desire?.resta accusa omicidio per profugo che s e la ride

Resta l’accusa di omicidio volontario (caduta per gli altri profughi) per Mamadou Gara, il 27enne senegalese che se la rideva mentre veniva arrestato per la morte di Desiree Mariottini, ma cade l’aggravante dei futili motivi nella violenza sessuale e della cessione di sostanza stupefacente da tre o più persone. Lo ha deciso il tribunale del Riesame che già ieri aveva dato sfoggio di sé eliminando l’aggravante di ‘stupro di gruppo’ perché le violenze erano state “uno alla volto”.

DESIREE-SENEGALESI-672x372.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963