hanno fatto i conti in tasca ad un radical chich di sx

Roberto Saviano, secondo quanto scrivono Giacomo Amadori e Simone Di Meo nella loro inchiesta su Panorama, è un milionario con la scorta pagata dai pensionati italiani.

“Nel 2006 l’anticipo e le prime ingenti vendite di Gomorra, gli fruttarono meno di 50.000 euro”. “Nel 2009 il reddito imponibile era già salito a quasi 2 milioni, per stabilizzarsi intorno al milione negli anni successivi. Ma la stagione d’oro è stata il 2017, quando ha addirittura totalizzato un imponibile che si aggirava sui 2,3 milioni”.

In “circa un decennio” Saviano avrebbe “portato a casa intorno ai 13 milioni di euro”. Oltre alle case editrici per cui lavora, ci sarebbero contratti con le case di produzione televisiva di cui Panorama riporta alcuni importi. Si va dalla Cattleya (“quasi mezzo milione per i vari contratti”) a Telecom-La7 (“circa 400.000 euro”), fino a Fascino (“intorno ai 350.000”) passando anche per “Rai ed Endemol”.

Quanto all’attico di New York, stabile spesso rinfacciatogli pure dallo stesso Salvini. Secondo Panorama, Saviano avrebbe il 100% “del capitale di una società americana che vale più o meno 1 milione di euro e che potrebbe essere un’immobiliare”.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

ma la scorta,la paghiamo anche quando va nel suo appartamente a nev york?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pensi Sig director che sta pagando anche per la tripla scorta del Sig Berlusconi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963