GRANDIOSO POST DEL DIBBA

Inviata (modificato)

Non è un post contro i giornalisti liberi, è un post contro i servi e i mercenari della disinformazione. È un inno alla libertà. Un post semplicemente grandioso.

Alessandro, torna! Lo sappiamo che non sei un politico, sei un giovane italiano che ha messo la sua libertà, la sua intelligenza e il suo coraggio al  servizio del Paese. Ma in tua assenza il vecchio regime ha infiltrato il doppiogiochista Salvini nel governo del Cambiamento, e i servi e le "put.ta.ne" della stampa e della televisione lo "pompano" dalla mattina alla sera. Di Maio è troppo inesperto e troppo buono, e fa quel che può. Il tuo Movimento e il tuo Paese hanno bisogno di te.

https://it-it.facebook.com/dibattista.alessandro/posts/1758911434220913?__xts__[0]=68.ARAtiPqs68AURZcui5z9N-UQtCnOAlllo0s-hg99v1jKq2HLedCbELNBxGGyIUe80QE_5s_grMG8XV4aMMnk3DOj6t9-7V2E5iHb2h7BZfP_mBi5SNCXMZAQ_bQrq6LdZAKUiY2mduL2lMWJoeMedAlT9jvjFXkbwljXDmBhykLdsq0ZLl_Gyc1wjDAUGTXhu268deNhpMm8Jfw-Elcf48tYHsMq78shR7OkESwMT2AZYJR-EbnAjob5ySXzqXdvD6Hk3kb-C3qm_3-DSWLSwAdhnYXaLUtBApU2BeYwCm6mNg-9KVWlyh01n9UjWdrNWEy1Rbf4j12Dl6WXSRZJKA&__tn__=K-R

Modificato da fosforo41
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

50 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Non è un post contro i giornalisti liberi, è un post contro i servi e i mercenari della disinformazione. È un inno alla libertà. Un post semplicemente grandioso.

Alessandro, torna! Lo sappiamo che non sei un politico, sei un giovane italiano che ha messo la sua libertà, la sua intelligenza e il suo coraggio al  servizio del Paese. Ma in tua assenza il vecchio regime ha infiltrato il doppiogiochista Salvini nel governo del Cambiamento, e i servi e le "put.ta.ne" della stampa e della televisione lo "pompano" dalla mattina alla sera. Di Maio è troppo inesperto e troppo buono, e fa quel che può. Il tuo Movimento e il tuo Paese hanno bisogno di te.

https://it-it.facebook.com/dibattista.alessandro/posts/1758911434220913?__xts__[0]=68.ARAtiPqs68AURZcui5z9N-UQtCnOAlllo0s-hg99v1jKq2HLedCbELNBxGGyIUe80QE_5s_grMG8XV4aMMnk3DOj6t9-7V2E5iHb2h7BZfP_mBi5SNCXMZAQ_bQrq6LdZAKUiY2mduL2lMWJoeMedAlT9jvjFXkbwljXDmBhykLdsq0ZLl_Gyc1wjDAUGTXhu268deNhpMm8Jfw-Elcf48tYHsMq78shR7OkESwMT2AZYJR-EbnAjob5ySXzqXdvD6Hk3kb-C3qm_3-DSWLSwAdhnYXaLUtBApU2BeYwCm6mNg-9KVWlyh01n9UjWdrNWEy1Rbf4j12Dl6WXSRZJKA&__tn__=K-R

E’ un post contro i giornalisti schierati dalla parte dei nuovi Fascisti . Contro i servi ed i mercenari schierati dalla parte delle fake news che contribuiscono ad alimentare . E’ un inno alla libertà !! Alla libertà di tutti e non solo per chi ha un No a tutti ed a tutti eccetto che a se stessi . Alessandro , dammi retta , rimani dove sei . Un co@lione in più o meno fa lo stesso . Sappiamo che sei un politico , sei un giovane italiano fascista che ha messo la sua libertà di stare in vacanza pagata dal satrapo Berlusconi prendendo per il kulo milioni di persone che hanno creduto che tu rispettassi la tua promessa di abbandonare il movimento se quest’ultimo si fosse alleato con qualcuno . Di fatto hai solo dimostrato da quanti storioni e’ formato il corpo elettorale italiano capace di scambiare l’intelligenza con la presa per il kulo . La tua assenza non e’ affatto rimpianta da nessuno che conserva un minimo di dignità nel proprio DNA , se torni anticipi di fatto l’estinzione del movimento pentaebete ed e’ per questo che i servetti decerebrati e le putt.a.ne dichiarate della stampa e della televisione vogliono che tu rimanga dove sei . Di Maio e’ troppo co@lione e fa quel che può per accelerare questo processo e andando di questo passo lo raggiungerà prima del previsto . Il tuo movimento ed il Paese , credi a me , non ha bisogno un caz.z.o del tuo rientro anticipato in Italia . Rimani lì a spese di chi sappiamo bene anche se questo procura dolori ana li al Cazzaro di Napoli Fosforo 41 ed al coniuge della mitica Rose chiamata , nell’ambiente , cu lo na d’oro. Saluti . 

Modificato da mark222220
4 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque  siamo  sempre  in  attesa  dell'abbandono del Dibba dai    pentecatti che  si  sono alleati   con  la  lega  del   salvini.  Quello   che   il coerente   diceva   non tanto tempo fa...ops  ma  non  è  la  stessa  lega  ora  prende   voti  anche  dal  sud  quello  tanto  " APPREZZATO "  anche  dal  salvini  specialmente  quando aveva  una  birra   in  mano e  cantava  cose   oscene ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L’affermazione di Di Maio e Di Battista, secondo i quali i giornalisti che criticano il M5S non scrivono la verità, sono prezzolati e si sottomettono al volere degli editori, rende ben evidente la natura non democratica del movimento. Il M5S ha sempre attaccato la stampa che esprime critiche nei suoi confronti. Questo è stato evidenziato anche da Reporters sans Frontieres quando nel 2017, nel motivare la bassa posizione dell’Italia nella classifica della libertà di stampa, scriveva che in Italia i giornalisti continuano ad essere “minacciati dalla criminalità organizzata” e, in più, subiscono intimidazioni da “politici come Beppe Grillo, del Movimento 5 stelle, che non ha esitato a rendere pubblica l’identità dei cronisti che lo infastidiscono“. Ancora nel 2018, nel motivare la posizione dell'Italia, RsF scrive, tra l'altro, che "molti giornalisti italiani sono preoccupati dalla vittoria elettorale di M5s che spesso ha criticato i media e non ha esitato a fare i nomi dei giornalisti sgraditi". Il M5S vorrebbe la stampa asservita al suo servizio, ma dimentica che ci troviamo in un paese in cui, almeno per il momento, vige ancora la democrazia. L’attacco del M5S contro la libera stampa è, peraltro, uno dei numerosi segnali di una deriva autoritaria nel nostro paese, una deriva che rende sempre più necessaria e urgente la mobilitazione della società civile in difesa della democrazia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora