Recentemente è partita la norma subito rinviata del modem libero, purtroppo chi ha la fibra ha la fonia con il sistema VOIP cioè anche le telefonate passano dal router e le compagnie telefoniche volutamente non rendono noti i parametri per configurare un modem proprietario del cliente  e si approfittano di questa loro posizione di monopolio  per imporre il loro modem ai loro prezzi

https://it.yahoo.com/finance/notizie/compagnie-telefoniche-modem-imposti-prezzi-072200960.html

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

12 messaggi in questa discussione

interessante , potresti spiegare meglio il tema , le società telefoniche ed energetiche sono delle associazioni ... non ricordo bene il termine ...  come del resto la stessa fibra ottica ad uso domestico rimane un clamoroso bidone … (ripeto quella ad uso domestico) …

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, dune-buggi ha scritto:

interessante , potresti spiegare meglio il tema , le società telefoniche ed energetiche sono delle associazioni ... non ricordo bene il termine ...  come del resto la stessa fibra ottica ad uso domestico rimane un clamoroso bidone … (ripeto quella ad uso domestico) …

 

guarda se fai ricerche su internet trovi la spiegazione di tutto, semplificando  le compagnie telefoniche ci provano, prima hanno camuffato un aumento facendo il mese di 28 giorni, poi quando sono state multate per questo con l'ingiunzione di rimborsare i cli e nti (cosa che ancora non hanno fatto) hanno fatto aumenti su altre voci; TIM per esempio si è inventata una costosa assi ste nza tecnica obbligatoria anche  per quei cli e nti che al modem o al  ribaltamento delle prese sono benissimo in grado di  pensarci da soli; per quanto riguarda la libertà di modem le compagnie sono  state costrette  ad accettarlo, però hanno preso tempo e rinviato; attualmente con la  fibra ottica se tu  comperi un modem della marca che vuoi, pagandolo molto meno di quanto non te lo faccia pagare la compagnia telefonica  loro il tuo modem privato semplicemente non te lo fanno funzionare perché non ti forniscono i parametri da inserire e questo benché la legge non consenta loro di fare questo.  https://www.itespresso.it/modem-libero-se-ne-riparla-nel-2019-una-situazione-scandalosa-144129.html?inf_by=5be81f75671db825598b50ab

Modificato da etrusco1900
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma veramente ancora c'è qualcuno che usa la linea fissa per telefonare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Ma veramente ancora c'è qualcuno che usa la linea fissa per telefonare?

Diciamo che attualmente ci sono milioni di Italiani che usano la linea fissa, poi ci sono gli  anziani non a loro agio con i cellulari , anziani che hanno necessità di avere una linea "sicura" non soggetta a segnali radio   che non danno  comunque la certezza di fare e ricevere le telefonate in caso di emergenza o di bisogno; per quanto riguarda poi il collegamento fisso ci sono aziende telefoniche che spacciano per fibra collegamenti che magari possono anche essere velocissimi  ma che fibra non sono perché si basano solo su collegamenti radio,  c'è il problema della fonia con il sistema VOIP dove con la fibra tutte le telefonate passano dal router che pertanto deve essere lasciato acceso 24 ore su 24 e se va via la corrente  magari per una calamità naturale non si telefona più (nelle case generalmente non ci sono *** di continuità)  comunque se vi interessa seguire i problemi relativi alla telefonia vi consiglio  di seguire questo forum  https://www.digital-forum.it/forumdisplay.php?67-Telefonia-fissa-e-mobile&s=41d286864c3bfa2789f6c45853b42d66

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Diciamo che attualmente ci sono milioni di Italiani che usano la linea fissa, poi ci sono gli  anziani non a loro agio con i cellulari , anziani che hanno necessità di avere una linea "sicura" non soggetta a segnali radio   che non danno  comunque la certezza di fare e ricevere le telefonate in caso di emergenza o di bisogno; per quanto riguarda poi il collegamento fisso ci sono aziende telefoniche che spacciano per fibra collegamenti che magari possono anche essere velocissimi  ma che fibra non sono perché si basano solo su collegamenti radio,  c'è il problema della fonia con il sistema VOIP dove con la fibra tutte le telefonate passano dal router che pertanto deve essere lasciato acceso 24 ore su 24 e se va via la corrente  magari per una calamità naturale non si telefona più (nelle case generalmente non ci sono *** di continuità)  comunque se vi interessa seguire i problemi relativi alla telefonia vi consiglio  di seguire questo forum  https://www.digital-forum.it/forumdisplay.php?67-Telefonia-fissa-e-mobile&s=41d286864c3bfa2789f6c45853b42d66

Conosco bene i problemi (e le opporunità) della telefonia, visto che ci ho lavorato. La sicurezza di funzionamento della telefonia fissa non è oggi molto diversa dalla telefonia cellulare. Sono finiti i tempi del telefono a disco combinatore dove tu stabilivi una connessione quasi interamente dedicata a te dal chiamante al chiamato. Se si blocca la rete, si blocca anche la telefonia fissa, visto che ormai anche le chiamate telefoniche utilizzano dorsali in fibra che trasportano decine di migliaia di utenti, E avendoci lavorato, ti posso dire che la fibra in casa personalmente non la vorrei, visto che ritengo molto più affidabile avere la connessione in rame per gli ultimi 100-150 metri, mentre per la fibra quello è classico il tallone di Achille. Ne ho fatti parecchi di interventi presso *** proprio per il "verticale" in fibra presso gli utenti. Poi la pubblicità ingannevole è un'altra storia.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Etrusco e ciao LupoGrigio da d/b – interessanti ed utili questi discorsi tecnici. Da semplice principiante mi piace apprendere nozioni nuove. Cerco di partecipare ove posso. A presto con nuovi temi. (per casa sono contrario alla fibra, m questi sono motivi personali). 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Etrusco e ciao LupoGrigio da d/b – interessanti ed utili questi discorsi tecnici. Da semplice principiante mi piace apprendere nozioni nuove. Cerco di partecipare ove posso. A presto con nuovi temi. (per casa sono contrario alla fibra, m questi sono motivi personali). 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, dune-buggi ha scritto:

Ciao Etrusco e ciao LupoGrigio da d/b – interessanti ed utili questi discorsi tecnici. Da semplice principiante mi piace apprendere nozioni nuove. Cerco di partecipare ove posso. A presto con nuovi temi. (per casa sono contrario alla fibra, m questi sono motivi personali). 

 

Il problema non è essere favorevoli o contrari al progresso. Il progresso c'è e nessuno lo può fermare.Se qualche anno fa ti bastava l'ADSL da 640K, oggi non ti basterebbe più, non perché sei tu che non ti accontenti, ma perché le pagine Internet sono sempre più piene di immagini e contenuti interattivi, quindi molto più pesanti a livello di trasferimento dati. Con Etrusco tempo fa ragionavo sul fatto che secondo me non conviene a nessuno buttare la rete in rame esistente, ma conviene utilizzare gli ultimi 100-150 mt per raggiungere casa dell'utente. In molti palazzi, dove non esiste alcuna predisposizione per far passare la fibra, ma esiste comunque una linea in rame, sarebbe un delitto buttarla, visto che ti permette, insieme alla fibra che arriva all'armadio stradale, una connessione di 3 Mb in Upload (utente che trasmette dati) e 30 Mb in Download (utente che riceceve dati), e soprattutto che permette alla collettività di risparmiare dei soldi che potrebbero essere spesi (= utilizzati) diversamente.

E'vero che c'è lo svantaggio che se manca alimentazione, neanche telefoni più, ma ormai chi usa più la linea fissa per telefonare?

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Le compagnie telefoniche ci hanno provato, ma il tar ha respinto le loro richieste

https://www.corrierecomunicazioni.it/telco/modem-libero-il-tar-respinge-la-richiesta-di-sospensiva-battute-le-telco/

Tu hai sempre qualcosa da contestare (inutilmente). Per quale cavolo di ragione dovrei spendere soldi per comprare un modem per conto mio, quando Wind, con cui ho appena fatto il contratto, mi ha già spedito un modem bellissimo e completissimo del tutto gratuito?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

mi ha già spedito un modem bellissimo e completissimo del tutto gratuito?

La compagnia con la quale ti sei abbonato può benissimo mandarti un modem gratuito, altre compagnie come per esempio la TIM te lo fanno pagare a rate, poi non è detto che tu necessariamente debba prendere un modem tuo, se ti accontenti puoi benissimo usare quello che ti fornisce la tua compagnia, non hai nessun obbligo , si tratta solo di allineare l'Italia con quello che avviene nelle altre nazioni, quella del modem libero è una campagna portata avanti da molte associazioni che per difendere questo diritto sono arrivate persino in tribunale https://www.modemlibero.it/chi-siamo/  se un utente volesse per esempio usare questo modem  https://youtu.be/JOza_zJa3B8  su fibra ottica in Italia non lo potrebbe usare perché non vengono resi noti i parametri per configurare la fonia con il sistema VOIP

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
58 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

La compagnia con la quale ti sei abbonato può benissimo mandarti un modem gratuito, altre compagnie come per esempio la TIM te lo fanno pagare a rate, poi non è detto che tu necessariamente debba prendere un modem tuo, se ti accontenti puoi benissimo usare quello che ti fornisce la tua compagnia, non hai nessun obbligo , si tratta solo di allineare l'Italia con quello che avviene nelle altre nazioni, quella del modem libero è una campagna portata avanti da molte associazioni che per difendere questo diritto sono arrivate persino in tribunale https://www.modemlibero.it/chi-siamo/  se un utente volesse per esempio usare questo modem  https://youtu.be/JOza_zJa3B8  su fibra ottica in Italia non lo potrebbe usare perché non vengono resi noti i parametri per configurare la fonia con il sistema VOIP

I parametri non vengono resi noti, secondo me giustamente, perché in caso di malfunzionamento l'operatore deve poi sobbarcarsi i costi della ricerca del problema. Dieci mila utenti sono 10000 teste pensanti a modo proprio. Uno potrebbe anche essere più preparato dei tecnici dell'operatore, ma gli altri 9999 possono generare 9999 problemi che l'operatore poi deve risolvere a sue spese.

La questione non è che "mi accontento", ma che il modem che mi è stato consegnato è sicuramente uno tra i migliori per questa tecnologia, potendo supportare connessioni in fibra fino a 1000 Mb, ADSL e VDSL, nelle varie versioni, WI-FI con tecnologia a 2,4 e 5 Gb, 8 reti separate, ognuna con la propria ***, Dynamic DNS per raggiungere apparati dall'esternio (es: videocamere per controllo remoto). L'operatore (Wind nel mio caso) ha tutto l'interesse di fornirmi un servizio valido e conservarmi come cliente, così come è da circa 12 anni. Poi, se vuoi criticare sempre tutto, va bene, la bile è tua.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora