Mer de di colore verde ...!!

Tra la morte di Pamela (usata ovunque per spargere odio fecale) e la morte di Desirée sono passati dieci mesi. Solo nei primi sei mesi di quest'anno sono state uccise altre quarantaquattro donne. Vi ricordate qualche nome delle altre donne oltre a Pamela e Desirée? Uno, anche solo uno. Niente, vero? Qualcuno sa o non sa che di queste 44 donne ce ne sono almeno 6 di colore uccise da qualche branco di italiani ?? No, vero  ?? Vi risulta che il fascio razzista sia andato a porgere il suo dolore promettendo ruspe e giustizia ?? Vi risulta che il demente sottosviluppato Direttoretto abbia scritto un solo post su quelle morti ?? No, vero ?? 
 

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 messaggi in questa discussione

I MALDESTRI  SONO  DEI  SCIACALLI

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Tra la morte di Pamela (usata ovunque per spargere odio fecale) e la morte di Desirée sono passati dieci mesi. Solo nei primi sei mesi di quest'anno sono state uccise altre quarantaquattro donne. Vi ricordate qualche nome delle altre donne oltre a Pamela e Desirée? Uno, anche solo uno. Niente, vero? Qualcuno sa o non sa che di queste 44 donne ce ne sono almeno 6 di colore uccise da qualche branco di italiani ?? No, vero  ?? Vi risulta che il fascio razzista sia andato a porgere il suo dolore promettendo ruspe e giustizia ?? Vi risulta che il demente sottosviluppato Direttoretto abbia scritto un solo post su quelle morti ?? No, vero ?? 
 

Mi ha detto la donna dell'uomo Marcio Marcioman che una zucca così grande non l aveva mai vista, poi si è tolta gli occhiali verdi 😂 è ha esclamato : ma è il tuo Cazzzo !xD

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, pm610 ha scritto:

I MALDESTRI  SONO  DEI  SCIACALLI

INCISIVE E ESTREMAMENTE LUCIDE ARRIVANO LE CONSIDERAZIONI DEL COLONNELLO Salvino Paternò 

«Con il corpo di una quindicenne, drogata e stuprata, ancora steso sul freddo letto di un obitorio, eccoli lì in strada che urlano come scimmie, interdendo l’accesso nei luoghi degradati ove lo scempio si è consumato. “Sciacallo! Sciacallo!” sbraitano all’indirizzo del Ministro dell’Interno, impedendogli di testimoniare la presenza di uno Stato finora sempre assente.
Ma chi sono i veri sciacalli? 
Non sono forse sciacalli tutti coloro che hanno finora sbandierato l’ingresso incontrollato di masse infinite di immigrati, ben sapendo che sarebbero finiti in quegli stessi quartieri, sopravvivendo nell’illegalità? 
Non lo sono quelli che accusano di inumanità un Governo che impedisce l’accesso indiscriminato di clandestini, per poi plaudire ai governi d’oltralpe che, al pari degli scafisti, scaricano, come immondizia nella discarica italiana, gli immigrati trovati nel loro territorio, per poi fuggirsene a gambe levate? Sì, proprio coloro che fanno i caritatevoli con i confini altrui.
E che dire, poi, di quelli che negano al Ministro dell’interno il primato di aver bloccato un invasione tanto pericolosa, quanto lucrosa, asserendo che in realtà il merito è di Minniti? Eh sì, peccato siano proprio le stesse persone che fino a ieri disprezzavano e denigravano l’ex ministro appellandolo “sbirro”.
Non sono poi sciacalli coloro che lamentano la diffusione della droga, accusando le forze dell’ordine di inerzia, per poi sostenere una legge schizzofrenica che da un lato vieta lo spaccio e dall’altro permette l’immediata scarcerazione degli spacciatori? 
Non sono sciacalli della peggior specie quelli che inorridiscono se qualche attrice o attricetta più o meno famosa viene molestata in una lussuosa stanza d’albergo da un facoltoso imprenditore cinematografico, e poi se ne infischiano se una minorenne subisce uno stupro selvaggio da un branco di carogne in un lurido anfratto di un sordido caseggiato?
Non sono forse sciacalli, infine, quelli che ora si stracciano le vesti lamentando la mancanza dello Stato nei quartieri abbandonati, e poi, quando le forze di polizia intervengono per ripristinare la legalità, stanno lì, come avvoltoi, pronti ad urlare scandalizzati se vola uno spintone di troppo o ad impiccare un funzionario di polizia per una frase sbagliata pronunciata nella concitazione dell’evento? Come si fa a pretendere che una pattuglia entri in quell’inferno se neanche il Ministro dell’Interno ci è riuscito?   
Questi sono i veri sciacalli, sempre presenti quando ci sono delle carogne, esseri immondi che volteggiano gracchiando con gli occhietti luccicanti, avidamente fissi su quel deserto di rovine… che loro stessi hanno creato»

Rimani muto e rassegnato, scagazzo PDocchioso.

BrS

Buon rosicamento Somari

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, shinycage ha scritto:

INCISIVE E ESTREMAMENTE LUCIDE ARRIVANO LE CONSIDERAZIONI DEL COLONNELLO Salvino Paternò 

«Con il corpo di una quindicenne, drogata e stuprata, ancora steso sul freddo letto di un obitorio, eccoli lì in strada che urlano come scimmie, interdendo l’accesso nei luoghi degradati ove lo scempio si è consumato. “Sciacallo! Sciacallo!” sbraitano all’indirizzo del Ministro dell’Interno, impedendogli di testimoniare la presenza di uno Stato finora sempre assente.
Ma chi sono i veri sciacalli? 
Non sono forse sciacalli tutti coloro che hanno finora sbandierato l’ingresso incontrollato di masse infinite di immigrati, ben sapendo che sarebbero finiti in quegli stessi quartieri, sopravvivendo nell’illegalità? 
Non lo sono quelli che accusano di inumanità un Governo che impedisce l’accesso indiscriminato di clandestini, per poi plaudire ai governi d’oltralpe che, al pari degli scafisti, scaricano, come immondizia nella discarica italiana, gli immigrati trovati nel loro territorio, per poi fuggirsene a gambe levate? Sì, proprio coloro che fanno i caritatevoli con i confini altrui.
E che dire, poi, di quelli che negano al Ministro dell’interno il primato di aver bloccato un invasione tanto pericolosa, quanto lucrosa, asserendo che in realtà il merito è di Minniti? Eh sì, peccato siano proprio le stesse persone che fino a ieri disprezzavano e denigravano l’ex ministro appellandolo “sbirro”.
Non sono poi sciacalli coloro che lamentano la diffusione della droga, accusando le forze dell’ordine di inerzia, per poi sostenere una legge schizzofrenica che da un lato vieta lo spaccio e dall’altro permette l’immediata scarcerazione degli spacciatori? 
Non sono sciacalli della peggior specie quelli che inorridiscono se qualche attrice o attricetta più o meno famosa viene molestata in una lussuosa stanza d’albergo da un facoltoso imprenditore cinematografico, e poi se ne infischiano se una minorenne subisce uno stupro selvaggio da un branco di carogne in un lurido anfratto di un sordido caseggiato?
Non sono forse sciacalli, infine, quelli che ora si stracciano le vesti lamentando la mancanza dello Stato nei quartieri abbandonati, e poi, quando le forze di polizia intervengono per ripristinare la legalità, stanno lì, come avvoltoi, pronti ad urlare scandalizzati se vola uno spintone di troppo o ad impiccare un funzionario di polizia per una frase sbagliata pronunciata nella concitazione dell’evento? Come si fa a pretendere che una pattuglia entri in quell’inferno se neanche il Ministro dell’Interno ci è riuscito?   
Questi sono i veri sciacalli, sempre presenti quando ci sono delle carogne, esseri immondi che volteggiano gracchiando con gli occhietti luccicanti, avidamente fissi su quel deserto di rovine… che loro stessi hanno creato»

Rimani muto e rassegnato, scagazzo PDocchioso.

BrS

Buon rosicamento Somari

Ma voi vi indignate solo quando una povera ragazza tossica viene massacrata dai suoi spacciatori di colore ?

Siccome sono l'ultimo arrivato, o giù di lì, mi può citare un suo post di orrore per quanto successo ad una ragazzina di 13 anni lasciata a morire di freddo dopo l'italico stupro ?

Grazie mille.

bossetti e yara-6.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Ma voi vi indignate solo quando una povera ragazza tossica viene massacrata dai suoi spacciatori di colore ?

Siccome sono l'ultimo arrivato, o giù di lì, mi può citare un suo post di orrore per quanto successo ad una ragazzina di 13 anni lasciata a morire di freddo dopo l'italico stupro ?

Grazie mille.

bossetti e yara-6.jpg

Inutile ribadirlo, cortodicervello. Insieme ai tuoi amici di forum, manifestate concretamente un problema insuperabile con la matematica e i numeri.

È questo il caso di uno studio che, già da tempo, il Ministero dell’Interno sta vagliando attentamente. Leggiamoli insieme, allora, questi “aridi numeri”: nell’ultimo anno (da agosto 2016 al luglio 2017) le denunce per vari reati sono state 839.496, di cui 241.723 a carico di immigrati. Messa così, sembra che gli italiani siano attivi 3 volte di più degli stranieri. Eppure c’è un problema di ordine statistico: dato che gli immigrati rappresentano il 9,5% della popolazione residente nel nostro Paese, questo vuol dire che gli immigrati hanno un tasso relativo di criminalità del 4,78%, mentre gli italiani un tasso dell’1,07%. Risultato: i “buoni migranti” delinquono molto più degli autoctoni.

Tutto a beneficio del somaro Pisano e delle sue strampalate percentuali.

BrS

Buon rosicamento Somari

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, shinycage ha scritto:

Inutile ribadirlo, cortodicervello. Insieme ai tuoi amici di forum, manifestate concretamente un problema insuperabile con la matematica e i numeri.

È questo il caso di uno studio che, già da tempo, il Ministero dell’Interno sta vagliando attentamente. Leggiamoli insieme, allora, questi “aridi numeri”: nell’ultimo anno (da agosto 2016 al luglio 2017) le denunce per vari reati sono state 839.496, di cui 241.723 a carico di immigrati. Messa così, sembra che gli italiani siano attivi 3 volte di più degli stranieri. Eppure c’è un problema di ordine statistico: dato che gli immigrati rappresentano il 9,5% della popolazione residente nel nostro Paese, questo vuol dire che gli immigrati hanno un tasso relativo di criminalità del 4,78%, mentre gli italiani un tasso dell’1,07%. Risultato: i “buoni migranti” delinquono molto più degli autoctoni.

Tutto a beneficio del somaro Pisano e delle sue strampalate percentuali.

BrS

Buon rosicamento Somari

In USA la popolazione afroamericana è il 13% del totale, ma è il 60% della popolazione carceraria.

Delle due l'una: o i neri delinquono per DNA il quintuplo dei bianchi, oppure c'è una variabile che voi destri rifiutate a priori di considerare.

Si chiama povertà, e da sempre i poveri delinquono più del ceto medio.

Comunque aspetto il copiaincolla del suo post indignato per il criminale ariano Bozzetti. Lo avrà scritto sicuramente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

25 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

In USA la popolazione afroamericana è il 13% del totale, ma è il 60% della popolazione carceraria.

Delle due l'una: o i neri delinquono per DNA il quintuplo dei bianchi, oppure c'è una variabile che voi destri rifiutate a priori di considerare.

Si chiama povertà, e da sempre i poveri delinquono più del ceto medio.

Comunque aspetto il copiaincolla del suo post indignato per il criminale ariano Bozzetti. Lo avrà scritto sicuramente.

Quindi il cortodicervello scopre che le scellerate politiche di sinistra lasciano sul suolo italico qualcosa come cinque milioni di poveri e un numero imprecisato di immigrati clandestini, che non possono certo vantare la ricchezza del filantropo Soros. Probabilmente siamo di fronte ad una eccezionale scoperta che porta alla verifica scientifica dell’equazione :

Povertà=delinquenza

Aspetto anch’io un suo post di indignazione nei confronti dell’efferato massacro compiuto nella provincia di Macerata. Anche in quel caso la tossica Pamela era in balia dei SUOI spacciatori.

BrS

 

 

 

 

Modificato da shinycage

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
39 minuti fa, shinycage ha scritto:

Quindi il cortodicervello scopre che le scellerate politiche di sinistra lasciano sul suolo italico qualcosa come cinque milioni di poveri e un numero imprecisato di immigrati clandestini, che non possono certo vantare la ricchezza del filantropo Soros. Probabilmente siamo di fronte ad una eccezionale scoperta che porta alla verifica scientifica dell’equazione :

Povertà=delinquenza

Aspetto anch’io un suo post di indignazione nei confronti dell’efferato massacro compiuto nella provincia di Macerata. Anche in quel caso la tossica Pamela era in balia dei SUOI spacciatori.

BrS

 

 

 

 

Invece Yara  non beveva neppure birra......

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Invece Yara  non beveva neppure birra......

 

Mentre Bossetti dopo che il suo caso è stato esaminato da 38 ( diconsi trentotto) magistrati, vedrà il sole a scacchi per il resto della sua vita.

Giustizia è fatta ( si spera).

BrS

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, shinycage ha scritto:

Mentre Bossetti dopo che il suo caso è stato esaminato da 38 ( diconsi trentotto) magistrati, vedrà il sole a scacchi per il resto della sua vita.

Giustizia è fatta ( si spera).

BrS

 

 

Bene. Speriamo che i criminali di Macerata e quelli di San Lorenzo facciano la stessa fine. Niente di più e niente di meno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora