Beppe Grullo

 In merito alle parole di Beppe Grillo  
 sul Capo dello Stato, dal Movimento    
 precisano che né le forze di maggioran-
 za né il governo intendono riformare i 
 poteri del Presidente della Repubblica.

 Tale proposito non è infatti presente  
 nel contratto di governo. Si fa inoltre
 notare che Grillo non riveste ruoli    
 istituzionali. Dal Movimento ribadisco-
 no piena fiducia nel ruolo di Garante  
 della Costituzione del Presidente Mat- 
 tarella. Lo si apprende da fonti M5S.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

L'attacco ai poteri del Quirinale è un
 classico di chi non ha niente da dire. 
 Pensare di poter intimidire Mattarella 
 è l'ennesimo errore politico del M5S,  
 che ha un atteggiamento sempre più anti
 italiano". Così Carfagna, vice-presi-  
 dente della Camera e deputata di FI.   

 "Gli attacchi sguaiati di Grillo al Ca-
 po dello Stato dimostrano ancora una   
 volta la natura primordiale eversiva   
 del M5S. Stanno al governo ma sognano  
 di sovvertire le regole democratiche e 
 costituzionali del nostro Paese" dice  
 Gelmini capogruppo FI alla Camera.     

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E se lo dicono quelli di FI....

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora