da prato tosco new

Il Duomo di Prato diventato il vespasiano dei migranti. Lo documentano le foto scattate nel fine settimana dalla Lega


“Certi atteggiamenti – spiega Patrizia Ovattoni, segretaria pratese della Lega – non sono ammissibili innanzitutto perché illeciti e poi perché lesivi sia al pubblico decoro che verso un luogo simbolo della nostra tradizione cristiana. Il soggetto in questione parrebbe il solito che alcuni giorni fa si è fatto il bagno nudo nella fontana del Bacchino. Alla luce di ciò, ci chiediamo come mai l’amministrazione comunale su certi casi, alcuni magari noti, non pone in essere tutti quei provvedimenti atti a preservare la tutela della collettività. Episodi del genere – conclude la segretaria del Carroccio – evidenziano, ancora una volta, quanto Prato abbia bisogno di più attenzione e politiche volte a tutelare il decoro e la civile convivenza. Cosa per la quale la Lega intende battersi impiegando tutte le proprie energie, in quanto fatti cosi intollerabili non devono e non possono accadere”.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

chi è del luogo tace....cmq,meglio i livornesi che i pisani!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963