proprietario di 100 auto:le dava per commettere crimini

Inviata (modificato)

Un centinaio di auto intestate alla stessa persona, che circolano – guidate da altri – prive di bollo e assicurazione e – è il sospetto di chi indaga – verrebbero utilizzate per commettere crimini. Nel giro di qualche anno, un rom residente nel campo nomadi sulla Pontina è riuscito a mettere in piedi un’attività redditizia e illegale: gestisce una sorta di concessionaria di automobili fantasma.

Come riporta il Messaggero, per il pm , che lo ha indagato per falso e per favoreggiamento, lavora in realtà come prestanome di malavitosi, rendendo i reali proprietari delle auto praticamente irrintracciabili.

Modificato da director12

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora