filetto di maiale alla birra scura

sono abbonata a vare newsletters di cucina e oggi mi è arrivata questa ricetta che mi è sembrata fantastica, voglio provarla:

  • 1 lt di birra scura
  • 600 g di filetto di maiale intero
  • 200 g di scalogni
  • 100 ml di brodo di carne
  • 100 ml di vino rosso
  • 80 g di carota
  • 20 g di farina
  • 20 g di burro
  • 10 g si miele
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 rametto di timo
  • 1 cucchiaino di pepe nero in grani
  • pepe e sale q.b.

Per prima cosa marinate la carne. Lavate e asciugate il timo, mettete la carne in una ciotola capace, unite il timo, i grani di pepe e versate la birra. Coprite la ciotola con un pezzo di pellicola da cucina. Riponete in frigorifero e lasciate riposare per 3 ore.

Passate alla cottura. Sbucciate gli scalogni e tritateli finemente. Spuntate la carota, raschiatela e tritatela. Sgocciolate la carne tenendo da parte il liquido della marinata.

Scaldate l’olio in un capace tegame che vada anche in forno. Rosolatevi la carne per 5 minuti girandola su tutti i lati. Scolatela, spennellatela con il miele e tenetela al caldo. Nel fondo di cottura fate soffriggere carota e scalogni per 3 minuti, mescolando.

Preriscaldate il forno a 180°C. Intanto rimettete la carne nel tegame e fatela insaporire per 5 minuti rigirandola. Versate il liquido della marinata nel tegame e aggiustate di sale. Infornate la preparazione per 20-25 minuti, per ottenerla ancora un po’ rosa.

Sgocciolate la carne e fatela riposare in un foglio di carta d’alluminio per 10 minuti. Nel frattempo sciogliete il burro nel fondo di cottura, mescolando. versate la farina, cuocete 1 minuto, continuando a mescolare perché non si formino grumi. Versate il vino e fatelo evaporare per 3 minuti. Aggiungete il brodo e cuocete 5 minuti a fuoco vivo.

Filtrate il fondo di cottura per ottenere una salsa liscia e omogenea. Tagliate la carne a fette di 2 centimetri. Suddividete nei singoli piatti. Irrorate con la salsa preparata e servite.

 

voi che ne pensate?

Modificato da ameliadespell
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

16 messaggi in questa discussione

Non la conoscevo, decisamente interessante anche se un po' elaborata, sotto certi aspetti, segue la procedura che utilizzo per stufati e cacciagione, (non è detto che non sia valida anche per quello), con la birra scura al posto del vino e un po' più elaborata nei passaggi,  dovrebbe dare dei buoni risultati, e dare morbidezza alla carne di maiale, che solitamente risulta essere un po' asciutta, se fai da cavia poi fammi conoscere il risultato, non è detto che non la utilizzi la prossima volta magari col cinghiale (non appena la moglie dichiarerà decaduta la quaresima della dieta :( )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, refusi ha scritto:

Non la conoscevo, decisamente interessante anche se un po' elaborata, sotto certi aspetti, segue la procedura che utilizzo per stufati e cacciagione, (non è detto che non sia valida anche per quello), con la birra scura al posto del vino e un po' più elaborata nei passaggi,  dovrebbe dare dei buoni risultati, e dare morbidezza alla carne di maiale, che solitamente risulta essere un po' asciutta, se fai da cavia poi fammi conoscere il risultato, non è detto che non la utilizzi la prossima volta magari col cinghiale (non appena la moglie dichiarerà decaduta la quaresima della dieta :( )

la preparo domani o domenica sera,oggi sto lessando le patate per gli gnocchi. sono più propensa a farla domenica, 2 piattielaborati nello stesso giorno, di solito non mi attirano.

se ti piace il genere, magari posto la ricetta del peposo alla fornacina. di nascosto, altrimenti il mio compagno si arrabbia perchè divulgo uno dei suoi piatti segreti!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

la preparo domani o domenica sera,oggi sto lessando le patate per gli gnocchi. sono più propensa a farla domenica, 2 piattielaborati nello stesso giorno, di solito non mi attirano.

se ti piace il genere, magari posto la ricetta del peposo alla fornacina. di nascosto, altrimenti il mio compagno si arrabbia perchè divulgo uno dei suoi piatti segreti!!!

ahahahah oddio il nome sembra uno scogli lingua, ma se proprio non devi rischiare la separazione sarei curioso di conoscerlo :D

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, refusi ha scritto:

ahahahah oddio il nome sembra uno scogli lingua, ma se proprio non devi rischiare la separazione sarei curioso di conoscerlo :D

 

è uno spezzatino al forno con grani di pepe nero, ovviamente cotto nel chianti... la ricetta la posto, tantonon legge!!!

Modificato da ameliadespell

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ameliadespell ha scritto:

è uno spezzatino al forno congranidipepe nero, ovviamente cotto nel chianti... la ricetta la posto, tantonon legge!!!

mmmmmmmmmmmm non male, l'altra ,l'ho già salvata per i giorni a venire, salverò anche questa :D

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1/2 chilo di muscolo di manzo a tocchetti

1/2 litro di vino rosso Chianti

pepe nero on grani

un mazzolino di salvia e rosmarino

alcune bacche di ginepro

alcune foglie di alloro

1 cipolla

1 carota

1 gambo di sedano

1 aglio intero

sale quanto basta.

tagliare a pezzi grossolani la carota la cipolla e il sedano e disporli in una ciotola capiente insieme a tutte le altre spezie, l'aglio con la speccia,unire la carne e il vino rosso e far marinare tutta la notte. il giorno seguente scolare la carne dalla marinata,recuperare le verdure da soffritto e tritarle finemente. in un tegame di terracotta mettere dell'abbondante olio, il trito di verdure e la carne, filtrare la marinata, aggiungere delle nuove foglie di alloro, salvia e rosmarino, altre bacche di ginepro e grani di pepe interi, quindi coprire con la marinata filtrata. infornare in forno preriscaldato a 150° gradi per almeno 3 ore, aggiungendo altro vino se si secca troppo.

servire sulle fette di pane abbrustolito (unaper piatto) e, se vi piace, agliato.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

1/2 chilo di muscolo di manzo a tocchetti

1/2 litro di vino rosso Chianti

pepe nero on grani

un mazzolino di salvia e rosmarino

alcune bacche di ginepro

alcune foglie di alloro

1 cipolla

1 carota

1 gambo di sedano

1 aglio intero

sale quanto basta.

tagliare a pezzi grossolani la carota la cipolla e il sedano e disporli in una ciotola capiente insieme a tutte le altre spezie, l'aglio con la speccia,unire la carne e il vino rosso e far marinare tutta la notte. il giorno seguente scolare la carne dalla marinata,recuperare le verdure da soffritto e tritarle finemente. in un tegame di terracotta mettere dell'abbondante olio, il trito di verdure e la carne, filtrare la marinata, aggiungere delle nuove foglie di alloro, salvia e rosmarino, altre bacche di ginepro e grani di pepe interi, quindi coprire con la marinata filtrata. infornare in forno preriscaldato a 150° gradi per almeno 3 ore, aggiungendo altro vino se si secca troppo.

servire sulle fette di pane abbrustolito (unaper piatto) e, se vi piace, agliato.

 

:D  più o meno ci avevo preso :D salvata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, refusi ha scritto:

:D  più o meno ci avevo preso :D salvata

riguardo gli ingredienti?

di pepe ce ne vogliono 2 belle manciate, la carne deve diventare ben piccante.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

riguardo gli ingredienti?

di pepe ce ne vogliono 2 belle manciate, la carne deve diventare ben piccante.

si più meno è la ricetta che uso per il brasato, solo che col brasato cuocio il pezzo intero, lo tolgo quasi a fine cottura, lo taglio e lo rimetto in forno per un altra mezzoretta :D

con barolo naturalmente :D 

ps. una precisazione "speccia" temo che sia un espressione locale, si riferisce alla camicia?

Modificato da refusi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è aretino, si riferisce sia allo spicchio che alla testa intera con tutta la buccia, scusa, mi è scappato perchè ho controllato su un sito toscano per ricordare alcuni passaggi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ameliadespell ha scritto:

è aretino, si riferisce sia allo spicchio che alla testa intera con tutta la buccia, scusa, mi è scappato perchè ho controllato su un sito toscano per ricordare alcuni passaggi.

grassie, :D 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 24/2/2017 in 17:29 , refusi ha scritto:

grassie, :D 

ref, ho  fatto la prova, risultato decisamente eccellente....

però ti consiglio il tegame di "coccio", dover passare dal fuoco al forno con una cassesruola in acciaio vuol dire non potersi distrarre un secondo, altrimenti si brucia tutto.

altra cosa, la salsa non l'ho passata, coi pezzettini di soffritto che si sentono è decisamente più buona.

ultima cosa, ho cotto la carne un po' prima e l'ho lasciata insaporire, poi l'ho riscaldata un poco con la salsa invece di versarcela solo sopra.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, ameliadespell ha scritto:

ref, ho  fatto la prova, risultato decisamente eccellente....

però ti consiglio il tegame di "coccio", dover passare dal fuoco al forno con una cassesruola in acciaio vuol dire non potersi distrarre un secondo, altrimenti si brucia tutto.

altra cosa, la salsa non l'ho passata, coi pezzettini di soffritto che si sentono è decisamente più buona.

ultima cosa, ho cotto la carne un po' prima e l'ho lasciata insaporire, poi l'ho riscaldata un poco con la salsa invece di versarcela solo sopra.

grassie come ho detto faro l'esperimanto alla fine della stagione secca  :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 27/2/2017 in 14:42 , refusi ha scritto:

grassie come ho detto faro l'esperimanto alla fine della stagione secca  :ph34r:

ref, con la salsa avanzata ho condito le tagliatelle... divine!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ameliadespell ha scritto:

ref, con la salsa avanzata ho condito le tagliatelle... divine!!!

lo immagino, a me capita di farlo quando preparo il cinghiale, salsa avanzare e qualche pezzettino di carne, la  minutaglia di cottura, e le tagliatelle diventano decisamente ottime  :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora