Faccio una confidenza ...

Va bene , lo ammetto. Tutte le volte che questo governo annuncia una cosiddetta conferenza stampa , sono preso da una sorta di involontaria comicità che mi costringe a piazzarmi davanti alla TV consapevole che da lì a poco sarò “invaso” da una serie di sguaiate risate . Intanto la modalità : Conte al centro , ai lati Di Maio e Salvini ed in fondo al tavolo il Ministro Tria , leggermente distaccato .L’ultima e’ stata esilarante e più che una conferenza sembrava una via di mezzo tra uno spot del Mulino Bianco ed una benedizione Urbi et Orbi. L’esordio e’ stato affidato all’uomo del momento ovvero al Ministro Tria che in faccia aveva stampato un minor entusiasmo  di quella che avevano i prigionieri delle Brigate Rosse . Man mano che parlava prendeva sempre più le sembianze di quel cantante dei Brutos che al termine della canzone prendeva gli schiaffi da tutti gli altri componenti della band. A questo punto Conte , il Pres..tanome del Consiglio , indossa i panni del presentatore tv e da la parola, con tono sintatticamente è grammaticalmente uguale a quello del fuoricorso decennale Giggino Di Maio affermando , dando così prova che il suo curriculum sia stato taroccato alla “Ripafratta High University”, :” mi sembra giusto che ora i 2 Vice premier ci ...illustrassero ...”. Cosa può fare un prof . Ordinario !! Prende quindi la parola il Vice Salvini , che nella fretta di voler apparire un milanese più furbo di un Napoletano, attenti, pronti e via , dice :” Faremo un piano di assunzioni straordinarie tra le Forze dell’ordine senza ...precedenza “!! Senza precedenza ?? Perché , viene da sinistra ?? Non si e’ fermato allo stop ?? Vallo a sapere!! Infine prende la parola il Robin Hood di Pomigliano che , con “ dovizia “ di particolari , ci illustra quali spese saranno tagliate per garantire i soldi per il reddito di cittadinanza . E’ puntiglioso e chiarissimo . Infatti afferma :”Taglieremo gli sprechi “, di seguito :” Taglieremo tutto quel che non serve “. Infine, preso dall’entusiasmo per le dotte spiegazioni , ha voluto strafare e conclude :” Faremo una serie di cose che scoprirete in seguito “. Urka !! Aggrovigliolato sul divano , vorrei che questa conferenza stampa , peraltro vietata alle domande dei giornalisti , non finisse mai ed invece vedo alzarsi i 3 ( si perché Tria lo avevano già portato via a braccia quelli dello staff sanitario , nda) ed avviarsi verso l’uscita come solo i grandi dell’avanspettacolo sanno fare . Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

46 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Va bene , lo ammetto. Tutte le volte che questo governo annuncia una cosiddetta conferenza stampa , sono preso da una sorta di involontaria comicità che mi costringe a piazzarmi davanti alla TV consapevole che da lì a poco sarò “invaso” da una serie di sguaiate risate . Intanto la modalità : Conte al centro , ai lati Di Maio e Salvini ed in fondo al tavolo il Ministro Tria , leggermente distaccato .L’ultima e’ stata esilarante e più che una conferenza sembrava una via di mezzo tra uno spot del Mulino Bianco ed una benedizione Urbi et Orbi. L’esordio e’ stato affidato all’uomo del momento ovvero al Ministro Tria che in faccia aveva stampato un minor entusiasmo  di quella che avevano i prigionieri delle Brigate Rosse . Man mano che parlava prendeva sempre più le sembianze di quel cantante dei Brutos che al termine della canzone prendeva gli schiaffi da tutti gli altri componenti della band. A questo punto Conte , il Pres..tanome del Consiglio , indossa i panni del presentatore tv e da la parola, con tono sintatticamente è grammaticalmente uguale a quello del fuoricorso decennale Giggino Di Maio affermando , dando così prova che il suo curriculum sia stato taroccato alla “Ripafratta High University”, :” mi sembra giusto che ora i 2 Vice premier ci ...illustrassero ...”. Cosa può fare un prof . Ordinario !! Prende quindi la parola il Vice Salvini , che nella fretta di voler apparire un milanese più furbo di un Napoletano, attenti, pronti e via , dice :” Faremo un piano di assunzioni straordinarie tra le Forze dell’ordine senza ...precedenza “!! Senza precedenza ?? Perché , viene da sinistra ?? Non si e’ fermato allo stop ?? Vallo a sapere!! Infine prende la parola il Robin Hood di Pomigliano che , con “ dovizia “ di particolari , ci illustra quali spese saranno tagliate per garantire i soldi per il reddito di cittadinanza . E’ puntiglioso e chiarissimo . Infatti afferma :”Taglieremo gli sprechi “, di seguito :” Taglieremo tutto quel che non serve “. Infine, preso dall’entusiasmo per le dotte spiegazioni , ha voluto strafare e conclude :” Faremo una serie di cose che scoprirete in seguito “. Urka !! Aggrovigliolato sul divano , vorrei che questa conferenza stampa , peraltro vietata alle domande dei giornalisti , non finisse mai ed invece vedo alzarsi i 3 ( si perché Tria lo avevano già portato via a braccia quelli dello staff sanitario , nda) ed avviarsi verso l’uscita come solo i grandi dell’avanspettacolo sanno fare . Saluti 

SATIRA

Beppe Grillo al Circo Massimo: “Grillo è un comico dell’assurdo solo che poi da comico non si è inventato una compagnia di cabaret che fa tournée nei teatri, no, si è inventato i 5 Stelle una compagnia di cabaret che va in tournée a Palazzo Chigi”.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora