poco, cambia solo il luogo dove avviene l'emissione di anidride carbonica (nella centrale elettrica anziché in città, ma per il pianeta e il suo eco sistema  cambia poco)  stesso discorso per le auto a idrogeno, l'idrogeno non esiste allo stato libero in natura, non esistono giacimenti di idrogeno, l'idrogeno si produce dall'elettrolisi dell'acqua, si da energia e si divide l'idrogeno dall'ossigeno, ma se per fare la corrente utilizzata nell'elettrolisi si usa il petrolio  cambia poco; poi nell'auto a idrogeno avviene il fenomeno chimico opposto, si unisce di nuovo idrogeno a ossigeno, si ottiene acqua e la restituzione dell'energia che si era usata per dividere i due atomi , non c'è nessuna creazione di energia, è come quando in un orologio meccanico o in un giocattolo a carica si carica la molla, la molla metallica si attorciglia, accumula energia e poi quando si fa muovere il giocattolo il meccanismo restituisce la stessa energia che aveva precedentemente accumulato ; nel caso dell'auto a idrogeno si sostituisce, come mezzo di accumulo  dell'energia ,   l'idrogeno alla   molla meccanica del nostro giocattolo, ma non si ha nessuna creazione di energia si ha solo la restituzione dell'energia accumulata e se l'energia per l'auto elettrica o per l'auto a idrogeno si ottiene dal gas o da petrolio evidentemente la nostra dipendenza  dai carburanti fossili rimane, è solo una scusa per farci cambiare l'auto.

P.S. oltre che dal  petrolio l'energia elettrica si ottiene anche da altre fonti... siete mai stati sotto una torre eolica per la produzione di energia elettrica? sembra un campanile fatto tutto di metallo, quanta energia occorre per fondere tutto quel metallo e per trasportarlo  nel sito dove la torre viene montata?  quanta energia ci vuole ?  per quanto tempo il vento deve fare girare le pale della torre per recuperare  l'energia che ci è voluta per costruirla? non è per caso che l'unica cosa che rende le torri eliche economicamente ed ecologicamente  convenienti sono gli incentivi statali?

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

 

P.S. oltre che dal  petrolio l'energia elettrica si ottiene anche da altre fonti... siete mai stati sotto una torre eolica per la produzione di energia elettrica? sembra un campanile fatto tutto di metallo, quanta energia occorre per fondere tutto quel metallo e per trasportarlo  nel sito dove la torre viene montata?  quanta energia ci vuole ?  per quanto tempo il vento deve fare girare le pale della torre per recuperare  l'energia che ci è voluta per costruirla? non è per caso che l'unica cosa che rende le torri eliche economicamente ed ecologicamente  convenienti sono gli incentivi statali? 

 

Ciao Etrusco da d/b – ottime considerazioni, il settore eolico è un bidone sia dal punto energetico che costruttivo. Realizzare una centrale eolica ha costi superiori a quanto produce. E poi mica produce sempre. Senza considerare l'impatto ambientale, rumoroso, è assai pericolosa per le rotte migratorie. Sbagliato dire per qualche volatile in meno, anche loro contribuiscono all'equilibrio del pianeta. Certi agricoltori hanno sterminato le api con i loro veleni. Poi si lamentano che mancano i frutti per mancanza di impollinazione. - Ciao a presto.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci provano in tutti i sistemi per farti buttare via la tua auto, il televisore, la lavatrice, ecc. ... senza rendersi conto dei costi per produrre il nuovo e smaltire il vecchio . 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963