lei non ha diritto all'esenzione:e sfonda la vetrata

Brutta mattinata per i dipendenti di un ufficio USL di Treviso. Un immigrato di origini senegalesi ha chiesto con insistenza di avere il rinnovo dell’esenzione sanitaria, ma dopo i relativi controlli la sua pratica è stata rifiutata: lo straniero, infatti, non è più disoccupato e, dunque, dovrà pagare il ticket come la maggior parte delle altre persone. La cosa, però, non è andata per niente a *** al senegalese, che si è infuriato a tal punto da arrivare a sfo-ndare con un pugno la vetrata dello sportello di una delle impiegate. A quel punto si è scatenato il panico tra tutti i dipendenti, che hanno immediatamente avvertito la polizia. Una volta giunti sul posto, gli agenti hanno portato via il migrante, senza tuttavia arrestarlo. Tant’è che dopo poche ore il senegalese era nuovamente dentro quegli stessi uffici dell’USL. e se lo faceva un italiano???????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963