Trump Bush salvini

 La Libia del dopo Gheddafi assomiglia  
 molto a quella postcoloniale del 1963: 
 la Tripolitania (ovest), la Cirenaica  
 (est) e il Fezzan (sud-ovest).         

 Da una parte il premier di Tripoli (al 
 Serraj) riconosciuto dalla comunità in-
 ternazionale ma in balia delle milizie 
 e dall'altra il generale Haftar, defi- 
 nito l'uomo forte della Cirenaica che  
 non è in grado di conquistare né la    
 capitale né tantomeno Misurata.        

 Ma non finisce qui: in Libia ci sono   
 almeno 200mila uomini armati e 13-14   
 milizie potenti. Una di queste, la Set-
 tima Brigata, a settembre tentò la pre-
 sa di Tripoli.                         

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963