no comment

Pistoia, 26 ottobre 2018 – La Asl Toscana Centro metterà a disposizione un immobile per trasferire il centro migranti della parrocchia di Santa Maria Maggiore a Vicofaro, Pistoia. È quanto prevede un protocollo di intesa firmato oggi dal presidente della Regione, Enrico Rossi, e da don Massimo Biancalani, parroco di Vicofaro.

Come si legge su La Nazione, l’azienda sanitaria individuerà una soluzione idonea scegliendo fra le sue proprietà non utilizzate a fini istituzionali. Il centro si impegna a corrispondere all’Asl un canone di affitto che verrà definito, sulla base del progetto di accoglienza che verrà presentato da don Biancalani, e a farsi carico anche degli oneri connessi al suo utilizzo.


 

“Dobbiamo metterci nella condizione di dare una possibilità di integrazione a questi ragazzi – afferma, nel corso dell’incontro coi giornalisti, il presidente -. Ecco percheè la Regione vuole essere vicina a tutte le esperienze che si muovono in questa direzione. Questa e’ la strada giusta per garantire al tempo stesso sicurezza e legalità.

penso che tutto cio' si commenti da solo!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

porello   dove  ti  perdi   già   se    devi  parlare  di  politica   sei  nella  c..camer.a però  questo  ti sta  tutto..

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, pm610 ha scritto:

porello   dove  ti  perdi   già   se    devi  parlare  di  politica   sei  nella  c..camer.a però  questo  ti sta  tutto..

 

ambriago doc....pussa via

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963