Buongiorno Italia ??

In democrazia vince la maggioranza dopo libere elezioni. È  giusto così. Auguro a tutti quelli che hanno che hanno votato per ottenere questo risultato di vedere concretizzate le loro speranze.ilcentro sinistra ha avuto in passato opportunità che non ha saputo cogliere ,non ha saputo governare.una sola cosa ha sempre fatto molto bene far fuori i propri leader,, un forte partito che aveva punti per vincere per poi non essere in grado nemmeno di accordarsi sul nome del presidente della repubblica di presentarsi come primo partito e nello stesso tempo dichiarare di non aver vinto
Buongiorno ITALIA sarà un nuovo bellissimo giorno  perché niente cambiera'.  Sicuri ?? Mah, Forse però qualcosa cambierà . Tranquillizzato Fosforo che ci ha smaronato sul fatto di cosa avrebbe fatto il Caudillo peggiore di Berlusconi nel caso avesse perso , se si fosse dimesso o meno , quando era chiaro a tutti che avrebbe ottemperato alla sua promessa perché oltre che Caudillo è una persona seria e come Fosforo avrà visto lo ha accontentato nel giro di un'ora , ora che siamo tutti d'accordo che Renzi ha perso , vediamo di capire come è chi ha vinto . Ed a questa domanda sarò attentissimo . Pregasi mon tispondere ha vinto là democrazia , il ricordo dei padri costituenti dopo le lotte partigiane. Una rapida occhiata nelle rispettive pattumiere mi ha fatto vedere che in quella del No ci sono campioni dell'antifascismo come Salvini , Grillo, Berlusconi , La Russa , Botghezio , Brunetta , il Gruppo completo di Casa Pound Etc Etc.  Per la verità vi sono anche diversi " rivoluzionari " da salotto che probabilmente si sentono o si sentiti "messaggeri" di Calamdrei. Un ruolo che si sono sentiti appiccicato sulla pelle al punto che non si sono nemmeno Turati il naso ed hanmo votato tale e quale ai figli ed ai nipotini dei repubblichini . Ora vedremo gli sviluppi futuri e credo ci sarà da ridere.. !!  Buongiorno Italia ..., ma sarà un bel buongiorno . Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

Buongiorno a te, caro Mark, e tanti auguri anche a te che hai sostenuto lealmente e in buona fede le ragioni del Sì (qualcheduna anche valida), perché oggi non vincono le "accozzaglie" bensì la Costituzione, dunque è una vittoria di TUTTI.

Quanto a me, sono strafelice, ma non tranquillissimo. Avevo scritto che consideravo Renzi un politico pessimo, un venditore di tappeti, ma una persona seria riguardo agli impegni personali. Per ora li ha rispettati a metà: ci sono le dimissioni da premier - benissimo, bel discorso (la cosa migliore che sa fare) - ma non quelle da segretario. "Se perdo, mi dimetto e lascio la politica" aveva promesso (e insieme minacciato) più volte, anche in sede istituzionale. Ma è giusto dargli tempo fino alla prossima direzione del Pd. Dove ritengo non solo doverose ma inevitabili le dimissioni di chi, sulla Costituzione e sulla legge elettorale, oltre al paese ha spaccato un partito.

Un'altra cosa che non mi lascia tranquillissimo è per l'appunto la legge elettorale. Siamo senza una legge per il Senato (a parte il Consultellum proporzionale) e con una pessima legge per la Camera. La colpa è sempre di questo governaccio di irresponsabili che aveva imposto l'Italicum a colpi di fiducia e che, in plateale spregio del principio di sovranità popolare, aveva data per scontata l'abolizione del Senato elettivo. Ora sarebbe gravissimo insistere nel portare avanti questa disgraziata legislatura con le bombole d'ossigeno degli inciuci, delle accozzaglie governative, delle manovre di palazzo. Il popolo sovrano ieri ha detto NO anche a queste furbate della politica che subisce da troppi anni. Ora, caro Mark, vedremo di che pasta è fatto Mattarella. Vedremo se almeno questa scelta di Renzi si rivelerà azzeccata. Se posso permettermi umilmente un consiglio, io affiderei un governo di scopo a Grasso, cioè al presidente di quel Senato elettivo che si voleva maldestramente cancellare, e che è del Pd ma non ha mai sostenuto il Sì. Con due soli e precisi obbiettivi e con una precisa scadenza: una legge di bilancio seria (la smaccata manovra elettorale va assolutamente rivista) e una legge elettorale conforme alle elezioni che porti il paese al voto entro e non oltre la primavera. Se i partiti non si mettono d'accordo e non rispettano la scadenza (magari per raggiungere quei famosi 4 anni e mezzo di legislatura dopo i quali scatta il vitalizio per i parlamentari), allora si voti con il Consultellum sia al Senato sia alla Camera (cui molto probabilmente provvederà la Consulta in gennaio, contestualmente all'abolizione dell'incostituzionale Italicum).

Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Errata: conforme alle elezioni

Corrige: conforme alla Costituzione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Completamente d'accordo con fosforo, anche se penso che Grasso non sia la persona giusta, mi sembra un uono con poco polso, sopratutto per quel che riguarda la legge di bilancio. Ho sentito fare il nome di Padoan, ma anche lui è "bravo" sull'economia ma troppo carente sul lato della politica. Io sono fiero di aver votato NO, certo non sono proprio sereno della piega che potrebbe prendere il paese. La mia unica certezza è che bisogna andare a votare! Un governo tecnico non lo potrei tollerare, sarebbe un vero tradimento del mio voto. L'ennesimo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io penso che tanti di voi saranno contenti di rivedere un berlusconi  al governo. 

Tenetevelo .

Io al momento sono deluso, anche da chi ho votato da più di  40 anni.

Mi auguro possa andar meglio,  ma credo che perderemo quel poco che si è fatto. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti a Grillo-Salvini-Meloni-Berlusconi, il nuovo che avanza...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, wronschi ha scritto:

Io penso che tanti di voi saranno contenti di rivedere un berlusconi  al governo. 

Tenetevelo .

Io al momento sono deluso, anche da chi ho votato da più di  40 anni.

Mi auguro possa andar meglio,  ma credo che perderemo quel poco che si è fatto. 

perché Renzi non era il meme di Berlusconi??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A me sembra che l impunito,  cioè berlusconi, fosse per il  NO , tu che dici tonyman ?

Renzi sarà un centrista, senza dubbio meglio di tutti i governanti precedenti. ..

Io non ho mai visto un governo dare aumenti ai lavoratori senza far sciopero! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

nonostante abbia imbucato nell'urna un bel NO, accomunandomi a famosi  antifascisti come Salvini , Grillo, Berlusconi , La Russa , Borghezio , Brunetta , il Gruppo completo di Casa Pound Etc Etc., a mio modesto parere, il signor Renzi merita l'onore delle armi.

Ha difeso alla grande le sue iniziative politiche con la forza che solo la sua giovinezza può dare, ma come si sa, la forza e la spregiudicatezza dei giovani porta a compiere anche numerosi errori.

L'accozzaglia lo ha fermato prima che ne compia degli altri.

Purtroppo non abbiamo altri leader, (perchè in effetti ha le doti di leader), che lo possano sostituire con uguale impeto, ma ciò non è un male, alle volte la ponderatezza, nelle parole e negli atti, sostituisce egregiamente la freschezza della forza giovanile.

Un merito gli va riconosciuto: Virtualmente, a mio modesto parere, il vincitore del referendum è proprio lui:  quel 40 e rotti per cento di SI ricevuti sono una sua dote personale, noi del NO siamo solo una massa eterogenea di persone che, per vari motivi, non ha voluto condividere i suoi voli pindarici.

Non credo si allontanerà dalla politica, e quando ritornerà porterà con se un pò di modestia in più e un pò di boria in meno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, crocy75 ha scritto:

Complimenti a Grillo-Salvini-Meloni-Berlusconi, il nuovo che avanza...

sarebbe i grulli il nuovo ?? ah si quelli delle firme a forfet

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963